IN TV/SATELLITE di Mio Dio, come sono caduta in basso! (1974)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/06/07 DAL BENEMERITO B. LEGNANI
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film:
    Zampanò
  • Non male, dopotutto:
    Daidae
  • Mediocre, ma con un suo perché:
    B. Legnani, Undying, Caesars, Stefania
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c’è:
    Homesick, Faggi

IN TV/SATELLITE

  • Per segnalare il passaggio in tv seguite le istruzioni scritte qui sopra nel modulo di segnalazione. Se volete semplicemente rispondere cliccate su RISPONDI.
  • Undying • 19/02/08 20:58
    Scrivano - 7616 interventi
    Venerdì 7 MARZO ore 22.35 su *RAISAT CINEMA
    Il nostro "buon" Legnani lo liquida con un voto medio (mediocre, ma con un suo perché): e a giusta ragione. Il "suo perché" è dato dal cast: nel quale svettano due sexy-presenze (all'epoca al top) quali Laura Antonelli e Karin Schubert. Titolo rarissimo, anche (soprattutto) nei passaggi televisivi.
  • Undying • 13/05/09 17:12
    Scrivano - 7616 interventi
    Martedì 19 MAGGIO ore 03:20 su RAI 1
    Che io sappia mai passato su un canale di stato.
    cast stratosferico ...
  • Gestarsh99 • 2/03/12 13:46
    Scrivano - 18017 interventi
    Mercoledì 7 MARZO ore 02:35 su RAI MOVIE
    Dice Daidae: Frizzante e divertente commedia ben diretta da Comencini. Nel cast la parte del leone la fa Laura Antonelli con il suo fisico da urlo, bene anche Placido e sopratutto Lionello. Non certo un capolavoro ma un film che prende la piena sufficienza, da riscoprire.
  • Ruber • 18/07/13 14:32
    Compilatore d’emergenza - 9078 interventi
    Giovedì 18 LUGLIO ore 23:05 su RAI MOVIE
    Dice Daidae: Frizzante e divertente commedia ben diretta da Comencini. Nel cast la parte del leone la fa Laura Antonelli con il suo fisico da urlo, bene anche Placido e sopratutto Lionello. Non certo un capolavoro ma un film che prende la piena sufficienza, da riscoprire.
  • Quidtum • 28/02/16 08:16
    Servizio caffè - 2189 interventi
    Sabato 12 MARZO ore 23:50 su RAI MOVIE
    Dice Daidae: Frizzante e divertente commedia ben diretta da Comencini. Nel cast la parte del leone la fa Laura Antonelli con il suo fisico da urlo, bene anche Placido e sopratutto Lionello. Non certo un capolavoro ma un film che prende la piena sufficienza, da riscoprire.
  • Zender • 28/04/16 15:44
    Consigliere - 44888 interventi
    Martedì 3 MAGGIO ore 01:05 su RAI MOVIE
    Dice Daidae: Frizzante e divertente commedia ben diretta da Comencini. Nel cast la parte del leone la fa Laura Antonelli con il suo fisico da urlo, bene anche Placido e sopratutto Lionello. Non certo un capolavoro ma un film che prende la piena sufficienza, da riscoprire.
  • Caesars • 21/12/18 09:47
    Scrivano - 13720 interventi
    Venerdì 28 DICEMBRE ore 01:00 su RAI MOVIE
    Il cast attoriale è di tutto rispetto e l'impegno a livello produttivo è assai elevato, ma il risultato finale è ben inferiore a quanto ci si possa aspettare. L'inizio è anche abbastanza convincente ma ben presto la situazione si fa statica e ripetitiva, con scene tirate troppo per le lunghe. Rimane la buona prova dei protagonisti, una cura realizzativa davvero encomiabile e la bellezza della Antonelli: veramente mozzafiato.
  • Caesars • 10/07/19 11:12
    Scrivano - 13720 interventi
    Sabato 13 LUGLIO ore 22:25 su RAI 5
    Il cast attoriale è di tutto rispetto e l'impegno a livello produttivo è assai elevato, ma il risultato finale è ben inferiore a quanto ci si possa aspettare. L'inizio è abbastanza convincente ma ben presto la situazione si fa statica e ripetitiva. Rimane la buona prova dei protagonisti, una cura realizzativa davvero encomiabile e la bellezza della Antonelli: veramente mozzafiato.
  • Caesars • 21/01/20 10:03
    Scrivano - 13720 interventi
    Mercoledì 22 GENNAIO ore 06:40 su RAI MOVIE
    Il cast attoriale è di tutto rispetto e l'impegno a livello produttivo è assai elevato, ma il risultato finale è ben inferiore a quanto ci si possa aspettare. Buona prova dei protagonisti, la cura realizzativa è davvero encomiabile e la bellezza della Antonelli è veramente mozzafiato.
  • Gestarsh99 • 29/08/20 20:10
    Scrivano - 18017 interventi
    1/09/20 ore 07:20 su Rai Movie
    "Uno spunto boccaccesco (giovane sposa costretta a restare vergine: come si regolerà?), linguaggio dannunziano portato volutamente sopra le righe con effetto parodistico, facce da commedia all'italiana: esiti non sgradevoli ma certo mediocri. Forse Comencini vuole raccontare, con tonalità farsesco-scollacciate, una storia di liberazione femminile, in un preciso contesto storico-geografico (le conquiste coloniali in Africa, la Sicilia ancora gattopardesca, la Parigi libertina), ma ciò che resta del film sono la polposa Antonelli e la solida, competente caratterizzazione di Placido. E' poco...
    MEMORABILE: La voce narrante dell'Antonelli che chiosa la storia: lessico dannunziano, dizione sicilianissima!"
    Stefania
  • Caesars • 1/12/20 11:13
    Scrivano - 13720 interventi
    2/12/20 ore 06:55 su Rai Movie
    "Deludente. Peccato perché il cast attoriale è di tutto rispetto e l'impegno a livello produttivo è assai elevato, ma il risultato finale è ben inferiore a quanto ci si possa aspettare. L'inizio è anche abbastanza convincente ma ben presto la situazione si fa statica e ripetitiva, con scene tirate troppo per le lunghe. Rimane la buona prova dei protagonisti, una cura realizzativa davvero encomiabile e, soprattutto, la bellezza della Antonelli: veramente mozzafiato."
    Caesars
  • Gestarsh99 • 5/04/21 19:26
    Scrivano - 18017 interventi
    8/04/21 ore 06:35 su Rai Movie
    "Uno spunto boccaccesco (giovane sposa costretta a restare vergine: come si regolerà?), linguaggio dannunziano portato volutamente sopra le righe con effetto parodistico, facce da commedia all'italiana: esiti non sgradevoli ma certo mediocri. Forse Comencini vuole raccontare, con tonalità farsesco-scollacciate, una storia di liberazione femminile, in un preciso contesto storico-geografico (le conquiste coloniali in Africa, la Sicilia ancora gattopardesca, la Parigi libertina), ma ciò che resta del film sono la polposa Antonelli e la solida, competente caratterizzazione di Placido. E' poco...
    MEMORABILE: La voce narrante dell'Antonelli che chiosa la storia: lessico dannunziano, dizione sicilianissima!"
    Stefania
  • Gestarsh99 • 25/07/21 09:55
    Scrivano - 18017 interventi
    28/07/21 ore 19:00 su Rai Movie
    "Uno spunto boccaccesco (giovane sposa costretta a restare vergine: come si regolerà?), linguaggio dannunziano portato volutamente sopra le righe con effetto parodistico, facce da commedia all'italiana: esiti non sgradevoli ma certo mediocri. Forse Comencini vuole raccontare, con tonalità farsesco-scollacciate, una storia di liberazione femminile, in un preciso contesto storico-geografico (le conquiste coloniali in Africa, la Sicilia ancora gattopardesca, la Parigi libertina), ma ciò che resta del film sono la polposa Antonelli e la solida, competente caratterizzazione di Placido. E' poco...
    MEMORABILE: La voce narrante dell'Antonelli che chiosa la storia: lessico dannunziano, dizione sicilianissima!"
    Stefania