Passaggi tv di Allied: Un'ombra nascosta - Film (2016)

IN TV/SATELLITE

  • Per segnalare il passaggio in tv seguite le istruzioni scritte qui sopra nel modulo di segnalazione. Se volete semplicemente rispondere cliccate su RISPONDI.
  • Panza • 4/12/17 20:02
    Contratto a progetto - 5144 interventi
    Martedì 5 DICEMBRE ore 10:25 su *SKY CINEMA 1
    Dice Nando: Un melodramma con venature belliche e spionistiche ambientato durante la Seconda Guerra Mondiale. Una narrazione lineare e un'ottima ricostruzione ambientale che si avvale di due interpreti appropriati, nonostante Pitt sembri emergere lievemente.
  • Buiomega71 • 7/01/20 16:33
    Pianificazione e progetti - 24619 interventi
    Mercoledì 15 GENNAIO ore 21:20 su CANALE 5
    Dice Didda: Zemeckis è un abilissimo narratore (e fine tecnico) e se supportato da un valido sceneggiatore (Steven Knight, scrittore anche per Cronenberg), può far volare in alto una pellicola "datata" nei temi (gli echi hitchcockiani) e negli sviluppi. Si rimane colpiti dall'impressionante ricostruzione d'epoca e dal colpo di scena verso i tre quarti, che mantiene vivissimo l'interesse della vicenda.
  • Gestarsh99 • 15/04/21 20:52
    Vice capo scrivano - 21549 interventi
    18/04/21 ore 21:20 su Rete 4
    "Incipit desertico a metà tra esotismo Von Sternberghiano e latente minacciosità hitchcockiana, poi una prima parte in cui Zemeckis pone le basi per il vero cuore del racconto prendendosi il rischio di bruciare qualche carta registica e l'attenzione dello spettatore. Alla costante ricerca di una rivisitazione dei canoni del cinema classico, il regista di Forrest Gump incornicia il racconto "episodico" intorno a una alchemica coppia divistica: credibile Pitt ma davvero fremente la Cotillard. Cinema seduttivo, teso a riecheggiare magistralmente cliché.
    MEMORABILE: La Cotillard a tavola sbottona pian piano la camicetta."
    Giùan
  • Gestarsh99 • 16/09/21 20:22
    Vice capo scrivano - 21549 interventi
    19/09/21 ore 21:20 su Iris
    "Incipit desertico a metà tra esotismo Von Sternberghiano e latente minacciosità hitchcockiana, poi una prima parte in cui Zemeckis pone le basi per il vero cuore del racconto prendendosi il rischio di bruciare qualche carta registica e l'attenzione dello spettatore. Alla costante ricerca di una rivisitazione dei canoni del cinema classico, il regista di Forrest Gump incornicia il racconto "episodico" intorno a una alchemica coppia divistica: credibile Pitt ma davvero fremente la Cotillard. Cinema seduttivo, teso a riecheggiare magistralmente cliché.
    MEMORABILE: La Cotillard a tavola sbottona pian piano la camicetta."
    Giùan
  • Caesars • 14/09/22 10:08
    Scrivano - 16468 interventi
    14/09/22 ore 21:10 su La5
    "La storia risulta anche interessante, e alcune soluzioni registiche e fotografiche non sono male (bella la scena dell'incursione aerea notturna nel cielo di Londra), però nel complesso il film non convince affatto. (De)merito di ciò può essere ascritto agli interpreti principali: Pitt e la Cotillard non sono per nulla convincenti e non riescono a farci appassionare ai loro drammi; ma anche ad alcune scelte in fase di sceneggiatura (il parto sotto il bombardamento, l'aereo che quasi entra dalla finestra dei protagonisti, la lettera strappalacrime) che rendono poco potabile il tutto."
    Caesars