LOCATION VERIFICATE di Il grande spirito (2019)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

Taranto

L'appartamento che la banda di Tonino (Rubini) svaligia imbavagliando la padrona di casa (ingresso)

Taranto

Il terrazzo dove abita Renato (Papaleo) e dove Tonino (Rubini) si rifugia

Taranto

Il salone di estetista dove lavora Milena (Guaccero), la ragazza di Tonino (Rubini)

Taranto

La "porticina segreta" che dai tetti porta al mare e dalla quale Renato (Papaleo) e Tonino (Rubini) sbucano dai tetti

Taranto

La strada dov'è parcheggiata l'auto rossa sulla quale salgono Tonino (Rubini) e Renato (Papaleo)

Taranto

La casa di Teresa (Lotito)

Taranto

La struttura sul tetto dal quale Tonino accede al cantiere dove lascia il borsone coi soldi

Taranto

Il tetto dove si chiude la sparatoria finale

Taranto

Il tetto sul quale appare Tonino (Rubini) la prima volta che sale dal basso sfuggendo ai suoi inseguitori

Taranto

Il tetto dal quale Tonino (Rubini) chiama per la prima volta Milena (Guaccero), parlandole del colpo

Taranto

L'allevamento cozze "Il pescatore" dove i criminali che inseguono Tonino (Rubini) mostrano la sua foto al boss

Taranto

L'appartamento che la banda di Tonino (Rubini) svaligia imbavagliando la padrona di casa (balcone da cui salta)

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Zender • 13/06/22 20:18
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    L'appartamento che la banda di Tonino (Rubini) svaligia imbavagliando la padrona di casa ha doppia natura.

    INGRESSO
    L'ingresso (A) è in Via Cava a Taranto:




    BALCONE (Herbie)
    Tuttavia il balcone dell'appartamento (dal quale Tonino salta scappando col malloppo raggiungendo il balcone di fronte e da lì risalendo) si trova, come ha scoperto Herbie, in Via Umberto I 37 a Grottaglie (TA), a una ventina di chilometri di distanza dall’ingresso!




    Dettaglio sull’arco d’accesso a Via Umberto I, sullo sfondo del fotogramma:

  • Zender • 14/06/22 09:27
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    I TETTI AL CENTRO DEL FILM
    Le scene sui tetti, salvo qualche raro caso, sono tutte girate attorno allo stesso palazzo (che qui indichiamo con A). Vediamo quali sono le diverse location:

    IL TERRAZZO DI RENATO
    Il terrazzo (A) dove abita Renato (Papaleo) e dove Tonino (Rubini) si rifugia è quello di un palazzo in Via Ugo Foscolo a Taranto. Qui vediamo una prospettiva proprio in direzione di Via Foscolo:




    Qui l'altro lato, che guarda verso Via Torquato Tasso e un palazzone ben ricoscibile (E):




    Ecco quindi una migliore inquadratura del terrazzo:



    LA CASA DI TERESA
    Poco più sotto c'è la casa di Teresa (Lotito), che abita col marito e che infatti Tonino spia col canocchiale dalla terrazza. Vediamo la ragazza affacciata alla propria finestra (F):




    IL CANTIERE DEL BORSONE
    La struttura sul tetto (I) dal quale Tonino accede al cantiere dove lascia il borsone coi soldi è dove vedete qui sotto, su un pallazzo che affaccia su Via Giuseppe Verdi. Come si vede sarebbe impossibile passare come nel film dal terrazzo di Renato (A) all'accesso al cantiere (I) muovendosi solo sui tetti (la linea rossa mostra il percorso fatto da Tonino):




    Nel controcampo si vede il palazzo a fianco (G):




    LA SPARATORIA FINALE
    Quando gli inseguitori salgono nel palazzo di Renato per la sparatoria finale entrano davvero (dal basso) nel palazzo corretto, da una traversa cioè di Via Ugo Foscolo:




    Lo scontro a fuoco finale, anche se non sembra, è girato nello spazio di due tetti (uno in particolare, dove il film si conclude). Qui vediamo Tonino nel terrazzo di mezzo, sotto a quello di Renato dal quale è partito. Con la linea rossa è segnato il percorso che Tonino fa per raggiungere il tetto M, sul quale si chiude con dramma finale, che affaccia su Via Torquato Tasso. Si noti come Tonino scavalchi il muro del tetto L e compaia sul terrazzo M. Nella realtà la cosa è impossibile, essendoci il vuoto di mezzo:




    Ecco quindi il tetto M dove la sparatoria si chiude col rendez-vous finale:


  • Zender • 14/06/22 17:15
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Il salone di estetista dove lavora Milena (Guaccero), la ragazza di Tonino (Rubini), è il Crazy Beauty & Spa in Via Lago Trasimeno 2 a Taranto:


  • Zender • 15/06/22 09:45
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    La "porticina segreta" che dai tetti porta al mare e dalla quale Renato (Papaleo) e Tonino (Rubini) sbucano dopo un breve passaggio sui tetti è in Via Buffoluto a Taranto:




    Da qui usciranno in Via Mar Piccolo, dove saliranno sull'auto (quella rossa a destra del fotogramma) che li porterà alla masseria dove vive il figlio di Tonino:


  • Zender • 16/06/22 14:27
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Il tetto (A) sul quale appare Tonino (Rubini) la prima volta che sale dal basso sfuggendo ai suoi inseguitori è quello che dà su Vicolo Cassiere nella città vecchia di Taranto. Si noti che da lì, solo passando sui tetti come nel film, sarebbe assolutamente impossibile raggiungere il tetto di Renato (Papaleo), che sta ben oltre il Ponte di Porta Napoli:


  • Zender • 17/06/22 09:07
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Il tetto dal quale Tonino (Rubini) chiama per la prima volta Milena (Guaccero), parlandole del colpo, dà su Via Verdi a Taranto ed è già molto vicino al tetto (B) dove sta Renato (Papaleo):


  • Zender • 20/06/22 15:19
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    L'allevamento cozze "Il pescatore" (A) dove i criminali che inseguono Tonino (Rubini) mostrano la sua foto al boss è sotto al Ponte punta Penna-Pizzone a Taranto:




    Qui un'immagine che mostra sia il ponte che la costruzione poco distante:

  • Zender • 1/07/22 12:41
    Pianificazione e progetti - 45974 interventi
    Bravo Herbie e grazie a Mauro per la sistemazione del post del salto dal balcone.