LOCATION VERIFICATE di La polizia chiede aiuto (1974)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Brescia

La questura in cui lavora Silvestri (Cassinelli)

Brescia

La scuola dove studiano le ragazzine adescate

Brescia

Il covo del killer, davanti al quale questi viene ucciso

Roma

La casa di Bruno Paglia (Franco Fabrizi)

Brescia

Il luogo dove viene ritrovato lo spezzatino dello scomparso Ruggero Talenti

M Brescia • Piazza Vittoria

La piazza dove il brigadiere Giardina (Murolo) avvicina l’ex moglie (Zovianoff) di Ruggero Talenti

M Roma • Palazzo Primoli (e biblioteca)

Lo studio legale del procuratore (Corrado Gaipa)

Desenzano del Garda (Brescia)

Il punto da cui Cassinelli telefona alla Ralli per dire che ha trovato lo speleologo

Brescia

La piazza dove Silvestri (Cassinelli) interroga la governante (Morana) di Silvia

Brescia

Il cimitero dove Silvestri (Cassinelli) va al funerale per vedere di identificare qualcuno di utile

Brescia

La palazzina dove Silvia Polvesi (Buchanan) era stata assassinata prima di portarla in soffitta

Rezzato (Brescia)

La cava nella quale il killer si infila durante l’inseguimento per seminare la polzia

Marone (Brescia)

La strada dove la polizia tenta di bloccare il killer che riesce ad eludere il posto di blocco

Brescia

L'obitorio dove i genitori di Silvia Polvesi (Buchanan) vanno a riconoscere il cadavere della figlia

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • B. Legnani • 7/07/09 01:04
    Consigliere - 14001 interventi
    Il punto da cui Cassinelli telefona alla Ralli per dire che ha trovato lo speleologo è a Palazzo Todeschini, davanti al Porto Vecchio a Desenzano (BS):


  • Ellerre • 19/01/11 18:01
    Call center Davinotti - 1124 interventi
    LA QUESTURA
    La questura in cui lavora Silvestri (Cassinelli) è in Piazza Moretto a Brescia (lettera A in mappa). I fotogrammi di campo e controcampo mostrano chiaramente la piazza.




    Questo il controcampo, per capire meglio:




    Senza stacchi nella scena, si capisce anche dov'è il chiostro della questura (indicato in mappa con la lettera D) presente poi in diverse scene del film:


  • Ellerre • 19/01/11 20:32
    Call center Davinotti - 1124 interventi
    IL COVO DEL KILLER E L'UCCISIONE IN PIAZZA
    Il covo del killer con la mannaia è in "Piazza Matteotti" (così ci viene detto nel film, in realtà). Il killer irrompe d'improvviso da un garage in piazza con la sua moto ma le vie di fuga sono tutte chiuse dalle forze dell'ordine. Prima di essere crivellato sparerà con una pistola contro un poliziotto (sarebbe morto più eroicamente lanciando un'ultima mannaiata. ndr). La location è esattamente in Via Benedetto Croce, a Brescia.




    Cerchiata con il rosso la finestra che il poliziotto guarda e che forse (volendo interpretare quel che non si dice) è la finestra del covo del killer. Il palazzo è quello segnato con la B.




    Qui sotto gli elementi che avete visto, riportati per capire meglio la zona:




    Di sicuro il garage da cui esce il killer è proprio quello subito a destra del palazzo B, quindi che l'uomo viva lì non v'è dubbio...

  • Ellerre • 19/01/11 22:52
    Call center Davinotti - 1124 interventi
    LA SCUOLA DOVE STUDIANO LE RAGAZZINE ADESCATE
    Il cancello della scuola da cui escono ragazzi e ragazze durante i titoli di testa è quello dell'entrata del Palazzo Vescovile in Via Trieste 13 (angolo Via Mazzini) a Brescia. Siamo nella scuola dove le giovani ragazze vengono adescate e portate nelle case degli sfruttatori.




    Ecco un altro fotogramma che mostra l'ingresso. Qui la polizia va a prendere una ragazza per interrogarla...

  • Ellerre • 20/01/11 15:50
    Call center Davinotti - 1124 interventi
    CASA DI BRUNO PAGLIA (FRANCO FABRIZI)
    L'ispettore Silvestri (Cassinelli) corre a casa del morente Bruno Paglia (Franco Fabrizi) accoltellato fresco fresco perché sapeva troppo, era il telefonista del losco giro. Ma dove abita Bruno Paglia? A Brescia? Neanche per sogno. Anche in questo film non hanno potuto fare a meno di girare almeno una scena a Roma...
    Dopo aver percorso Viale Parioli Cassinelli arriverà sotto all'abitazione di Paglia che è in Viale Liegi 64 (in realtà è il ristorante siciliano "Don Vito"...).




    Ecco il controcampo: anche se la mdp taglia il più possibile gli indizi si capisce bene dal movimento senza stacchi che il posto è esattamente quello.


  • Didda23 • 5/04/11 15:30
    Comunicazione esterna - 5733 interventi
    Il luogo dove viene ritrovato lo spezzatino dello scomparso Ruggero Talenti è fra Via Crotte e la tangenziale ovest via Guglielmo Oberdan a Urago (Brescia). Il ponte si chiama Ponte Crotte e il fiume Mella. Grazie a Ellerre per fotogrammi e descrizione.





    Le tre torri che vedete qui sotto (e che stanno sulla riva opposta a quella dov'è Cassinelli) sono "Le Calchere di Ponte Crotte", che non sono altro che fornaci da calce:


  • Allan • 15/11/11 12:16
    Disoccupato - 1074 interventi
    Lo studio legale del procuratore (Corrado Gaipa) è la ormai a noi ben nota Biblioteca Primoli, nell'omonimo palazzo in Via Zanardelli, a Roma. Per il confronto usiamo un fotogramma da Il tigre (1967):




    Verificato come ingresso aalla biblioteca anche questo:

  • Zender • 9/07/15 16:29
    Consigliere - 43743 interventi
    La piazza dove Silvestri (Cassinelli) interroga la governante (Morana) di Silvia è Piazza del Mercato a Brescia:


  • Zender • 10/07/15 14:53
    Consigliere - 43743 interventi
    Il cimitero dove Silvestri (Cassinelli) va al funerale per vedere di identificare qualcuno di utile alle indagini è il Cimitero Vantiniano di Brescia. Questo è l'ingresso in via Milano:


  • Mauro • 16/12/18 08:53
    Disoccupato - 9608 interventi
    La palazzina dove Silvia Polvesi (Buchanan) era stata assassinata, prima che il corpo venisse portato nella soffitta dello stabile, nel quale viene poi simulato il suo suicidio per impiccagione, si trova in Via Monte Nero 1 a Brescia:




    Nella visuale d’infilata sulla strada si intravede sullo sfondo una chiesa, che ho subito riconosciuto nella cappella dell’Istituto dei Figli di Maria Immacolata Opera Pavoni, dov’ero stato alcuni anni fa in visita con la parrocchia:


  • Mauro • 16/12/18 08:55
    Disoccupato - 9608 interventi
    La piazza dove il brigadiere Giardina (Murolo) avvicina l’ex moglie (Zovianoff) di Ruggero Talenti per chiederle dove poter trovare l’ex marito è Piazza della Vittoria a Brescia:




    La donna stava uscendo dai magazzini Standa, oggi non più presenti, mentre è ancora in esercizio l’agenzia viaggi Brixia Viaggi:




    In questa piazza si trova anche la scala antistante il Palazzo delle Poste, sulla quale è stata girata una delle scene dell’inseguimento della polizia al killer, nel momento del quale questi si lancia con la moto giù dalla rampa:




    L’estremità opposta della scalinata:


  • Mauro • 17/12/18 09:40
    Disoccupato - 9608 interventi
    La strada dove, nel tentativo di sfuggire all’inseguimento della polizia, il killer lascia la carreggiata per infilarsi sotto i portici con la moto è Via X Giornate a Brescia (45.53802998691457, 10.220223565635365):


  • Mauro • 17/12/18 09:43
    Disoccupato - 9608 interventi
    La cava nella quale il killer si infila durante l’inseguimento, nel tentativo non riuscito di seminare le auto della polizia, è la Cava Ventura, situata in Via Cesare Battisti a Rezzato (Brescia):




    Questo era l’imbocco alla stradina sterrata che conduceva alla cava, nel punto dove oggi sono stati realizzati i cancelli della stessa:




    Il parapetto B (oggi prolungato) e la casa C visti sullo sfondo del precedente fotogramma:



    Mi ha condotto alla cava di Rezzato – inizialmente la mia ricerca si era diretta verso quelle più celebri della vicina Botticino – questa inquadratura di Via Battisti, vista in direzione della cava:


  • Mauro • 18/12/18 08:56
    Disoccupato - 9608 interventi
    La strada dove la polizia tenta di bloccare il killer che riesce ad eludere il posto di blocco infilandosi sulla linea ferroviaria che costeggia la strada è Via Roma a Marone (Brescia):




    La ferrovia, che è quella della linea Brescia-Iseo-Edolo, si trova ad un livello leggermente superiore:


  • Herbie • 20/10/20 09:45
    Disoccupato - 1053 interventi
    L'obitorio dove i genitori di Silvia Polvesi (Sherry Buchanan) vanno a riconoscere il cadavere della figlia è l’Obitorio degli Spedali Civili di Brescia, situato  in Via Paolo Brognoli a Brescia:



    Questa è la chiesa che si vede sullo sfondo del fotogramma:


  • Zender • 21/10/20 07:57
    Consigliere - 43743 interventi
    Sei anni per trovare questa, grande Herbie!