DISCUSSIONE GENERALE di Uomini che odiano le donne (2009)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Caesars • 20/09/12 17:10
    Scrivano - 10999 interventi
    Ho guardato su Imdb: i primi 2 episodi della serie tv, hanno entrambi durata di 88 minuti. Quindi in totale 176, mentre quella che ho visto io durava circa 138. Morale: doveva essere la versione cinematografica (con qualche taglio). Potrebbe essere che la serie tv sia andata in onda, sempre su la7, in un periodo diverso.
    Però continuo ad essere dubbioso sulle reali differenze tra la versione cine e quella tv. Guardando il cast attoriale non ho notato la minima diversitò negli interpreti. Mi sembra strano che abbiano girato 2 versioni, mi sembra più ragionevole che al cinema sia uscita una edizione più stringata di quella per la tv. Allora però perchè i nomi dei produttori non coincidono?
  • Rebis • 20/09/12 17:19
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Sì Caesars, La 7 ha trasmesso sia la serie tv in 6 episodi che i tre film per il cinema in serate distinte. Rimane da capire se son due cose proprio diverse tra loro o no...
  • Zender • 20/09/12 18:53
    Consigliere - 43612 interventi
    Una bella rarità diventerà questa, con audio ita...
  • Rebis • 20/09/12 19:04
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Come ho scritto si dovrebbero trovare anche i dvd della serie regolarmente doppiati...
  • Zender • 20/09/12 20:05
    Consigliere - 43612 interventi
    Ops, sorry, mi era sfuggita l'ultima riga. Davo per scontato che non esistesse, in dvd... Bella segnalazione!

    In effetti se guardo il primo film (l'unico che mi interessa) la serie lo fa durare 3 ore. Come dice Imdb:
    152 min | Svezia:180 min (versione estesa)

    In pratica siamo in presenza - né più né meno - di una classica "long version" (con una mezz'oretta in più).
    Ultima modifica: 20/09/12 20:14 da Zender
  • Zender • 23/09/12 09:59
    Consigliere - 43612 interventi
    In effetti i dvd esistono e sono in vendita pure a poco direi...

    http://www.amazon.it/gp/product/B006POGWJ8/ref=s9_simh_gw_p74_d0_i1?pf_rd_m=A11IL2PNWYJU7H&pf_rd_s=center-4&pf_rd_r=12YWTZDF4EMGP42AJDDA&pf_rd_t=101&pf_rd_p=312234487&pf_rd_i=426865031

    In definitiva, Caesars, potresti aver visto quella che qui chiamiamo serie ma altrove ho sentito definire semplicemente "director's cut".
    Ultima modifica: 23/09/12 10:17 da Zender
  • Buiomega71 • 30/10/12 10:49
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    146 Minuti che volano come un soffio, straordinario e intenso thriller scandinavo che ammaglia e raggela, forse debitore a certo psycho-thriller americano (penso a 8MM o al Silenzio degli innocenti, e a parecchio crime-movie ) con una tensione mozzafiato costante e che avvolge per tutta la sua durata

    La regia di Oplev e piuttosto anonima, ma professionale e senza sbavature, che regala momenti assoluti e da antologia (su tutti l'arrivo di Mickael alla spettrale dimora dei Vanger), coadiuvata dalla splendida fotografia nordica di Erik Kress e dal commento musicale di Jacob Groth.

    Stupri, nazismo, misoginia, deliri di onnipotenza , versi della bibbia, foto con cadaveri di donna dilaniati, terribili racconti in flashback su sevizie e incesti e una poco larvata denuncia sul marciume che si nasconde dietro la perbenista scandinavia, con i suoi orrori e le sue tare, da far venire i brividi (e non per nulla mi e venuto in mente Festen)

    La marcatura thiller e piuttosto convenzionale, forse derivativa, di mille film passati, ma Oplev riesce a tenere incollati per tutto il tempo, riuscendo nel miracolo di contrapporre tanta ferocia a momenti di profonda tenerezza (Mikael che guarda Lisbeth dormire vale più di mille parole)

    Oplev, poi, regala furiosi momenti di parossistica violenza, su tutte la vendetta (goduriosa e straordinaria, e ammetto che ho applaudito e gioito non poco) di Lisbeth sul suo schifoso e repellente tutore, che prima la obbliga a fellatio, poi la lega e sodomizza selvaggiamente, ma lei le renderà, con piacevole gusto, della vendetta la pariglia, in una delle scene più belle del film in assoluto, e rivincita di TUTTE le donne sui porci maiali aguzzini, con tanto di vibratore piantato nel culo e tatuaggi "rivelatori" e indellebili...Anche se Lisbeth, che dopo lo stupro anale se ne va camminando a gambe larghe , e francamente un pò ridicola.

    Scena che avrà sicuramente fatto invidia a mister Quentin, che manco Kill Bill !

    Indimenticabili, poi, i flashback dell'infanzia di Lisbeth, che con tanica di benzina in mano, che arde vivo il suo aguzzino che l'ha abusata, così come il primo incontro con il giornalista, con lei a letto con una tipa.

    Tra serial killer che nascondono orribili stanze/chirurgiche sotteranee alla "torture porn" e catalogano minuziosamente le foto delle loro vittime, inseguimenti e auto in fiamme (e mi e venuto alla mente pure Gothika), terribili flashback familiari di violenze e abusi e una robusta patina da "thriller americano" ma europeo fino al midollo, ne fanno un piccolo gioiellino di tensione e gran spettacolo

    Un pò messa li la chiusa finale degli intrallazzi politici e francamente poco credibile il ritrovamento in Australia da parte di Mikael, però Lisbeth indossa un paio di scarpine col tacco davvero da infarto! E lascia, finalmente, quegli orribili anfibi che calza per tutto il film!...Ma e peccato veniale in due ore e ventisei di film, dove emerge il lato femmineo e vendicativo del miglior "rape and revenge", e film che TUTTE le donne dovrebbero vedere, almeno una volta nella vita.
    Ultima modifica: 30/10/12 12:45 da Buiomega71
  • Didda23 • 30/10/12 14:51
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    Ero quasi sicuro ti piacesse. Sono curioso di sapere quale sarà il tuo giudizio sugli altri capitoli.
  • Buiomega71 • 30/10/12 15:07
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Ero quasi sicuro ti piacesse. Sono curioso di sapere quale sarà il tuo giudizio sugli altri capitoli.

    Sì, ci hai visto giusto...

    Ultimo, ma non meno importante, l'ossessione di Mickael davanti alla foto di Henrietta (e le foto delle vittime del serial killer, sparsi per ben 60 anni di crimini irrisolti), non ho potuto non provare una profonda empatia con le foto di Betty Short (e riaprire ferite mai chiuse, in verità)

    Sui prossimi capitoli farò sapere a breve...Mentre lascio fuori il remake fincheriano.
    Ultima modifica: 30/10/12 15:08 da Buiomega71
  • Didda23 • 30/10/12 15:10
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Sui prossimi capitoli farò sapere a breve...Mentre lascio fuori il remake fincheriano.


    Ottima scelta, visto che mi ha deluso parecchio!
  • Galbo • 30/10/12 15:39
    Gran Burattinaio - 3763 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Sui prossimi capitoli farò sapere a breve...Mentre lascio fuori il remake fincheriano.


    Ottima scelta, visto che mi ha deluso parecchio!


    a mio parere va invece recuperato...
  • Zender • 30/10/12 19:36
    Consigliere - 43612 interventi
    Sto con Galbo: Recuper it, Buio! So che il buon Didda lo massacrò, ma diamogli una chance :)
  • Buiomega71 • 30/10/12 20:01
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Sto con Galbo: Recuper it, Buio! So che il buon Didda lo massacrò, ma diamogli una chance :)

    Forse più avanti, non ora, la trilogia riguarda solo la sweden...Per il momento gli yankees stanno fuori...

    Però continua a non ispirarmi...Non ho molta voglia di vedermi, quasi, lo stesso film di fila ;)
  • Galbo • 30/10/12 20:37
    Gran Burattinaio - 3763 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Sto con Galbo: Recuper it, Buio! So che il buon Didda lo massacrò, ma diamogli una chance :)

    Forse più avanti, non ora, la trilogia riguarda solo la sweden...Per il momento gli yankees stanno fuori...

    Però continua a non ispirarmi...Non ho molta voglia di vedermi, quasi, lo stesso film di fila ;)


    stavi commettendo lo stesso errore con Star Trek.....
    give it a chance :)
  • Buiomega71 • 30/10/12 20:38
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Sto con Galbo: Recuper it, Buio! So che il buon Didda lo massacrò, ma diamogli una chance :)

    Forse più avanti, non ora, la trilogia riguarda solo la sweden...Per il momento gli yankees stanno fuori...

    Però continua a non ispirarmi...Non ho molta voglia di vedermi, quasi, lo stesso film di fila ;)


    stavi commettendo lo stesso errore con Star Trek.....
    give it a chance :)


    Quello e vero, Galbo...Ma per il momento volevo guardare solo la trilogia svedese...

    Però Star Trek era più un reboot/prequel che un vero e proprio remake, quello di Fincher, da come leggo in giro, e un vero e proprio remake a tutti gli effetti (correggetemi se sbaglio), e francamente vedere (quasi) lo stesso film-seppur firmato Fincher-nel giro di pochi giorni, non mi affascina molto in verità.
    Ultima modifica: 30/10/12 20:46 da Buiomega71
  • Didda23 • 30/10/12 20:57
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    In realtà Buio Fincher ha abbandonato molti intrecci narrativi e ha americanizzato la vicenda. E' diventato più thriller che giallo
  • Buiomega71 • 30/10/12 21:06
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    In realtà Buio Fincher ha abbandonato molti intrecci narrativi e ha americanizzato la vicenda. E' diventato più thriller che giallo

    Ah, ok, ma pressapoco e fac-simile (cioè un remake yankee a tutti gli effetti) giusto?
  • Didda23 • 30/10/12 21:09
    Comunicazione esterna - 5721 interventi
    Per me si.
  • Buiomega71 • 30/10/12 21:11
    Pianificazione e progetti - 22008 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Per me si.

    Ok, ricevuto...