LOCATION DA CERCARE di Mio Dio, come sono caduta in basso! (1974)

LOCATION DEL FILM GIÀ TROVATE

M Roma • Palazzo Coppedè

Il palazzo nel quale Raimondo Corrao (Lionello) si trasferisce dopo esser divenuto deputato

M Roma • Grand Hotel Plaza

L'albergo di Parigi ove Eugenia (Antonelli) e Raimondo (Lionello) soggiornano

M Noto (Siracusa) • Via Giovanni Blandi

Il sagrato dal quale Raimondo Corrao (Lionello) tiene un comizio politico-culturale

M Francia (Estero) • Palais Royal

Il colonnato presso il quale Eugenia (Antonelli) accetta di incontrare il Barone

M Catania • Palazzo Biscari

Palazzo Di Maqueda, residenza di Eugenia Di Maqueda (Antonelli) e del marito Raimondo

Noto (Siracusa)

Il convento dell’Addolorata nel quale era stata cresciuta Eugenia Di Maqueda (Antonelli)

M Francia (Estero) • Basilica del Sacro Cuore

La chiesa dove Eugenia Di Maqueda (Antonelli) va a confessarsi

Francia (Estero)

Il cimitero dove viene sepolto il barone Henri de Sarcey (Rochefort)

LOCATION DA CERCARE

  • Se vuoi sapere dov'è girata qualche scena di questo film, posta il fotogramma descrivendo la scena in cui si vede. Si può inserire al massimo UNA LOCATION AL GIORNO (sia esso in "segnalazioni" o qui in "da cercare", quindi una in totale). I post dopo il primo verranno automaticamente cancellati.
  • Neapolis • 7/10/10 10:25
    Fotocopista - 2350 interventi
    Silvano (Michele Placido) autista dell'ammaliante Marchesa Eugenia di Maqueda (Laura Antonelli), sposata ma ancora vergine, tenta di sedurla invitandola a scendere e seguirlo in un pagliaio dove assisteremo alla scena di svestizione più estenuante ed erotica della storia del cinema italiano. Ma dove siamo? Di certo in vicinanza del mare e probabilmente a Noto in provincia di Siracusa.



    Ultima modifica: 16/03/11 12:58 da Zender
  • Herbie • 15/09/15 19:22
    Disoccupato - 1308 interventi
    Neapolis ebbe a dire:
    Silvano (Michele Placido) autista dell'ammaliante Marchesa Eugenia di Maqueda (Laura Antonelli), sposata ma ancora vergine, tenta di sedurla invitandola a scendere e seguirlo in un pagliaio dove assisteremo alla scena di svestizione più estenuante ed erotica della storia del cinema italiano. Ma dove siamo? Di certo in vicinanza del mare e probabilmente a Noto in provincia di Siracusa.





    personalmente, di questa mi sono fatto l'idea che si trovi in vista della spiaggia più settentrionale delle tre note come Eloro-Pizzuta a Lido di Noto (SR). Il pagliaio del film in particolare, per conto mio, fatte alcune considerazioni prospettiche, si dovrebbe trovare alle Coordinate: 36.84624659252608, 15.107080936431885

    dalla foto di Google Hearth non si capisce se ci siano tracce di edifici quadrangolari come il pagliaio in questione, al suolo. Potrebbe essere stato costruito e distrutto in occasione del film?
    L'unico elemento di prova rintracciabile in rete che ho trovato io è il profilo del promontorio che si vede sullo sfondo, meglio apprezzabile tuttavia in altri fotogrammi, come ad esempio quelli tra il minuto 2:00 e il 2:08 di questo video:
    https://www.youtube.com/watch?v=_mN0mV0Z7rE

    solo per capirci:



    si trovano alcune immagini in rete di questa spiaggia, quella con il profilo meglio riconoscibile, mi pare questa....metto il link...spero che si possa...

    http://www.homeaway.it/affitto-vacanze/p865200#photos&gid=1&pid=18
    (cfr. la foto 18 di 24)
    ora toccherebbe a chi passasse da quelle parti constatare e fotografare di persona l'esistenza di tracce al suolo del casolare del film. Anche dai controcampi il posto mi sembra quello, non dovrebbe essere una gita a vuoto....

    Ultima modifica: 16/09/15 00:17 da Herbie
  • Zender • 15/09/15 20:25
    Consigliere - 44888 interventi
    Non preoccuparti, finchè metti solo i link si può sempre. E' copiare le immagini nel post che magari a volte non si può.

    Certo andare fin lì per non trovare nulla non è bello, lo capisco... Però il fotogramma più importante è quello che mancava direi.
  • Roger • 4/08/18 17:23
    Call center Davinotti - 2928 interventi
    Herbie ebbe a dire:
    Neapolis ebbe a dire:
    Silvano (Michele Placido) autista dell'ammaliante Marchesa Eugenia di Maqueda (Laura Antonelli), sposata ma ancora vergine, tenta di sedurla invitandola a scendere e seguirlo in un pagliaio dove assisteremo alla scena di svestizione più estenuante ed erotica della storia del cinema italiano. Ma dove siamo? Di certo in vicinanza del mare e probabilmente a Noto in provincia di Siracusa.





    personalmente, di questa mi sono fatto l'idea che si trovi in vista della spiaggia più settentrionale delle tre note come Eloro-Pizzuta a Lido di Noto (SR). Il pagliaio del film in particolare, per conto mio, fatte alcune considerazioni prospettiche, si dovrebbe trovare alle Coordinate: 36.84624659252608, 15.107080936431885

    dalla foto di Google Hearth non si capisce se ci siano tracce di edifici quadrangolari come il pagliaio in questione, al suolo. Potrebbe essere stato costruito e distrutto in occasione del film?
    L'unico elemento di prova rintracciabile in rete che ho trovato io è il profilo del promontorio che si vede sullo sfondo, meglio apprezzabile tuttavia in altri fotogrammi, come ad esempio quelli tra il minuto 2:00 e il 2:08 di questo video:
    https://www.youtube.com/watch?v=_mN0mV0Z7rE

    solo per capirci:



    si trovano alcune immagini in rete di questa spiaggia, quella con il profilo meglio riconoscibile, mi pare questa....metto il link...spero che si possa...

    http://www.homeaway.it/affitto-vacanze/p865200#photos&gid=1&pid=18
    (cfr. la foto 18 di 24)
    ora toccherebbe a chi passasse da quelle parti constatare e fotografare di persona l'esistenza di tracce al suolo del casolare del film. Anche dai controcampi il posto mi sembra quello, non dovrebbe essere una gita a vuoto....



    aggiungo alcuni fg che comprovano la segnalazione di Herbie:

    qui abbiamo la strada che curva verso il mare



    qui nel controcampo la strada che dopo un leggero dosso curva leggermente a sx per proseguire lungo la collina



    di nuovo in controcampo il dosso e l'inizio della leggera curvatura (si veda la corrispondenza del muro a secco con i rovi)



    per cui tutto corrisponde a questo tratto di sterrato

    https://www.davinotti.com/streetview/?center=36.8462101,15.1070487&zoom=20&tilt=0&heading=0
    Ultima modifica: 4/08/18 17:37 da Zender
  • Roger • 6/09/18 07:53
    Call center Davinotti - 2928 interventi
    La villa dove Eugenia Di Maqueda (Antonelli) vede per pochi istanti Gabriele D'Annunzio



    Ultima modifica: 6/09/18 14:13 da Zender
  • Roger • 27/10/18 07:51
    Call center Davinotti - 2928 interventi
    La linea ferroviaria dove Eugenia Di Maqueda (Antonelli) subisce le prime avances da parte del Barone Henri de Sarcey (Rochefort). Bisogna specificare quanto segue: nelle inquadrature esterne del treno siamo in aperta campagna



    ma nelle inquadrature dall'interno il treno è "parcheggiato" sicuramente nei pressi di una stazione



    notare la presenza di tre binari contando quello su cui si trova il treno



    nel controcampo (ma c'è uno stacco) due edifici

    Ultima modifica: 16/11/18 17:30 da Zender
  • Zender • 27/10/18 08:15
    Consigliere - 44888 interventi
    Sì, però cerchiamo di evitare location dove si vede così poco, oltretutto di scene che non mi paiono fondamentali all'interno di un film altrettanto non così importante.
  • Orsobalzo • 27/10/18 12:25
    Magazziniere - 1095 interventi
    I pali del telegrafo sono quasi certamente quelli della Roma-Capranica-Viterbo. Dal primo fotogramma si può dedurre che il treno viaggiava in direzione Viterbo. Mi verrebbe da dire che sia la stazione di Cesano, ma bisognerebbe riconoscere qualche elemento nelle vicinanze.
    Ultima modifica: 27/10/18 13:08 da Orsobalzo
  • Orsobalzo • 27/10/18 13:32
    Magazziniere - 1095 interventi
    Orsobalzo ebbe a dire:
    I pali del telegrafo sono quasi certamente quelli della Roma-Capranica-Viterbo. Mi verrebbe da dire che sia la stazione di Cesano, ma bisognerebbe riconoscere qualche elemento nelle vicinanze.
  • Roger • 27/10/18 13:34
    Call center Davinotti - 2928 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Sì, però cerchiamo di evitare location dove si vede così poco, oltretutto di scene che non mi paiono fondamentali all'interno di un film altrettanto non così importante.

    Infatti questa mi era "avanzata" ed ero indeciso se metterla o no. Ma ho voluto fare un tentativo, della serie "Non si sa mai..."
  • Orsobalzo • 27/10/18 14:40
    Magazziniere - 1095 interventi
    Roger, potresti vedere se sul panorama davanti alla stazione de La Storta si riconosce qualcosa?
    Perchè che si tratti della Roma-Capranica-Viterbo lo darei per certo.
    Ultima modifica: 27/10/18 14:40 da Orsobalzo
  • Roger • 27/10/18 18:28
    Call center Davinotti - 2928 interventi
    Orsobalzo ebbe a dire:
    Roger, potresti vedere se sul panorama davanti alla stazione de La Storta si riconosce qualcosa?
    Perchè che si tratti della Roma-Capranica-Viterbo lo darei per certo.


    Pensavo anche io a questa tratta ferroviaria. Non si vede altro se non alcuni scorci di aperta campagna, pensavo a una stazione tipo Crocicche ma gli elementi su cui basarsi sono pochi. Non mi sembra la Storta
  • Orsobalzo • 28/10/18 23:10
    Magazziniere - 1095 interventi
    Comunque anche la Roma-Cassino-Napoli aveva palificazione del telegrafo simile a quella della Roma-Capr_VT.