HOMEVIDEO (CUT/UNCUT) di A history of violence (2005)

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT)

  • Se hai informazioni utili sull'uscita o sulla presenza di edizioni homevideo riguardo a questo film inseriscile pure cliccando su RISPONDI, scrivendo e inviando.
  • Rebis • 30/08/08 20:01
    Contatti col mondo - 4311 interventi
    Edizione in DVD imprescindibile, preziosa e letteralmente illuminante quella realizzata da 01 per il film di Cronenberg attualmente recuperabile a prezzo modesto nei negozi (7,90):

    -Schermo Panoramico 1,85:1
    -Anamorfico 16/9 (Immagine pulitissima e colori brillanti)
    -Lingue Ita - Eng
    -Audio 5.1
    -Sub Ita non udenti - Ita - Eng

    Extra:
    -Acts of violence: uno speciale di oltre un'ora che spiega veramente tutto sulla genesi e la realizzazione del film.
    -Scena 44 tagliata: tutto sulla fantomatica (e impressionante) sequenza tagliata dal montaggio definitivo con le spiegazioni del regista e i segreti sulla realizzazione
    -Raffronto tra la versione americana (cut) e internazionale (uncut - presente sul disco) con le differenze (poche) in parallelo.
    -Speciale sulla presentazione del film in anteprima a Cannes (interviste agli attori e regista, reazioni di critica e pubblico).
    -Trailer
    -Commento audio di Cronenberg per tutta la durata del film... SOTTOTITOLATO IN ITALIANO!

    Davvero impossibile chiedere di più. Da avere.
  • Zender • 30/08/08 23:55
    Consigliere - 44580 interventi
    Era ora! Stappiamo le bottiglie per il primo Cronenberg salvato da Maestro Rebis!
  • Rocchiola • 2/04/19 09:55
    Call center Davinotti - 1205 interventi
    Il BD della 01 sarà imprescindibile ma non qualitativamente mostra qualche pecca soprattutto in considerazione dell'età di un film mediamente recente. L'edizione italiana credo usi il master della versione americana marchiata New Line del 2009. L'immagine è discreta ma migliorabile. Premesso che su uno schermo di dimensioni medie certe imperfezioni non sono percettibili, resta il fatto che soprattutto nelle sequenze più scure si notano diverse sbavature nei movimenti ed il livello di contrasto è mediocre. Si ha l'impressione di un'immagine non così stabile e definita come invece ci si aspetterebbe da un film relativamente recente. I colori sono invece piuttosto caldi e restituiscono al meglio le tonalità autunnali in un tripudio di verde, giallo e rosso. L'audio in DTS è discreto ma come sempre basso nei dialoghi. Tra gli extra un plauso allo speciale sulla famigerata scena 44 che a mio avviso avrebbe fatto una bella figura nel film.
    Ultima modifica: 2/04/19 10:18 da Rocchiola