LOCATION VERIFICATE di Arrangiatevi (1959)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Ex cinodromo di Ponte Marconi

Il luogo dove Peppino (De Filippo) incontrerà Pino (Caprioli) per affidargli i soldi della caparra

M Roma • Piazzale Flaminio

La piazza dove i militari passano inseguendo il figlio di Peppino che torna a casa

M Roma • Palestra pugilistica Audace

La palestra dove si allena il fidanzato di Maria Berta (Gajoni)

Roma

La casa in via Pistoia dove la famiglia di Totò e Peppino divide la casa con gli istriani

Roma

L'ex casa di tolleranza dove va a vivere la famiglia di Totò e Peppino

Roma

L'istituto magistrale dove studia Bianca, la figlia di Peppino

M Roma • Ospedale San Camillo

L'ospedale dove sono ricoverati Totò e l'istriano per ernia bilaterale causa tiro alla fune

M Roma • Piazzetta della Basilica dei Santi Giovanni e Paolo

L'uscita dell'abitazione del cardinale, dove Caprioli e la Valeri fermano Peppino

Roma

Il cortile dove si allena il giovane che Bianca, la figlia di Peppino, va a trovare

Roma

Il cantiere di mastro Bruno, dove vanno la moglie e la figlia di Peppino

Roma

Il punto in cui Totò sfida il profugo istriano al tiro alla fune

Roma

L'edicola dove Peppino va a fare il pedicure all'edicolante mentre lavora

Roma

L'incrocio ove i commilitoni di Nicola (Paolini) gli chiedono di poter andare a casa sua

Roma

Il mercato dove Peppino De Filippo vende il proprio cappotto a un ambulante

Roma

Il punto dove il profugo istriano si attacca al camion/bus di Peppino

LOCATION VERIFICATE

  • Qui di seguito le location del film che sono state da noi verificate, controllate e inserite nel radar (quando non di passaggio).
  • Ellerre • 31/01/11 17:08
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    LA CASA CONDIVISA CON I PROFUGHI ISTRIANI
    La prima casa in cui va a vivere la famiglia di Totò e Peppino (assieme a una prolifica famiglia di profughi istriani) non è affatto in via Pistoia 45 come si dice nel film ma in via Orazio a Roma.

    Il palazzo è stato abbattuto e oggi, al suo posto, sorge un edificio moderno. Lì dove c'era un cantiere (di fronte alla casa di Totò) esiste un'altra serie di palazzi. Grazie alla panoramica iniziale andiamo subito a riconoscere la chiesetta dell'Istituto scolastico Nazareth, che è proprio a fianco:




    Ecco dunque la casa di "Via Pistoia 45", il cui ingresso è quello che vedete cerchiato di rosso:




    Ed ecco in primo piano, sempre cerchiato di rosso, il punto in cui allora (su un palazzo oggi abbattuto) stava l'ingresso della casa dei protagonisti:



    IL COMMISSARIATO ALLOGGI (Roger)
    Fa poi notare Roger che il commissariato alloggi dove Peppino Armentano (De Filippo) e il profugo istriano giungono assieme per accaparrarsi l'alloggio che si era improvvisamente liberato è sempre in via Orazio, al civico 21, a Roma, ed è quello segnato con la A nei fotogrammi precedenti!




    La cosa divertente della location è quindi che il commissariato si trova a fianco dello stabile (ora demolito e sostituito da un palazzo moderno) dove c'era l'alloggio conteso, per cui ai due sarebbe bastato percorrere pochi metri per giungere all'ufficio preposto all'assegnazione! Invece si rincorrono per mezza Roma per poi passare davanti al punto da cui erano partiti! Qui mentre arrivano in bici e con il taxi:


  • Zender • 31/01/11 22:01
    Consigliere - 43734 interventi
    L'EX CASA DI TOLLERANZA
    Indirizzo reale per la location principale del film (che come precisa Mauro era davvero un'ex casa di tolleranza, secondo le parole di Manolo Bolognini, fratello del regista): l'ex casino della Sora Gina in cui la famiglia di Totò e Peppino (unico a sapere cosa fosse prima) andrà a vivere. Nel film si dice che sia via della Fontanella 25.

    E' pensabile che fosse l'indirizzo giusto. Oggi l'Hotel Valadier, che sta dove stava l'ingresso della casa (D), è in Via della Fontanella 15, a due passi da Piazza del Popolo, a Roma.

    Si guardi Via della Fontanella che guarda verso Via del Corso. La casa successiva verso via del Corso ha, sul tetto, l'attico occupato da Verdone in Italians (2009).




    Qui si vedono meglio le porte che precedono quella d'ingresso (Totò non entrerà nella C come sembra ma in quella successiva):



    Infine l'ingresso vero e proprio (D) inquadrato guardando verso via del Babuino (cui appartiene l'edificio che vediamo sul fondo):


  • Ellerre • 1/02/11 09:08
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    L'istituto magistrale dove studia Bianca, la figlia di Peppino, e dove il militare la segue è oggi l'agenzia delle Dogane in via dei Quattro Cantoni 50, all'incrocio con via dell'Olmata, a Roma.

    Qui vediamo i due percorrere via dell'Olmata (sullo sfondo la basilica di Santa Maria Maggiore):




    Mentre questa è la scuola vera e propria (ovvero l'agenzia delle Dogane), in fondo a via Olmata:


  • Ellerre • 1/02/11 10:46
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    L'ospedale dove è ricoverato Totò assieme al profugo con cui ha giocato al tiro alla fune procurandosi un'ernia bilaterale è il San Camillo di Roma, che possiamo vedere meglio in Bing. Lo si capisce osservando la chiesetta che sta alle spalle di Peppino...



    Poi il gruppo svolta alla sua sinistra e imbocca la via interna che ci mostra la torretta (B) sul fondo. Oggi, da qul punto, la torretta non sarebbe più visibile per la costruzione di un grosso edificio di fronte... Con la linea tratteggiata rossa è segnato il percorso che si vede nel film.


  • Ellerre • 1/02/11 10:58
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    La piazza per cui passano il figlio di Peppino e poi i militari che lo stanno seguendo (che dicono: ha svoltato per via Fontanella) è Piazzale Flaminio a Roma.


  • Ellerre • 1/02/11 11:34
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    L'uscita della casa del cardinale, dove Peppino è appena stato a fare il callista e dove Caprioli e la Valeri lo fermano per convincerlo a visitare l'ex casino della sora Gina è davanti alla Basilica dei Santi Giovanni e Paolo al Celio a Roma.


  • Ellerre • 1/02/11 11:45
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    La piazza dove si allena il giovane di cui Bianca è innamorata (ma lui crede che lei sa una prostituta, dal momento che abita nell'ex casino) e dove lei va a trovarlo è nel complesso del Museo storico dei granatieri di Sardegna, al'incrocio tra la Casilina e la tangenziale est a Roma. In Bing si vede con molta chiarezza. Nella foto sotto lo stesso edificio inquadrato però dall'esterno della corte.


  • Ellerre • 1/02/11 16:33
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    Il cantiere di mastro Bruno, dove andrà la moglie di Peppino per farsi dare le chiavi e aprire una casa che crede suo marito abbia già pagato (amara sorpresa...), è a ridosso di Piazzale degli Eroi a Roma.

    Qui vediamo l'ingresso al cantiere, praticamente nel parcheggio di Via Cipro adiacente a Piazzale degli Eroi:




    Qui invece vediamo il palazzo sulla sinistra (A), che era in costruzione e che nel frattempo si è allargato, in via Giulio Venticinque, mentre la fila di palazzoni sulla destra sono quelli di via Scalia:





    NdZender: a tutto questo aggiungo una tavola che bene mostra ciò che un tempo non c'era e che oggi invece è stato costruito:

  • Ellerre • 14/02/11 09:40
    Call center Davinotti - 1122 interventi
    IL TIRO ALLA FUNE
    Il punto in cui Totò invita il profugo istriano a battersi al tiro alla fune ricavandone un'ernia bilaterale per entrambi, è sulla via Tuscolana a Roma. per la precisione i palazzi che si vedono sullo sfondo sono quelli di Via Flavio Stilicone (Bing con N a sinistra). Un simile paesaggio è oggi impensabile da vedere perché nel frattempo in quella zona sono sorte decine di nuovi palazzoni. Ecco comunque quali sono, visti da vicino:




    Nd Zender: la difficile e affascinante scoperta di Ellerre meritava una tavola riassuntiva, che comprende anche la scena dell'edicola relativa al post più sotto:

  • Zender • 14/02/11 13:52
    Consigliere - 43734 interventi
    Ha poi scoperto sempre Ellerre che l'edicola dove Peppino va a fare il pedicure all'edicolante (mentre lavora!) era posta poco distante dai palazzoni del tiro alla fune e più precisamente in Viale Nobiliore a Roma (traversa di via Stilicone).



    Il palazzo grande che si vede alla destra dell'edicola è lo stesso (ma qui è la facciata laterale) di uno di quelli visibili nel tiro alla fune. Ma quelli visibili anche in streetview sono altri palazzi sempre in via Stilicone e cioè quelli segnati con A e B.




    Per correttezza riportiamo anche qui la stessa tavola che comprende sia il tiro alla fune che l'edicola:

  • Fedemelis • 26/09/12 10:33
    Fotocopista - 1791 interventi
    Il luogo dove Peppino Armentano (Peppino De Filippo) incontrerà Pino Calamai (Vittorio Caprioli) per affidargli i soldi della caparra dati dalla moglie (cercherà di raddoppiarla scommettendo sull'esito della fumata bianca nel conclave per l'elezione del nuovo pontefice) è l'Ex cinodromo di Ponte Marconi in Via della Vasca Navale a Roma. Qui l'edificio A:




    Qui invece l'edificio B, che conferma la location:




    Ecco un'immagine che mostra il luogo con i due riferimenti:

  • Roger • 28/05/13 20:48
    Call center Davinotti - 2823 interventi
    L'incrocio presso il quale i commilitoni di Nicola (Paolini) gli chiedono di poter andare a casa sua per cambiarsi per la libera uscita è quello tra Via Carlo Alberto Dalla Chiesa e Viale Giulio Cesare a Roma

    Notare la serie di finestre lungo Via Carlo Alberto Dalla Chiesa:




    Un palazzo lungo viale Giulio Cesare:


  • Roger • 29/05/13 05:55
    Call center Davinotti - 2823 interventi
    Il mercato dove Peppino Armentano (De Filippo) vende il proprio cappotto a un ambulante per rimediare il denaro per un taxi è quello di Porta Portese in Via Portuense a Roma. Grazie a Fedemelis per il fotogramma.


  • Roger • 29/05/13 06:15
    Call center Davinotti - 2823 interventi
    Il punto dove il profugo istriano, che cerca di accaparrarsi lo stesso appartamento visto da Peppino Armentano (De Filippo), si attacca al camion/bus su cui quest'ultimo è salito è in Lungotevere Aventino a Roma. Grazie a Fedemelis per il fotogramma.


  • Fedemelis • 29/10/20 03:43
    Fotocopista - 1791 interventi
    Come segnalava Roger, la palestra dove si allena il fidanzato di Maria Berta (Gajoni) è la palestra Audace Boxe in via Frangipane 39 a Roma. Confrontiamo gli interni con il film La polizia accusa: il servizio segreto uccide (1975)...




    ...e anche con il film Sotto il Sole di Roma (1948) (entrambi con riprese anche di esterni della palestra):


  • Zender • 29/10/20 10:35
    Consigliere - 43734 interventi
    Grazie Fedemelis, multizzata.