LOCATION VERIFICATE di Bonnie e Clyde all'italiana (1983)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Firenze • Ponte Santa Trinita

Il ponte fiorentino dove la Muti propone a Villaggio di rubare un'altra auto

M Firenze • Stazione ferroviaria di Santa Maria Novella

La stazione in cui Villaggio e la Muti riparano dopo essere sfuggiti alla polizia

M Siena • Piazza del Campo

La piazza dove irrompono Bonnie e Clyde in fuga dai carabinieri

Roma

La fermata dell'autobus (che Villaggio tenterà inutilmente di prendere due volte)

M Roma • Sede dell'Acea

La "Banca Regionale" rapinata dalla banda che prenderà in ostaggio Villaggio e la Muti

Tarquinia (Viterbo)

La piazza dove Villaggio e La Muti, sfuggiti ai rapitori, vengono lasciati dall'autista del camion

Tarquinia (Viterbo)

La piazza nella quale Villaggio incendia l’edicola dei giornali

Greve in Chianti (Firenze)

Lo studio medico dove viene curato Leo Gavazzi (Villaggio)

Roma

La via dove la Muti con l'auto investe il povero Villaggio spedendolo diretto nel taxi

Roma

Il seminterrato dove abita Leo Gavazzi (Villaggio)

Roma

Lo spiazzo dove finiscono la Muti e Villaggio precipitando con l'auto dal cavalcavia

Roma

Lo svincolo sul quale l'auto di Villaggio e la Muti comincia a fare inutili evoluzioni

Anguillara Sabazia (Roma)

Il passaggio a livello dove Villaggio e la Muti scendono dal treno grazie a Sorel

M Fiumicino (Roma) • Villa Torlonia al Lago di Traiano

La villa ove il capitano dei carabinieri (Sorel) conduce Bonnie e Clyde dopo la figa dal treno

Roma

La stazione di servizio dove Leo (Villaggio) si getta per evitare il frontale con un camion

Roma

Il condominio dove abita Rosetta "Giada" Foschini (Muti)

Firenze

Il passaggio a livello abbassato che Leo (Villaggio) supera saltando con un’asta improvvisata

Roma

La strada dove, correndo verso l’aeroporto, Leo (Villaggio) salta le barriere dei lavori in corso

Fiumicino (Roma)

La rotatoria dove Leo Gavazzi (Villaggio) si finge ferito

Monterotondo (Roma)

L’angolo di Piazza del Campo a Siena dal quale i rapinatori vedono Leo e Rosetta svignarsela

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Manzetto • 24/09/09 14:30
    Disoccupato - 142 interventi
    All'inizio del film la telecamera fa una panoramica muovendosi da sinistra a destra; tutto è riassunto in questi due fotogrammi consecutivi. Siamo ovviamente a Roma, precisamente a piazza Eugenio Montale.




    Questo un primo piano d'un paio di palazzi:


  • Mauro • 19/03/11 16:10
    Disoccupato - 10481 interventi
    La fermata dell'autobus che Paolo Villaggio tenterà inutilmente di prendere due volte si trova in Viale Ignazio Silone a Roma. Il luogo oggi è sensibilmente più verde rispetto al 1982...


  • Mauro • 19/03/11 17:08
    Disoccupato - 10481 interventi
    La sede della "Banca Regionale" rapinata dalla banda che prenderà in ostaggio Villaggio e la Muti è l'attuale sede centrale dell'ACEA di Roma, in Viale delle Cave Ardeatine a Roma. Il riconoscimento è stato reso possibile da una delle torri di Porta San Paolo sullo sfondo di un fotogramma di poco successivo.


  • Mauro • 19/03/11 17:43
    Disoccupato - 10481 interventi
    La piazza dove Villaggio e La Muti, sfuggiti ai rapitori, vengono lasciati dall'autista del camion a cui avevano chiesto un passaggio, è la centralissima Piazza Cavour di Tarquinia (Viterbo).


  • Mauro • 20/03/11 11:09
    Disoccupato - 10481 interventi
    La piazza nella quale Villaggio incendia l’edicola dei giornali (nel tentativo di bruciare le copie dei quotidiani con la sua foto segnalatica) è Piazza Matteotti a Tarquinia (Viterbo).


  • Mauro • 20/03/11 11:10
    Disoccupato - 10481 interventi
    La stazione in cui Leo Gavazzi (Villaggio) e Rosetta "Giada" Foschini (Muti) riparano dopo essere sfuggiti all’inseguimento della polizia ha doppia natura.

    La biglietteria è quella della Stazione di Firenze Santa Maria Novella, in Piazza della Stazione a Firenze.




    Binari e banchine sono, però, quelli della solita Stazione di Roma Ostiense (41.872621,12.484448), nella quale Villaggio si può dire che sia di casa. Ecco la scena dell’arrivo del treno a bordo del quale Villaggio e la Muti erano “planati“ con l’auto:


  • Mauro • 20/03/11 11:11
    Disoccupato - 10481 interventi
    La piazza dove irrompono Bonnie e Clyde in fuga credendo di essere inseguiti dai carabinieri (invece erano loro sull’auto dei carabinieri, rubata da Bonnie poco prima), è la celebre Piazza del Campo a Siena.


  • Puxio • 24/04/12 10:34
    Disoccupato - 1 interventi
    Come segnala Samuel1979, lo studio medico dove viene curato Leo Gavazzi (Villaggio) si trova in Piazza Giacomo Matteotti a Greve in Chianti (FI):




    La porta di accesso si trova sotto i portici e precisamente fra la banca e il wine bar:



    Ecco la piazza vista in un'inquadratura più ampia:


  • Zender • 28/04/12 11:54
    Consigliere - 45271 interventi
    La via dove la Muti con l'auto investe il povero Villaggio spedendolo con un colpo di paraurti dritto dentro il taxi di Martufello è ancora in Viale Ignazio Silone a Roma. Villaggio stava più o meno dove vedete il pallino rosso:


  • Zender • 28/04/12 12:27
    Consigliere - 45271 interventi
    Il ponte fiorentino dove la Muti propone a Villaggio di rubare un'altra auto per raggiungere il confine è ovviamente il Ponte Santa Trinita a Firenze (sullo sfondo il Ponte Vecchio):


  • Roger • 28/04/12 12:37
    Call center Davinotti - 2943 interventi
    LE ABITAZIONI DEI DUE PROTAGONISTI
    Le abitazioni di "Bonnie" (Muti) e "Clyde" (Villaggio) sono nello stesso quartiere (il Laurentino 38 di Roma) ma ad una certa distanza.

    LA CASA DI "CLYDE"
    Il seminterrato dove abita Leo Gavazzi (Villaggio) è in via Giuseppe de Robertis a Roma:




    Lo si capisce quando attraverso la finestrella gli arriva lo sbuffo di un camion che lo intossica proprio mentre si era affacciato per respirare aria buona...



    LA CASA DI "BONNIE" (Mauro)
    Il condominio dove abita Rosetta "Giada" Foschini (Muti) ha doppia natura, come fa notare Mauro. Visto da lontano si trova in Viale Ignazio Silone a Roma, la stessa strada dove è stata girata la scena della fermata dell’autobus. L’edificio è quello al centro del fotogramma:



    Per riconoscere il luogo dobbiamo confrontarlo con una scena di Corleone (1978), nella quale viene proposta la medesima inquadratura:



    (Archivio Davinotti)

    L’appartamento della donna, dalla quale lei fa innavertitamente cadere il barattolo del miele in testa a Leo, dopo aver scambiato l’anta della finestra per quella della credenza, si trova, però, in Via Giuseppe de Robertis a Roma (41.814142,12.479518), praticamente di fronte alla palazzina dove abita il Gavazzi:


  • Roger • 28/04/12 13:55
    Call center Davinotti - 2943 interventi
    Lo spiazzo dove finiscono la Muti e Villaggio precipitando con l'auto dal cavalcavia più sopra assieme ai rapitori è presso l'impianto di depurazione di Roma Nord in Via Vitorchiano a Roma. Qui vediamo l'auto appena precipitata dal cavalcavia (con la linea rossa tratteggiata il volo con lo schianto). Per trovare il depuratore, oltre il discorso del ponte che l'auto percorre, c'era un'inquadratura notturna che faceva intravedere le tipiche vasche tonde.




    Qui Villaggio soccorre la Muti (si noti il basso edificio sulla destra):




    Qui vediamo arrivare l'altra auto, passando davanti all'edificio (A) oggi coperto da una costruzione un tempo inesistente:




    E qui Villaggio e la Muti che escono dall'impianto in cui si erano nascosti aspettando che i rapitori se ne andassero:


  • Roger • 28/04/12 15:02
    Call center Davinotti - 2943 interventi
    Lo svincolo sul quale l'auto di Villaggio e la Muti comincia a fare inutili evoluzioni avvitandosi su se stessa per seminare gli inseguitori sui trova in Via della Magliana a Roma. Si notino in questo raffronto il panorama sullo sfondo, la collinetta delle cave sulla destra e soprattutto il traliccio:




    La conformazione delle strade in pianta ci dà la certezza assoluta (in rosso il punto in cui stava l'auto). In una inquadratura si vede in lontananza una strada trafficata parallela alla ferrovia e ho pensato fosse un'autostrada. Così era: il tratto con questa caratteristica l'ho poi individuato abbastanza facilmente.



    In corrispondenza dello stacco finale della sequenza, il rumore di un tonfo ci fa capire che l'auto, ormai priva di controllo, è finita sul treno che passa sulla linea ferroviaria sottostante, ma quando il treno è inquadrato Roger fa notare che siamo alla stazione di Crocicche di Anguillara Sabazia (Roma), che Steno aveva già usato ne Il trapianto (42.05577967975994, 12.238841604058848):


  • Roger • 4/07/12 22:06
    Call center Davinotti - 2943 interventi
    Il passaggio a livello dove Sorel (il capitano) tira il freno d'emergenza del treno su cui viaggia con Villaggio e la Muti per poter scendere e fuggire su un'auto è in Via di Santo Stefano vicino a Crocicchie (Anguillara Sabazia, Roma). L'ho trovata mentre cercavo la stazione della soldatessa alle grandi manovre...




    Qui la pianta che mostra bene i tragitti del treno, dell'auto e i punti ancor oggi riconoscibili (ma anche i monti sono identici):


  • Mauro • 19/12/14 17:50
    Disoccupato - 10481 interventi
    La stazione di servizio nella quale, durante l’inseguimento della polizia, Leo Gavazzi (Villaggio) si getta con l'auto per evitare il frontale con un camion si trova al Km 21,5 della Via Salaria a Fonte di Papa (Roma). In questo fotogramma vediamo Villaggio raggiungere la zona dove si trova il distributore dalla direzione di Monterotondo Scalo, mentre dall’incrocio a sinistra notiamo sbucare il camion:




    Fondamentale per l’individuazione la scena dell’uscita dalla stazione di servizio, nella quale si riconosce sulla sinistra l’Hotel Star, in ristrutturazione nel 2008 (anno nel quale sono state scattate le foto di street view):


  • Mauro • 1/01/15 08:49
    Disoccupato - 10481 interventi
    La villa nella quale il capitano dei carabinieri (Sorel) conduce Leo Gavazzi (Villaggio) e Rosetta "Giada" Foschini (Muti) dopo averli fatti fuggire dal treno e proporrà loro l’assalto ad un furgone portavalori è Villa Torlonia al Lago di Traiano, situata in Via Portuense a Fiumicino (Roma) e vista anche in Casta e pura.


  • Mauro • 2/01/15 09:03
    Disoccupato - 10481 interventi
    Il passaggio a livello abbassato che, correndo verso l’aeroporto per impedire a Rosetta "Giada" Foschini (Muti) di ripartire per Roma, Leo Gavazzi (Villaggio) supera saltandolo con un’asta improvvisata si trovava in Via Vittorio Emanuele II a Firenze. Dei due visibili nel fotogramma, si tratta del passaggio a livello in primo piano; oggi entrambi sono scomparsi perché sono stati chiusi, spezzando la strada in tre tronconi. Curiosità: la scena immediatamente precedente, con Villaggio che corre a perdifiato verso l’aeroporto, è stata girata in Piazzale Cardinale Consalvi a Roma.




    Villaggio si prepara a spiccare il salto:




    Atterrato nell’altro tratto di Via Vittorio Emanuele II, Villaggio riprende la corsa:


  • Mauro • 2/01/15 09:05
    Disoccupato - 10481 interventi
    La strada dove, correndo verso l’aeroporto, Leo Gavazzi (Villaggio) salta le barriere dei lavori in corso è Via degli Olimpionici a Roma. La scena immediatamente precedente è quella del passaggio a livello, girata a Firenze. Villaggio entra in scena arrivando da Via Perù:




    Nella scena dei salti quelli che sembra un grosso albero (A) in realtà è uno dei "piedi" del soprastante viadotto di Corso di Francia:


  • Andygx • 3/01/15 08:58
    Disoccupato - 2339 interventi
    La rotatoria dove Leo Gavazzi (Villaggio) si finge ferito per permettere a Rosetta "Giada" Foschini (Muti) di assaltare il furgone portavalori, ma falliranno per aver consultato la mappa al contrario, non si trova in Liguria o da quelle parti (come vorrebbe farci credere un cartello indicante La Spezia): in realtà ci troviamo in Via della Muratella Mezzana a Maccarese Stazione (Fiumicino, Roma). Grazie a Mauro per fotogrammi e descrizione. La Muti guarda verso Via della Muratella Nuova, la direzione dalla quale si attendeva arrivasse il furgone:




    A sorpresa, invece, il furgone arriva da Maccarese:


  • Allan • 19/03/15 15:19
    Disoccupato - 1167 interventi
    L’angolo di Piazza del Campo a Siena dal quale i rapinatori vedono Leo Gavazzi (Villaggio) e Rosetta "Giada" Foschini (Muti) svignarsela alla chetichella e si lanciano al loro inseguimento in realtà, mentre il controcampo mostra la celebre piazza toscana, è Piazza Giovanni Paolo II a Monterotondo (Roma). Grazie a Mauro per fotogramma e descrizione:




    Sulla sinistra del fotogramma si intravede una parte dell'emiciclo che chiude sullo sfondo la piazza, detto il "Pincetto":