HOMEVIDEO (CUT/UNCUT) di 2001 Odissea nello spazio (1968)

HOMEVIDEO (CUT/UNCUT)

  • Se hai informazioni utili sull'uscita o sulla presenza di edizioni homevideo riguardo a questo film inseriscile pure cliccando su RISPONDI, scrivendo e inviando.
  • Flazich • 29/11/07 23:01
    Servizio caffè - 59 interventi
    Segnalo che è uscita la versione BD di questo capolavoro.
    Personalmente sono rimasto colpito dal buon lavoro fatto. Unico neo dell'alta risoluzione che esalta sin troppo gli effetti speciali.

    Mi spiego meglio: le scimmie all'inizio del film si vedono oltremodo che hanno una maschera oppure i modellini della navetta sembrano molto più modellini che nella versione SD.
  • M.shannon • 1/09/13 19:55
    Disoccupato - 310 interventi
    blu ray Warner (fotogramma minuto 2:11:45)

    Ultima modifica: 2/09/13 08:07 da Zender
  • Poppo • 2/02/14 01:11
    Galoppino - 422 interventi
    Segnalo un problema riscontrato con il bluray di 2001.

    Blu-ray /ita (cover con occhio di Hal): non riesco ad accedere al menù principale, in nessuna maniera. Unico menù disponibile quello con i contenuti speciali.

    Blu-ray /USA (identico in tutto e per tutto ma con il Feto Astrale come cover): funziona perfettamente. Il film parte all'inserimento del disco ma si può richiamare il menù principale, che appare in basso, senza interrompere la visione.
    Ultima modifica: 2/02/14 01:11 da Poppo
  • Xtron • 3/02/14 15:50
    Servizio caffè - 1857 interventi
    Io ho l'edizione dvd con copertina bianca e la scritta Restaurato digitalmente e rimasterizzato

    Durata 2h22m45s

    Ultima modifica: 26/01/15 12:48 da Zender
  • Poppo • 26/01/15 12:14
    Galoppino - 422 interventi
    Qualcuno possiede la VHS MGM/UA, PAL, versione italiana, 1993? - In merito ho vaga memoria di un film completamente "ridisegnato" per far sì che fosse godibile sullo schermo televisivo in 4:3, in modo cioè da ovviare al taglio laterale dell'immagine originale in 16:9. La VHS successiva del 1999 era invece nel formato (dichiarato) 2.21:1.
  • Tarabas • 26/01/15 14:20
    Formatore stagisti - 2069 interventi
    Se ben ricordo, prima dell'avvento dei Tv widescreen, Kubrick aveva ritenuto più corretto far uscire le versioni homevideo dei suoi film in formato 4:3, supervisionando direttamente la modifica del formato.
  • Poppo • 27/01/15 22:04
    Galoppino - 422 interventi
    Mi riferivo ai movimenti frequenti da destra a sinistra, rispetto all'inquadratura fissa originale, per tenere in centro il soggetto o i soggetti che col taglio in 4:3 rischiavano di rimanere fuori campo; non conosco il termine tecnico di questa operazione e non ricordo di averne letto da qualche parte. E se è stata adottata in altri film.

    In televisione invece ricordo di averlo visto in formato corretto, o quasi; parlo degli anni ottanta del secolo scorso, cioè ricordo le bande nere sopra e sotto.
  • Rocchiola • 27/09/19 09:40
    Call center Davinotti - 1204 interventi
    Due parole sul bluray della Warner. la prima uscita risale al 2007 e dal quel momento è stato ristampato più volte. Qualsiasi versione abbiate (copertina nera o chiara che sia) si tratta di edizioni che utilizzano sempre il medesimo master restaurato appunto nel 2007. le immagini sono pulite, nitide, ottimamente equilibrate nei colori e con un livello di dettaglio davvero elevato. Sul formato c'è da dire che questo è uno dei pochi film di Kubrick girato in un formato panoramico esteso 2.20 e pertanto la sua riduzione in 4:3 è sicuramente penalizzante (discorso diverso per altre sue pellicole che sono state girate nel rapporto di 4:3 ma proposte poi anche in formato 1.85 senza particolari variazioni). E' quindi corretta la presentazione del bluray nel formato anamorfico 2.20. In occasione del 50° anniversario il film è tornato brevemente nelle sale ed a fine 2018 negli Usa è stato ristampato in BD normale e Ultra-HD con un nuovo master che tuttavia non presenta grosse differenze da quello del 2007 già accolto all'epoca con recensioni entusiastiche. Infatti guardando un po' di giudizi sul Web si può notare che entrambe le edizioni raggiungono il massimo dei voti in materia di qualità audio-video. L'edizione in Ultra-HD è uscita anche in Italia nel corso del 2019. Personalmente mi sono tenuto il vecchio BD la cui visione continua ad essere decisamente gratificante.
  • Caesars • 27/09/19 12:38
    Scrivano - 12689 interventi
    Immagino la risposta, ma vorrei una conferma. C'è una grande miglioramento nel blu ray rispetto al dvd ( possiedo sia l'edizone in disco singolo che quella a doppio dvd)? Merita l'upgrade?
  • Caesars • 27/09/19 12:38
    Scrivano - 12689 interventi
    Immagino la risposta, ma vorrei una conferma. C'è una grande miglioramento nel blu ray rispetto al dvd ( possiedo sia l'edizone in disco singolo che quella a doppio dvd)? Merita l'upgrade?
  • Rebis • 27/09/19 23:36
    Gestione sicurezza - 4305 interventi
    beh direi che il confronto tra gli screen shot della pagina precedente lascia pochi dubbi....
  • Tarabas • 8/06/20 17:15
    Formatore stagisti - 2069 interventi
    Per gli appassionati di Homevideo con un tv 4k in casa, l'edizione UHD del film è un acquisto obbligato. Il lavoro di restauro è semplicemente eccezionale, praticamente un altro film anche rispetto all'ottimo bluray. Tra l'altro, si trova in una bella edizione 4k+2k a buon prezzo.