HOMEVIDEO (CUT/UNCUT) di Le notti di Salem (2 puntate) (1979)

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT)

  • Rebis • 18/07/21 18:32
    Compilatore d’emergenza - 4328 interventi
    L'unica differenza che ho riscontrato tra la versione tv e la versione cinema è nella scena in cui il marito tradito spiana il fucile contro l'amante della moglie: nella prima, lo costringe solo a tenere sollevata la canna davanti alla faccia, nella seconda lo costringe a prenderla in bocca (come avviene nel romanzo), con evidenti sottotesti sessuali. Per il resto, il gore è il medesimo (assai modesto) e la versione cinema si limita a selezionare e rimontare scene derivate dalla miniserie tv, eliminando del tutto la cornice narrativa (incipit ed epilogo). 

    Il doppiaggio della versione cinema modifica in modo significativo i dialoghi, in particolare nel bellissimo confronto generazionale tra Mark e suo padre. In originale, il padre rimprovera al figlio la passione per i mostri e i giochi di prestigio: se non diventa un lavoro, è solo una perdita di tempo; Mark risponde che non deve preoccuparsi, da grande saprà come procurarsi da vivere (in seguito la sua passione gli permetterà di riconoscere subito i vampiri, di difendersi da loro e di liberarsi quando si ritroverà legato con delle corde). Nel doppiaggio invece Mark dice al padre che il paranormale è l'unica conoscenza che in futuro potrà dare delle vere spiegazioni ai fatti (?!).
    Ultima modifica: 7/08/21 11:30 da Rebis