LOCATION VERIFICATE di Fantozzi alla riscossa (1990)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Piazzale Ugo La Malfa

La piazza del fioraio che Fantozzi distrugge per prendere un garofano

M Roma • Stazione di Roma Ostiense

La stazione dove l'hooligan conduce Villaggio per una lezione di grinta e violenza

Roma

L'ipermercato dove Fantozzi viene agganciato e trascinato dalla jeep

Roma

La megaditta

M Roma • Cinecittà World (ex Stabilimenti De Laurentiis)

Il corridoio della mutua dove Fantozzi viene sottoposto a psicanalisi

M Roma • Via Appia Antica, a fianco della Tomba dei Rabiri

La strada in cui la bianchina blindata di Fantozzi sprofonda nelle catacombe

M Roma • Centro Giotto

Il negozio dove Fantozzi compra lo stereo fingendo di rubarlo

M Roma • Complesso del Buon Pastore

Il carcere nel quale viene rinchiuso per due volte Fantozzi (Villaggio)

M Roma • Cinecittà studios

Gli studi cinematografici dove girano il film a cui dovrebbe partecipare Uga (Fernando)

M Roma • Parco degli Aranci

Il parco dove nel finale sii ritrovano Ugo e la Pina rivoltisi a un'agenzia matrimoniale

M Roma • Roma Polo Club

Il circolo del polo dove Fantozzi, invitato dal Duca Conte, si presenta vestito da esploratore

M Roma • Palazzo delle Casse di Risparmio Postali

Il tribunale del processo di mafia in cui Fantozzi è giudice popolare

(Roma)

La villetta/chiesa estiva nel pantano che Filini propone alla coppia Fantozzi/Silvani

Roma

Il punto dove Fantozzi in motorino co-effettua lo scippo al Duca Conte Barambani

Roma

La scuola di ballo frequentata da Mariangela (Fernardo)

M Roma • Casa Madre dei Mutilati e delle Vedove di Guerra

Il salone della megaditta dove si raduna il Consiglio dei Dieci Assenti

M Roma • Il palazzo di Piazzale delle Poste

La casa dove abita Fantozzi (Villaggio)

Roma

La casa della signorina Silvani (Mazzamauro), dove Fantozzi improvvisa una serenata

M Roma • Palazzo Brancaccio

Il palazzo dove Fantozzi (Villaggio) e l’hooligan si recano per una prova di teppismo

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Cristian • 11/05/09 18:55
    Galoppino - 17 interventi
    Quando Fantozzi viene nominato giudice popolare, per la felicità corre al supermercato dove Pina sta facendo la spesa. Quel supermercato GS si trova (ancora oggi) all'interno della galleria del centro commerciale Cinecittà Due a Roma in via Tuscolana angolo via Togliatti (di fronte gli studios di Cinecittà). Anche le scene del parcheggio sono sempre nello stesso centro commerciale.

    Il supermercato si vede dall'interno (galleria con negozi e ipermercato), e nel segmento finale i parcheggi sotterranei e quelli vicini.

    Ho "ripercorso" (in rosso) con Google Earth il percorso fatto dalla jeep alla quale Villaggio era rimasto agganciato con il carrello della spesa.
    Ecco Fantozzi sotto, nel garage, che sta per essere agganciato (1). Col numero (4) è segnato il palazzo che sta di fronte all'ipermercato (tuttora presente). Grazie a Fedemelis per il primo fotogramma.



    Qui sotto il palazzo (4) mentre col numero (2) è segnato il muretto che "protegge" l'uscita dal garage.



    Infine col numero (3) l'uscita dal parcheggio dell'ipermercato in questa panoramica che riscostruisce la scena della jeep che trascina Fantozzi.



    Ecco qui sotto in pianta tutti i punti e in rosso il tragitto fatto da Fantozzi agganciato alla jeep:

  • Ernesto • 10/06/09 16:40
    Disoccupato - 131 interventi
    La megaditta è all'interno nel complesso del centro commerciale di Cinecittà 2 a Roma.



  • Manzetto • 21/09/09 14:19
    Disoccupato - 142 interventi
    La scena in cui Fantozzi deve rubare uno stereo (in realtà poi lo comprerà, facendo finta di rubarlo!!!) è girata a Roma in piazza Pio XI, nel negozio Giotto, tuttora esistente. Grazie a Fedemelis per i fotogrammi.



    Nella foto di oggi ci sono gli alberi davanti ma si riconoscono ancora molti elementi: il parapetto sopra il negozio con la fila di finestrelle, la pasticceria con scritto "svizzera" a sinistra e, poco più a destra, uno stralcio di scritta "Giotto" dell'insegna.


  • Mauro • 11/03/11 15:23
    Disoccupato - 10753 interventi
    La via dove fu girata la scena dello scippo al Duca Conte Barambani è via Piccolomini a Roma. Da qui si vede sullo sfondo il sovrappasso di via Leone XIII, volgarmente detta "Olimpica":



    Ma è dal controcampo che si ha la certezza: si notino l'albero a sinistra, il segnale stradale con la freccia al centro, nonchè il cancello bianco sulla destra (come suggerito da Columbo).


  • Zender • 14/03/11 17:38
    Pianificazione e progetti - 45723 interventi
    La villetta estiva nel pantano che Filini propone alla coppia Fantozzi/Silvani si trovava, come ha scoperto acutamente Mauro, nel bel mezzo di un prato del civico 47 di Via delle Messi d'Oro a Roma, in prossimità di un ponte in ferro sull'Aniene (A). Dice Mauro: Si tratta di un ponte pedonale, raggiungibile attraverso una strada sterrata che si stacca da Via Benigni. Nel film la bianchina di Fantozzi arrivava da Via Sassola, che è una strada privata e chiusa da un cancello. La finta chiesa era stata costruita in un prato incolto situato subito a sudovest del ponte. Per la certezza si guardino gli edifici B e C che ne danno la collocazione:




    L'edificio B è uno deidue gemelli che vedete qui sotto:



    Mentre l'edificio in lontananza C è il più importante in quanto si tratta del Forte di Pietralata:



    In definitiva ecco la pianta e dove era collocata (pallino rosso) la chiesetta prefabbricata (poi spazzata via, ovviamente):

  • Mauro • 1/08/11 00:11
    Disoccupato - 10753 interventi
    Gli studi cinematografici nei quali si svolgono le riprese de “Il Pianeta delle Scimmie”, film al quale dovrebbe partecipare Uga (Fernando), sono i Cinecittà Studios, in Via Tuscolana 1055 a Roma.


  • Mauro • 1/08/11 00:13
    Disoccupato - 10753 interventi
    La strada che Fantozzi (Villaggio) percorre con la Bianchina blindata quando questa sprofonda nelle catacombe di Cecilia Metella è la Via Appia Antica a Roma. Nel fotogramma vediamo la vettura transitare a fianco della Tomba dei Rabiri, presso la quale fu girata anche la scena finale di Vieni avanti cretino.


  • Mauro • 1/08/11 00:16
    Disoccupato - 10753 interventi
    IL CARCERE DI FANTOZZI
    Il carcere nel quale viene rinchiuso per due volte Fantozzi (Villaggio) è lo stesso. La prima volta dopo essersi autoaccusato colpevole dei delitti in realtà compiuti da un gruppo di mafiosi (nel fotogramma il momento del rilascio, quando trova ad accoglierlo la moglie) è lo stesso edificio che, col medesimo scopo, sarà utilizzato anche in Fantozzi – Il ritorno (1996) (fotogramma in basso), vale a dire il complesso del Buon Pastore, in Via di Bravetta a Roma.




    La seconda volta dopo essere stato indagato per bancarotta fraudolenta (nel fotogramma il momento del rilascio, quando viene accerchiato da un gruppo di giornalisti, richiamati dal libro di memorie scritto dalla moglie):



    Qui sotto vedete com'è oggi e il punto esatto in mappa:


  • Mauro • 1/08/11 00:20
    Disoccupato - 10753 interventi
    La bancarella del fioraio che Fantozzi (Villaggio) distrugge per prendere un garofano, prima di recarsi all’appuntamento con l’anima gemella trovatagli dall’agenzia matrimoniale, si trova in Piazzale Ugo La Malfa a Roma, dove viene ritrovato il ferito soccorso da Sordi in I nuovi mostri.


  • Travis • 29/08/11 10:39
    Magazziniere - 583 interventi
    La scuola di ballo frequentata da Mariangela (Fernardo), all’uscita dalla quale la figlia di Fantozzi (Villaggio) viene notata da due agenti di spettacolo della Maura Film che stanno cercando un’attrice per un parte nel film “Il Pianeta delle Scimmie 5” è in Piazza San Giovanni Battista de la Salle a Roma. Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione. Qui individuiamo i palazzi di fronte per la certezza:




    E questo è il punto in cui stava la scalinata oggi scomparsa (si notino le aperture nel cemento sullo sfondo):


  • Mauro • 6/09/11 00:41
    Disoccupato - 10753 interventi
    Il circolo del polo dove Fantozzi (Villaggio), invitato dal Duca Conte Francesco Maria Barambani (Muller), si presenta bardato da esploratore nordico (avendo equivocato il gioco del polo... con il Polo Nord!) è il Roma Polo Club di Roma, in Via dei Campi Sportivi 43, lo stesso della Gorilla. Ecco il confronto con un'immagine del Polo Club scattata da Fedemelis durante un sopralluogo di lavoro (immagine autorizzata dalla proprietà):


  • Travis • 13/02/12 09:54
    Magazziniere - 583 interventi
    Il salone della megaditta dove si raduna il Consiglio dei Dieci Assenti e dove viene convocato Fantozzi (Villaggio) dopo lo scippo al Duca Conte Francesco Maria Barambani (Muller) è l'Auditorium Cavour, situato in Piazza Adriana 3, all'interno della Casa Madre dei Mutilati e delle Vedove di Guerra. Grazie a Mauro per descrizione e fotogrammi.




    Ecco la sala, facilmente riconoscibile:

  • Andygx • 25/06/12 13:04
    Disoccupato - 2356 interventi
    Il corridoio della mutua dove Fantozzi viene sottoposto a psicanalisi è, come dimostrato in La scorta (1993), con cui confrontiamo i fotogrammi, all'interno degli ex Studi De Laurentiis (Dinocittà) in località Castel Romano al km 23,650 della Via Pontina (RM):


  • Fedemelis • 24/09/12 12:39
    Fotocopista - 1986 interventi
    L'appartamento di Fantozzi (Villaggio) si trova in uno stabile situato in Piazzale delle Poste al Lido di Ostia (Roma). Grazie a Mauro per fotogramma e descrizione. La scena "chiave" che ci ha permesso di individuarla è quella del lancio del pesce spada dal balcone dell'appartamento: sullo sfondo, infatti, si riconosce una delle due torrette del Palazzo del Governatorato.




    Quando Fantozzi tenterà di distruggere il rolex recapitatogli dai mafiosi, riconosciamo una porzione della facciata dell'edificio retrostante (dove la pallottola sparata da Fantozzi colpirà un ignaro operaio):




    Il cortiletto interno, l'elemento più importante poichè ci ha permesso di stabilire che questa location è stato poi "riciclata" nel sequel Fantozzi in paradiso




    Concludiamo con una visione complessiva dell'edificio (su uno dei balconi nel riquadro è stata girata la scena del pesce spada):

  • Fedemelis • 25/09/12 10:23
    Fotocopista - 1986 interventi
    Come anticipava Mauro, il parco dove, alla fine del film, si ritrovano Fantozzi (Villaggio) e la moglie Pina (Vukotic), entrambi rivoltisi all’agenzia matrimoniale, è il Giardino degli Aranci (come dicono anche nel film), situato a Roma in Via di Santa Sabina. Qui vediamo sullo sfondo il campanile del San Michele, sulla sinistra:



    Ma la certezza ce la dà il vialetto sul quale Fantozzi e Pina si allontano. Possiamo vedere anche l'imperferzione sopra al punto B:


  • Fedemelis • 28/09/12 00:00
    Fotocopista - 1986 interventi
    La stazione dove l'hooligan (Pierfrancesco Villaggio, figlio di Paolo) conduce Fantozzi (Villaggio) per una lezione del corso di grinta e violenza (schiaffeggiare i pendolari di un treno) è la solita Stazione Ostiense di Roma, spesso utilizzata nei capitoli della saga. Grazie a Mauro per fotogramma e descrizione.


  • Roger • 30/09/12 08:33
    Call center Davinotti - 2966 interventi
    La casa (B) della signorina Silvani (Mazzamauro), di fronte alla quale Fantozzi (Villaggio) improvvisa una disastrosa serenata con l’aiuto di Filini (Reder) è in un palazzo di Via Cola di Rienzo a Roma, come si può capire vedendo come tutto combacia (anche il piano rialzato C dove sta Villaggio). Grazie a mauro per fotogramma e descrizione.


  • Mauro • 4/09/13 10:54
    Disoccupato - 10753 interventi
    Il tribunale nel quale si svolge il processo di mafia che vede la partecipazione di Fantozzi (Villaggio) in qualità di giudice popolare è in realtà il Palazzo delle Casse di Risparmio Postali, situato in Piazza Dante a Roma.




    Oltre al logo delle casse di risparmio sull'anta della porta ci conferma la location la presenza di un ambiente interno che ritroveremo anche ne Il prefetto di ferro (1977), alla cui scheda rimandiamo per la dimostrazione.


  • Mauro • 28/07/15 08:14
    Disoccupato - 10753 interventi
    Il palazzo dove Fantozzi (Villaggio) e l’hooligan (Pierfrancesco Villaggio) si recano per una prova di teppismo (fracassare un lampadario con una fionda) è Palazzo Brancaccio, situato in Viale del Monte Oppio 7 a Roma. I due si trovavano nel giardino del palazzo, posizionati sulla rampa che lo collegano alla stanza dell’edificio dove si trovava il lampadario da centrare:




    La ripresa dalla rampa verso l’interno. Notare le decorazioni della cornice della sovraporta seminascosta dal "bersaglio" :




    La rampa vista dall’alto (con il 45° non si vede a causa della vegetazione):