DISCUSSIONE GENERALE di Una pallottola spuntata (1988)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Buiomega71 • 24/12/15 13:29
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Columbo ebbe a dire:

    p.s. qualcuno sa indicarmi un film, magari dei primi interpretati da Nielsen, in cui fa la parte del "serio"?


    nessuno te l'ha raccomandato in creepshow, dove non solo è serissimo ma anche sadico da far spavento.



    Anche in Pazza di Ritt ha il suo peso bastardissimo
  • Zender • 24/12/15 16:41
    Consigliere - 44424 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Columbo ebbe a dire:

    p.s. qualcuno sa indicarmi un film, magari dei primi interpretati da Nielsen, in cui fa la parte del "serio"?


    nessuno te l'ha raccomandato in creepshow, dove non solo è serissimo ma anche sadico da far spavento.

    comunquibus, rivedendo ieri il simpatico 2 e 1/2 mi domandavo, oltre a come potessero essere le gag e i calembour originali, come possa essere possibile che l'esplosiva serie tv omonima sia sparita nel nulla. qualcuno di voi l'ha mai vista?

    Beh insomma serissimo, a me fa sganasciare in Creepshow, e secondo me Romero o chi per lui l'ha scelto proprio dopo aver visto L'aereo più pazzo del mondo.
  • Schramm • 24/12/15 17:03
    Risorse umane - 6800 interventi
    a me tutti i suoi ruoli seri fanno sganasciare se rivisitati alla luce di frank drebin, e non c'è dubbio che sia il tono generale che il suo personaggio di creepshow abbiano un tono caricaturale ed eccessivo (del resto richiesto dal taglio estetico contestuale), che bene o male ritroveremo anche ne l'occhio del gatto, ma vedere l'ep di creepshow prima della svolta ZAZ (alludo proprio al botto fatto con police squad prima e naked gun poi, che l'ha definitivamente fatto assurgere a attore comico) fa la differenza. avrà anche degli accenti grotteschi e certe battute nell'insieme possono anche far sorridere ma l'ep in cui è protagonista è, assieme all'ultimo, uno dei più cattivi del lotto. e in ogni caso quando lo rivedo ridersela sadicamente e fare il balletto col gin-lemon in mano davanti all'agonia acquatica di danson e della vickers t'assicuro che rido molto poco. è forse il solo ruolo serio non adombrato dalla sagoma di drebin.
    Ultima modifica: 24/12/15 17:05 da Schramm
  • Buiomega71 • 24/12/15 17:30
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Schramm ebbe a dire:

    all'agonia acquatica di danson e della vickers
    .


    Gaylen Ross, se non vado via errato...
  • Schramm • 24/12/15 17:36
    Risorse umane - 6800 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Schramm ebbe a dire:

    all'agonia acquatica di danson e della vickers
    .


    Gaylen Ross, se non vado via errato...


    exacto. beeeeckyyy! sempre non andando via errati era, se la stanchezza non mi ottenebra la memoria, anche in zombi...
    Ultima modifica: 24/12/15 17:38 da Schramm
  • Zender • 25/12/15 08:18
    Consigliere - 44424 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    a me tutti i suoi ruoli seri fanno sganasciare se rivisitati alla luce di frank drebin, e non c'è dubbio che sia il tono generale che il suo personaggio di creepshow abbiano un tono caricaturale ed eccessivo (del resto richiesto dal taglio estetico contestuale), che bene o male ritroveremo anche ne l'occhio del gatto, ma vedere l'ep di creepshow prima della svolta ZAZ (alludo proprio al botto fatto con police squad prima e naked gun poi, che l'ha definitivamente fatto assurgere a attore comico) fa la differenza. avrà anche degli accenti grotteschi e certe battute nell'insieme possono anche far sorridere ma l'ep in cui è protagonista è, assieme all'ultimo, uno dei più cattivi del lotto. e in ogni caso quando lo rivedo ridersela sadicamente e fare il balletto col gin-lemon in mano davanti all'agonia acquatica di danson e della vickers t'assicuro che rido molto poco. è forse il solo ruolo serio non adombrato dalla sagoma di drebin.
    Secondo me la svolta resta quella dell'Aereo. In quel film Nielsen lo ricordano tutti e la Police Squad ne è l'immediata conseguenza. Creepshow viene dopo (o comunque è contemporaneo alla Police Squad) ed è la conferma delle immense potenzialità comiche di Leslie. Esiste un Leslie pre e un Leslie post Aereo (anzi, per la precisione diciamo che gli ZAZ avevano già "scoperto" Leslie in Ridere per ridere). Così come è stata fatta analoga operazione con un altro attore "serio" come Lloyd Bridges, che ha vivacizzato (meno centralmente) la saga di Hot shots! continuando con Mafia!. L'episodio di Creepshow è anche cattivo (sadico), ma senza gli ZAZ nessuno mi toglie dalla testa che Romero avrebbe scelto altri.
  • Schramm • 25/12/15 13:41
    Risorse umane - 6800 interventi
    per me il discorso pre-post nielsen è fattibile più con pallottola spuntata. aereo non incide così tanto su un ritorno a un ruolo serio, anche solo per il fatto che là il trio zaz non lo fece esplodere a 360 gradi, tenendolo più o meno laterale. visti in sequenza cronologica, aereo e creepshow non cozzano più di tanto tra loro e secondo me è molto più probabile che romero abbia scelto nielsen optando per una media matematica tra non entrate in quella casa e aereo (si potrebbe andare avanti pagine e pagine con le supposizioni, ma l'ultima parola ce l'avrebbe sempre romero - sarebbe interessante chiederne a lui). però t'assicuro che poco tempo dopo la visione in sala de una pallottola spuntata capitò con amici di intercettare, credo addirittura in rai (tre, forse buio può confermare), non entrate in quella casa e tutti concordammo sul fatto che dopo una pallottola spuntata era impossibile rivederlo in un horror senza ridere. questo però non mi è capitato rivedendo creepshow (e da allora l'ho rivisto dozzine e dozzine di volte, è in un'ideale classifica dei film più ripercorsi in vita mia), del quale andrebbe comunque evidenziato, tanto per rilanciare come un adattamento/doppiaggio può storpiare un film, che la vs originale ha una vis molto meno "umoristica" e più cinica. ma anche in italiano la sostanza di fondo è che uno che ha un piano simile (uno di quei casi in cui le parole genio e male si sposano col botto), lo attua, e ne gode pure sorseggiandosi tranquillo il cocktail non è che mi abbia suscitato le stesse grasse risate di un film zaz. anche perché non trovo il suo personaggio simile o affine al tenente drebin, che è contraddistinto dall'ingenua pasticcioneria cbe è propria delle comiche mute e dello slapstick, elementi che in something to tide you over sono totalmente assenti.

    in ogni caso resterei dell'avviso che il grande bang lo si è avuto con police squad e naked gun: c'è un perché se dopo questi non è mai più ritornato a ruoli drammatici né a horror veri e propri, ed è che non sarebbe stato minimamente credibile. al più difatti lo si è immesso in un canale parodistico dell'horror (riposseduta, dracula morto e contento, horror movie, gli scary 3 e 4)...
    Ultima modifica: 25/12/15 16:48 da Schramm
  • Zender • 26/12/15 09:16
    Consigliere - 44424 interventi
    Chiaro che Creepshow non ha lo stesso tipo di umorismo di un film ZAZ, ma continuo a pensare che senza L'aereo a Romero non sarebbe venuto in mente di utilizzare Nielsen, per un ruolo così. E' come se Romero avesse confermato le potenzialità fino ad allora poco note di Nielsen, anche se ovviamente non stava dirigendo un demenziale. Certo, con le Pallottole spuntate è esploso, ma dopo che già aveva dimostrato quanto ideale potesse essere la sua "maschera" in un ruolo così.
  • Buiomega71 • 29/09/19 19:13
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Zendy, nel cast della scheda sono segnalati: Pia Zadora, Elliott Gould e Mariel Hemingway

    Credo ci sia un errore, i tre attori succitati appaiono (in ruoli cameo) nel terzo e ultimo film della serie (alla farlocca cerimonia degli Oscar) e assolutamente NON nel primo.
    Ultima modifica: 29/09/19 19:18 da Buiomega71
  • Zender • 30/09/19 07:43
    Consigliere - 44424 interventi
    Sì, l'intero cast era quello del terzo. Molto strano... Evidentemente per perfezionarlo io o qualcun altro che me l'ha fatto cambiare si era inserito quello del terzo. Grazie.