IN TV/SATELLITE di Next (2007)

IN TV/SATELLITE

  • Per segnalare il passaggio in tv seguite le istruzioni scritte qui sopra nel modulo di segnalazione. Se volete semplicemente rispondere cliccate su RISPONDI.
  • Tarabas • 30/03/09 11:24
    Formatore stagisti - 2071 interventi
    Lunedì 30 MARZO ore 21:00 su *SKY CINEMA 1
    Sull'ammiraglia di Sky Cinema passa questa riduzione cinematografica di un vecchio racconto del visionario PK Dick. Non è piaciuto ai davinottiani,però.
  • Zender • 11/01/10 08:01
    Consigliere - 44895 interventi
    Lunedì 11 GENNAIO ore 21:15 su *SKY CINEMA HITS
    Dice Tarabas: passa questa riduzione cinematografica di un vecchio racconto del visionario PK Dick. Non è piaciuto ai davinottiani, però.
  • Ale nkf • 2/11/10 11:11
    Risorse umane - 14031 interventi
    Martedì 9 NOVEMBRE ore 21:10 su ITALIA 1
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico con un Cage (ridicolmente "parrucchinato") monoespressivo e una Julianne Moore decisamente non adatta al ruolo. Qualche buona scena d'azione e una location affascinante come il Grand Canyon sono tra le poche cose positive dell'opera. [Galbo]
  • Ale nkf • 11/10/11 00:04
    Risorse umane - 14031 interventi
    Martedì 18 OTTOBRE ore 21:10 su ITALIA 1
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico con un Cage (ridicolmente "parrucchinato") monoespressivo e una Julianne Moore decisamente non adatta al ruolo. Qualche buona scena d'azione e una location affascinante come il Grand Canyon sono tra le poche cose positive dell'opera. [Galbo]
  • Gestarsh99 • 22/09/14 13:32
    Scrivano - 18034 interventi
    Giovedì 25 SETTEMBRE ore 15:25 su *PREMIUM CINEMA
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico.[Galbo]
  • Ale nkf • 25/10/17 16:07
    Risorse umane - 14031 interventi
    Lunedì 30 OTTOBRE ore 21:15 su ITALIA 1
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico. [Galbo]
  • Gestarsh99 • 17/07/19 12:30
    Scrivano - 18034 interventi
    Martedì 23 LUGLIO ore 21:00 su 20 MEDIASET
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico.[Galbo]
  • Caesars • 14/04/20 08:55
    Scrivano - 13754 interventi
    Martedì 14 APRILE ore 21:05 su 20 MEDIASET
    L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee. [Galbo]
  • Gestarsh99 • 17/09/21 20:46
    Scrivano - 18034 interventi
    20/09/21 ore 21:10 su 20 Mediaset
    "L'idea di partenza di questa ennesima trasposizione cinematografica di un racconto di Philip Dick è buona. Purtroppo il potenziale si esaurisce rapidamente e Lee Tamahori dirige l'ennesimo action stereotipato con pochissime idee, peraltro interpretato da un cast anemico con un Cage (ridicolmente "parrucchinato") monoespressivo e una Julianne Moore decisamente non adatta al ruolo. Qualche buona scena d'azione e una location affascinante come il Grand Canyon sono tra le poche cose positive dell'opera."
    Galbo