LOCATION VERIFICATE di Il pretore (2014)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Luino (Varese) • Caffè Clerici

Il bar frequentato dal pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) e dai suoi amici

Varese

La villa dove abita il pretore Vanghetta (Pannofino) con sua moglie Sarah (Maestri)

Castelveccana (Varese)

Il teatro il cui tetto crolla a causa di un violento temporale

Luino (Varese)

La clinica all’uscita dalla quale Evelina Andreoletti (Maestri) ha un malore

Castelveccana (Varese)

La villa della “contessa” Armandina Régner de Montfleury (Miglio)

Luino (Varese)

Il municipio di Luino nel quale ha l’ufficio il pretore Augusto Vanghetta (Pannofino)

Maccagno (Varese)

Il parco di Luino dove il pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) si incontra con il maresciallo

Varese

L’ospeale di Luino nel quale Evelina Andreoletti (Maestri) muore di parto

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Ruber • 26/01/16 14:51
    Contratto a progetto - 9084 interventi
    La villa dove abita il pretore Vanghetta (Pannofino) con sua moglie Sarah (Maestri) è Villa Zanotti, situata in Via Francesco Del Cairo 33 a Varese:


  • Mauro • 5/02/16 07:24
    Disoccupato - 10365 interventi
    Il teatro il cui tetto crolla a causa di un violento temporale mentre si sta svolgendo la prima rappresentazione del dramma scritto dal pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) è, come indicato in questo sito, il teatrino della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo, situato in Piazza della Chiesa 7 a San Pietro (Castelveccana, Varese). Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Mauro • 6/02/16 08:11
    Disoccupato - 10365 interventi
    La clinica all’uscita dalla quale Evelina Andreoletti (Maestri) ha un malore in realtà è una villa privata situata in Via della Vittoria a Colmegna (Luino, Varese), della quale viene unicamente inquadrato l’imbocco della stradina privata d’accesso. Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Mauro • 8/02/16 00:06
    Disoccupato - 10365 interventi
    Il bar frequentato dal pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) e dai suoi amici è il Caffè Clerici, situato in Piazza Libertà 9 a Luino (Varese) e cinematograficamente utilizzato in altre produzioni tratte da romanzi di Piero Chiara. Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Mauro • 9/02/16 08:25
    Disoccupato - 10365 interventi
    La villa della “contessa” Armandina Régner de Montfleury (Miglio), la nobildonna che si concederà al pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) solo dopo che lui le avrà assegnato il ruolo principale nella messa in scena del dramma che il Vanghetta aveva scritto si trova in Via Capitano Barassi a San Pietro (Castelveccana, Varese). Grazie a Ruber per i fotogrammi.



    Il giardino-belvedere della villa:


  • Mauro • 10/02/16 08:22
    Disoccupato - 10365 interventi
    Il municipio di Luino nel quale ha l’ufficio il pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) è Palazzo Crivelli Serbelloni, situato in Piazza Crivelli Serbelloni 1 a Luino (Varese) e realmente sede del municipio della cittadina lombarda. Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Mauro • 12/02/16 08:50
    Disoccupato - 10365 interventi
    Il parco di Luino dove il pretore Augusto Vanghetta (Pannofino) si incontra con il maresciallo Alfurno (Savino) per chiedergli di indagare sulla moglie Evelina (Maestri) e scoprire chi fosse il suo amante è in realtà uno spiazzo-belvedere situato in Via Francesco Baroggi a Campagnano (Maccagno con Pino e Veddasca, Varese), al quale sono arrivato dopo aver riconosciuto il centro di Cannobio (A) sullo sfondo, uno dei pochi della sponda piemontese del Lago Maggiore a non essere concentrato sulla riva ma a estendersi verso l’interno, assolutamente impossibile da vedere con quella angolazione da Luino, dove è ambientata la scena. Grazie a Ruber per il fotogramma.




    Ecco una vista che mostra dove stia rispetto a Cannobio:

  • Mauro • 15/02/16 08:29
    Disoccupato - 10365 interventi
    L’ospeale di Luino nel quale Evelina Andreoletti (Maestri) muore di parto in realtà non si trova a Luino e non è nemmeno un ospedale: si tratta della sede della Prefettura e della Provincia di Varese, alias Villa Recalcati, situata in Piazza Libertà 1 a Varese. Grazie a Ruber per il fotogramma.


  • Zender • 15/02/16 17:02
    Consigliere - 45052 interventi
    Grazie Mauro, e a Ruber per il fotogramma su richiesta.