LOCATION (SEGNALAZIONI) di Tenebre (1982)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Centro commerciale "Le Terrazze"

L'agguato a John Saxon

M Roma • Jolly Hotel Villa Carpegna

La casa di Franciosa (vista dall'esterno)

M Roma • La Rinascente di Piazza Fiume

Il grande magazzino dove la Pieroni ruba il libro

Roma

La casa dove abita la ladra del libro (Pieroni)

Roma

La casa di Franciosa (giardino e vista sulla cabina del telefono)

Roma

La villa delle lesbiche

M Roma • L'edificio basso di Via Dina Galli

Gli studi televisivi dell'intervista a Franciosa

Roma

Il viale delle prostitute

M Roma • La villa di Viale Perù

La villa con piscina del critico (Steiner)

M Roma • La villa di Via Groenlandia 19

La villa del drammatico finale

M Roma • Hotel Hilton Rome Cavalieri

La casa di Franciosa (interno appartamento)

M Stati Uniti (Estero) • Aeroporto JFK

L'aeroporto da cui Franciosa parte per Roma

Stati Uniti (Estero)

Il ponte di ferro percorso da franciosa in bici all'inizio

LOCATION (SEGNALAZIONI)

  • Se sai qualcosa dei luoghi in cui è stato girato questo film scrivicelo. Ti sarà sufficiente cliccare qui sotto su RISPONDI, scrivere e inviare. Si può inserire al massimo UNA LOCATION AL GIORNO (sia essa in "da cercare" o qui in "segnalazioni", quindi una in totale). Le successive verranno automaticamente cancellate. Per fare una segnalazione completa (quindi non solo testo) CLICCA QUI per capire come farlo correttamente.
  • Zender • 3/07/08 23:02
    Consigliere - 43515 interventi
    Una piccola location di Tenebre: il set dell'incubo del killer, con protagonisti Michele Soavi e Eva Robin's.



    Aggiornamento giugno 2014:
    Dice Ellerre: Ho individuato il vivaio dove girarono questa scena, grazie alle indicazioni che ci aveva dato Argento ancora ai tempi della presentazione di Roma si gira 2. Ho abitato per anni non lontanissimo da questo luogo e attraverso delle testimonianze sono risalito all'esatto posto in cui era collocato. Purtroppo non è rimasto praticamente nulla e sto facendo le ultime verifiche prima di chiudere la pratica.
    Ultima modifica: 9/07/14 19:51 da Zender
  • Iena • 8/04/09 09:36
    Disoccupato - 398 interventi
    Segnalo qua che la villa del critico è ricomparsa, seppur brevemente, anche nel secondo episodio della serie tv squadra antimafia (al minuto 1:45 del video di Youtube c'è una panoramica). Ecco il video:
    http://www.youtube.com/watch?v=gHB64VyfddY

    Ultima modifica: 8/04/09 21:35 da Zender
  • Markus • 30/06/09 09:57
    Scrivano - 4785 interventi
    Su Film tv n.26 pag. 26 (uscito oggi), nello speciale su Moana Pozzi, c'è una descrizione del film (hard) “Vedo nudo” del 1993 (da non confondersi con l’omonimo film di Dino Risi del 1969). La cosa bella è che c’è scritto: “girato in una villa romana già set di Tenebre di Dario Argento”.
    Sappiamo ormai tutti quale è…mi domando come Film tv lo sappia...l’hanno letto qua?
    Ecco l'immagine:

    Ultima modifica: 3/07/09 18:46 da Zender
  • Lucius • 6/09/09 13:17
    Scrivano - 8345 interventi
    Inoltre la villa del critico è stata anche usata per alcune puntate dello sceneggiato Centovetrine e per uno spot interpretrato dalla Ferilli che si è fermata presso la villa dell'architetto Petti un intero di.

    Ecco qui il lato oscuro della villa di Tenebre (denominata Torrino rosso), ovvero l'entrata della stessa, mai vista prima. Notare l'architettura completamente diversa, siamo in zona Le Rughe vicino la Cassia in Viale Perù al n. 22.

    Ultima modifica: 29/11/09 18:41 da Lucius
  • Manzetto • 24/12/09 19:12
    Disoccupato - 142 interventi
    Ieri sera, guardando questo film dopo anni, ho scoperto un'altra multilocation (dopo la casa di Acqua e Sapone): si tratta dell'ufficio di John Saxon.





    La stanza è visibile nientemeno che in Occhio malocchio prezzemolo e finocchio.






    Ed eccola di nuovo, come se non bastasse, anche in Sogni mostruosamente proibiti.




    Si tratta dello stesso ambiente, riconoscibile per diversi elementi, alcuni dei quali hanno cambiato posto da un film all'altro e che elenco qui:

    A Il pavimento con le mattonelle bianche e rosse
    B La libreria
    C La scrivania
    D Il mappamondo
    E Il mobile sotto la finestra
    F Il quadro

    Ovviamente non so dove si trovi questo interno, né se è presente anche in altre pellicole (al volo mi sono venute in mente queste, ma potrebbero essercene delle altre), ma il tutto è curioso e degno del Davinotti, no ?

    Approfitto di questa segnalazione per augurare a tutti Buon Natale,

    Manzetto
    Ultima modifica: 23/06/10 20:05 da Zender
  • Starring • 20/03/14 15:10
    Disoccupato - 5 interventi
    Lo dico senza nessun fondamento: per me si tratta di una suite di un albergo...
  • Mrzerol • 9/07/14 12:47
    Galoppino - 92 interventi
    Sapete dove sono stati girati gli interni di questa scena?

  • Peterneal • 20/08/19 11:39
    Disoccupato - 8 interventi
    Starring ebbe a dire:
    Lo dico senza nessun fondamento: per me si tratta di una suite di un albergo...

    Infatti: è sempre il Jolly Hotel Villa Carpegna, di cui si vedono le finestre dall'esterno nelle scene ambientate nell'appartamento di Peter Neal/Anthony Franciosa. Lo si capisce dal panorama che s'intravede quando Franciosa si siede davanti a John Saxon.
  • Peterneal • 27/12/19 01:57
    Disoccupato - 8 interventi
    Giusto per segnalare lo stato di abbandono che ormai ha reso quasi irriconoscibile la villa di Sandro Petti, che nel film è la casa di Cristiano Berti: ci sono entrato con estrema facilità pochi giorni fa, è devastata, ormai fatiscente. Molti alberi nel giardino sono stati abbattuti, la piscina è vuota, all'interno sono stati asportati tutti gli arredi, le piante, i rivestimenti di pareti e tetto. Temo che presto verrà demolita o totalmente rifatta...
    Ultima modifica: 27/12/19 08:48 da Zender
  • Zender • 27/12/19 08:49
    Consigliere - 43515 interventi
    Sì, non possiamo mettere foto di proprietà private senza permessi.
  • Lucius • 27/12/19 13:32
    Scrivano - 8345 interventi
    Peterneal ebbe a dire:
    Giusto per segnalare lo stato di abbandono che ormai ha reso quasi irriconoscibile la villa di Sandro Petti, che nel film è la casa di Cristiano Berti: ci sono entrato con estrema facilità pochi giorni fa, è devastata, ormai fatiscente. Molti alberi nel giardino sono stati abbattuti, la piscina è vuota, all'interno sono stati asportati tutti gli arredi, le piante, i rivestimenti di pareti e tetto. Temo che presto verrà demolita o totalmente rifatta...

    Io lo avevo fatto presente, all'epoca, contraddicendo quanto dichiarato dall'architetto Petti, intenzionato a venderla e a tornare (se non l'ha già fatto) nella sua isola natale.

    https://www.ilgolfo24.it/la-bella-ischia-nei-progetti-di-sandro-petti-e-i-suoi-incontri-segreti-con-enzo-ferrandino/
  • Ruber • 29/12/19 19:43
    Compilatore d’emergenza - 8945 interventi
    Ma state parlando della villa di Acqua e sapone?? Quella di viale
    Perù????
  • Lucius • 29/12/19 19:53
    Scrivano - 8345 interventi
    Si, se leggi l'intervista dell'architetto in verificate ti fai due risate. Già quando andai io c'erano i mattoni sulle tegole. Ora se la stanno smantellando perchè l'hanno venduta, non lo so. Ma già all'epoca era in quelle condizioni e con la piscina svuotata. Conservo gelosamente la brochure dell'agenzia. Sono andato a visitarla quando era in vendita ad un prezzo improponibile (comprensivo degli appartamenti per gli ospiti, nella vicina
    dépendance). Ah dimenticavo: i giardinieri che curano tutto: si, accatastati nel terreno adiacente il giardino, cumuli e cumuli di foglie di palme, gettati li da chissà quanto tempo. E vogliamo parlare dell'assenza di muro di cinta, del campanello rotto e del cancello assente... E sto parlando di dieci anni fa. Vedi mia foto in segnalazioni.
    Ultima modifica: 29/12/19 20:02 da Lucius
  • Peterneal • 30/12/19 15:44
    Disoccupato - 8 interventi
    Credo che non riescano a venderla proprio per il prezzo improponibile. La verità è che una villa di quelle dimensioni, strutturata in quel modo, oggi non ha più un mercato. Finiranno per rimpiazzarla con un po' di villette a schiera... che tristezza però.
  • Lucius • 30/12/19 19:18
    Scrivano - 8345 interventi
    Si e se pensi che già allora volevano venderla in blocco con gli appartamenti: una tipologia davvero difficile da piazzare sul mercato. In quella zona isolata poi.. Senza contare che negli ultimi anni il mercato immobiliare a Roma è andato al ribasso.
    Probabilmente sarà andata così..
  • Peterneal • 6/01/20 17:02
    Disoccupato - 8 interventi
    Un indizio per una location non considerata nemmeno nell'accuratissimo volume "Dario Argento, si gira!": la stazione di polizia in cui si muovono il capitano Germani/Giuliano Gemma e l'ispettrice Altieri/Carola Stagnaro è lo stesso set utilizzato per gli uffici della S.O.F.R.A.M. in Un povero ricco di Pasquale Festa Campanile, girato qualche mese dopo Tenebre (e uscito al cinema nell'aprile del 1983). Non saprei dove possano essere quegli uffici, forse si tratta di quelli dei teatri di posa Elios a Roma, dove sicuramente è stato girato Tenebre (forse anche Un povero ricco? Non sono riuscito a trovare una conferma o una smentita). Nelle foto che seguono ho confrontato due fotogrammi di Tenebre con due del film con Pozzetto: si riconoscono il corridoio con la porta con la scritta "uscita" in fondo, le pareti vetrate e le sedie imbottite dell'ufficio dell'ispettrice Altieri.







  • Peterneal • 6/01/20 17:09
    Disoccupato - 8 interventi
    Altra coincidenza tra Tenebre e Un povero ricco: il bagno della S.O.F.R.A.M. nel secondo film sembra essere lo stesso che Argento spaccia per uno dei bagni dell'aeroporto Kennedy a New York. Che sia di nuovo una location improvvisata negli studi Elios? Come si vede dalle due foto di confronto, nelle inquadrature il bagno non è proprio identico (manca il dispenser asciugamani), ma potrebbe trattarsi di un'altra angolazione dello stesso ambiente. Tutto il resto torna, direi ;)



  • Ultimo • 12/07/20 16:26
    Addetto riparazione hardware - 52 interventi
    Segnalo che la villa delle lesbiche di Casal Palocco è stata ristrutturata o del tutto rifatta. Nelle foto di maps (credo siano di qualche anno fa al massimo...)  si può notare un cantiere in corso e non c'è più traccia del giardino. Eppure  non pareva una villa così decadente tanto da necessitare di totale ristrutturazione. Qualcuno sa come appare la villa oggi? https://www.google.it/maps/@41.7470152,12.3436159,3a,75y,17.15h,95.63t/data=!3m6!1e1!3m4!1sIceCXUeZPVOeBTuuaB2Y_g!2e0!7i16384!8i8192