HOMEVIDEO (CUT/UNCUT) di I cancelli del cielo (1980)

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT)

  • Se hai informazioni utili sull'uscita o sulla presenza di edizioni homevideo riguardo a questo film inseriscile pure cliccando su RISPONDI, scrivendo e inviando.
  • Rocchiola • 16/05/19 11:05
    Call center Davinotti - 1196 interventi
    Le fonti disponibili ci dicono che la prima edizione dell'opera approntata da Cimino durava 325 minuti!!! I produttori imposero una drastica riduzione della durata considerata eccessivamente “impegnativa” per il pubblico in sala. A risentire dei notevoli tagli imposti fù soprattutto la scena della battaglia finale che in origine costituiva da sola quasi un film a sè stante. La durata fu quindi ridotta a 219 minuti ed il film venne così proiettato nelle sale americane. Ma a causa dell'accoglienza negativa la United Artists decise di accorciare ulteriormente la pellicola fino a 149 minuti. Questa edizione venne così diffusa sul mercato internazionale Italia compresa. I pesanti tagli fecero perdere coesione e fluidità al racconto e così il film andò incontro al disastro commerciale ben noto agli appassionati di cinema, stroncando al contempo la carriera di cimino uno degli autori più promettenti della New Hollywood. La versione integrale venne infine recuperata e restaurata nel 2012 per una durata di 216 minuti. Questa edizione venne presentata in lingua originale sottotitolata nella sezione “classici ritrovati” al festival di Venezia per poi essere trasmessa in televisione dal canale Rai Movie, risincronizzando le battute doppiate all'epoca della distribuzione in sala della versione da 149 minuti e sottotitolando quelle aggiuntive in inglese. Purtroppo questa interessante edizione trasmessa dai Rai Movie non è mai approdata in home-video, pertanto il film è oggi visionabile solo nelle seguenti versioni:
    - versione uscita nelle sale italiane da 149 minuti (DVD italico MGM presentato in un pessimo formato non anamorfico che necessità dello zoom per centrare l'immagine nel corretto formato panoramico, la qualità dell’immagine non è eccezionale e presenta qualche difettuccio qua e là, ma è soprattutto l’azione dello zoom a penalizzare la definizione che sul supporto SD è già di per sé non eccelsa);
    - versione integrale restaurata nel 2012 di 216 minuti (Bluray Usa Criterion di qualità eccezionale, l’immagine è stata ripulita ed appare più colorita esaltando al meglio a magnifica fotografia di Vilmos Zsigmond, una lieve grana del tutto naturale non inficia in alcun modo la visione, l’audio DTS-HD 5.1 è incisivo e chiaro, la stessa versione è stata pubblicata anche nei principali paesi europei, ovviamente Italia esclusa, io posseggo l’edizione inglese Second Sight che è tecnicamente identica alla Criterion però con il vantaggio di essere un regione B, l’unica pecca è l’audio che SE pur ottimo è disponibile solo in inglese e per giunta senza alcun tipo di sottotitolo, i sottotitoli in inglese sono invece presenti nella suddetta edizione Usa della Criterion ed in quella francese curata da Carlotta).
    Sconsiglio vivamente la visione della versione italiana da 149 minuti, invitando anche chi non mastica troppo bene l'inglese a visionare l'edizione integrale di 216 minuti.
  • Caesars • 16/05/19 11:48
    Scrivano - 12506 interventi
    Grazie Rocchiola, ancora una volta preziosissimo nel fornire informazioni sulle varie versioni.