HOMEVIDEO (CUT/UNCUT) di Il silenzio (1963)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 5/08/07 DAL BENEMERITO RENATO
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Grande esempio di cinema:
    Renato, Pigro
  • Davvero notevole!:
    Jdelarge
  • Quello che si dice un buon film:
    Rufus68, Bubobubo, Paulaster

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT)

  • Se hai informazioni utili sull'uscita o sulla presenza di edizioni homevideo riguardo a questo film inseriscile pure cliccando su RISPONDI, scrivendo e inviando.
  • Rebis • 28/10/10 16:44
    Contatti col mondo - 4317 interventi
    Questa volta BIM non ne ha azzeccata una: la prima edizione del film, quella con custodia in cartone color arancio, presentava la versione integrale (1;31;19) ma un alone sulla superficie del disco bloccava i lettori dopo circa un'ora di visione. Nessun problema tecnico invece nell'edizione successiva, quella con custodia bianca, peccato che la versione del film riversata è quella censurata (1;29;25). Non lasciatevi ingannare dall'edizione per le edicole della Hobby & Work che parrebbe una ristampa della prima ma senza il malefico alone: invece si tratta sempre della seconda (cut) ma con la custodia che richiama quella della prima.

    I tagli fanno sostanzialmente riferimento alle seguenti scene:

    1)Gunnel Lindblom che osserva una coppia che copula nel teatrino

    2)conclusione del rapporto sessuale di Gunnel Lindblom dopo il litigio con la sorella Ingrid Thulin

    Il doppiaggio italiano inoltre (di cui i sottotitoli sono una trascrizione) altera il significato di alcuni dialoghi forzandoli in chiave "religiosa".
    Ultima modifica: 21/12/12 09:46 da Rebis
  • Noir • 28/10/10 16:46
    Galoppino - 575 interventi
    Bisogna riconoscere che alla BIM lavora gente veramente competente :-(
    In miniera di profondità li manderei!!!
  • Rebis • 21/12/12 08:47
    Contatti col mondo - 4317 interventi
    Nuova edizione Bim dal 27/12, rimasterizzato in collaborazione con la Cineteca di Bologna (ristamperanno tutti i titoli del regista con una nuova veste grafica, qualità Hd e, pare, rettifiche agli errori delle edizioni precedenti). Speriamo che sia la volta buona per averlo finalmente in versione integrale...
  • Zender • 21/12/12 08:54
    Consigliere - 44631 interventi
    Caspita, queste sì che sono operazioni intelligenti! Brava la cineteca di Bologna!
  • Pigro • 21/12/12 18:44
    Consigliere avanzato - 1525 interventi
    Aggiungo che in questa nuova edizione di molti film di Bergman saranno ripristinate le versioni originali, che sveleranno tutte le censure, e soprattutto saranno ritradotti tutti i dialoghi (in sottotitoli) che - si è scoperto - sono stati tradotti in italiano arbitrariamente. O meglio, questo enorme lavoro fatto dalla Cineteca di Bologna ha consentito di portare alla luce un'immane operazione di censura fatta in Italia, che ha stravolto completamente il lavoro di Bergman.
    Tanto per capirci: a suo tempo furono attenuati (o fatti sparire del tutto) tutti i riferimenti più caustici e violenti contro la religione, nonché tutti gli affondi più estremi sull'erotismo. In pratica, in Italia abbiamo visto un Bergman che si interrogava sul senso di Dio, magari cercandolo (!), mentre nella realtà i film di Bergman sono delle violente requisitorie contro Dio.
    Un classico è proprio Il silenzio, dove (vado a memoria) si parla di sesso fatto in un confessionale (tradotto "sottoscala": la differenza concettuale non è da poco), dove sono tagliate le scene della scopata nel cinema e della masturbazione femminile, e dove (veramente scandaloso) viene perfino cambiato il finale: anziché finire con il mistero di una parola senza significato, ecco che in Italia hanno...... tradotto quella parola con "anima"!!!
    Ecco, i dvd della Cineteca sono davvero encomiabili perché ci mostrano il vero Bergman, quello che il bigottismo della censura italiana ci ha nascosto per decenni.
  • Rebis • 21/12/12 21:49
    Contatti col mondo - 4317 interventi
    Già già, sapevo del doppiaggio italiano usato come censura subliminale (se ne parla anche nel Castoro dedicato al regista), e anche che nei vecchi dvd i sottotitoli erano solo una trascrizione dei dialoghi doppiati. Una ragione in più per aggiornare vecchi acquisti (penso che oltre a Il silenzio, ricomprerò anche Sussurri e grida - che aveva brutte cadute nella traccia audio - e Persona).
  • Xtron • 22/01/14 16:44
    Servizio caffè - 1878 interventi
    Il nuovo dvd BIM

    Audio italiano e svedese
    Sottotitoli in italiano
    Formato video 1.33:1 fullscreen
    Durata 1h31m18s
    Extra "Bergman e la censura", ebook in formato pdf,mobi ed epub

    Un'immagine dal dvd (si trova al min. 24:38)

    Ultima modifica: 22/01/14 19:05 da Zender
  • Xtron • 23/01/14 17:50
    Servizio caffè - 1878 interventi
    Ma nella versione cut erano presenti questi nudi di Gunnel Lindblom?


  • Rebis • 23/01/14 17:53
    Contatti col mondo - 4317 interventi
    Direi di no Xtron, ma non ricordo benissimo, quel dvd l'ho rivenduto all'usato appena ho comprato la nuova versione BIM :)