DISCUSSIONE GENERALE di Quella strana ragazza che abita in fondo al viale (1976)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Kanon • 23/06/11 22:25
    Fotocopista - 818 interventi
    Il film che mette d'accordo Davinottiani & Davinotti ?
  • Buiomega71 • 23/06/11 22:26
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    Adoro questo dramma psicologico. Quell'atmosfera autunnale poi, non riesco a levarmela di dosso...chissà perchè mi rammenta quella di Sette note in nero.
    Ultima modifica: 23/06/11 22:27 da Buiomega71
  • Columbo • 24/06/11 08:26
    Magazziniere - 1102 interventi
    Lo vidi decenni fa, ma ne ho un ricordo quasi positivo. Un pò lento e improbabile, ma non privo di fascino e suspense. Fu girato nel Maine, se ben ricordo.
  • Zender • 24/06/11 09:50
    Consigliere - 43925 interventi
    Effettivamente nemmeno una sufreccia/giufreccia su tanti commmenti è parecchio inusuale.
  • Buiomega71 • 21/05/14 11:18
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    Proprio ieri (al lavoro) consigliavo questo gustoso dramma psicologico sulla solitudine e l'emarginazione adolescenziale ad un mio collega

    Film bellissimo, pervaso da un angosciosa (ma anche "magica") atmosfera autunnale quasi fulciana, straniante storia d'amore, tra follia e tristezza con un ritmo sospeso e ipnotico

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)
    Ultima modifica: 21/05/14 11:20 da Buiomega71
  • B. Legnani • 21/05/14 11:32
    Consigliere - 14081 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)


    Non mi pare che sia stato sottovalutato: se ne è parlato assai bene, anche al tempo dell'uscita.
  • Fauno • 21/05/14 14:11
    Contratto a progetto - 2553 interventi
    Sì, non è stato un successo mondiale, ma non ho mai sentito nessuno biasimare il film. E'piaciuto il suo giusto, e il fatto che ci fosse la Foster che aveva già fatto parlare di sè con Taxi driver è contato fino a un relativamente...FAUNO
  • Markus • 21/05/14 14:45
    Scrivano - 4805 interventi
    Mai visto. A naso potrebbe piacermi perché leggendo la trama noto che il film ha delle componenti “markussiane”: i soliti graditissimi drammi adolescenziali (il “quasi teatrale e sovrastato da un'atmosfera autunnale” del commento di Buione mi ingolosiscono ancor di più). Peccato per l’ambientazione americana: non in linea generale quanto nello specifico “giovanilistico-tormentato” dove preferisco l’Italia o ancor meglio la Francia.
  • Fauno • 21/05/14 14:48
    Contratto a progetto - 2553 interventi
    E in effetti ci vanno di mezzo le tradizioni halloweeniane...ma nel suo assieme lo ricordo abbastanza criptico,quindi discretamente apolide. FAUNO.
    Ultima modifica: 21/05/14 14:50 da Fauno
  • B. Legnani • 21/05/14 14:56
    Consigliere - 14081 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    E in effetti ci vanno di mezzo le tradizioni halloweeniane...ma nel suo assieme lo ricordo abbastanza criptico,quindi discretamente apolide. FAUNO.


    Verissimo.
    -----------------------------
    Markus, guàrdalo.
    Ultima modifica: 21/05/14 17:43 da B. Legnani
  • Markus • 21/05/14 15:09
    Scrivano - 4805 interventi
    D'accordo!
  • Buiomega71 • 22/05/14 00:45
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)


    Non mi pare che sia stato sottovalutato: se ne è parlato assai bene, anche al tempo dell'uscita.


    A parte gli appassionati voglio vedere chi conosce il film...Non mi pare abbia avuto risonanza come titoli più blasonati (un conto e la critica, un conto e essere conosciuto al grande pubblico, e il film di Gessner non mi pare lo sia)

    Talmente conosciuto e stimato che da secoli non passa più manco in tv...

    Ma se lo dici tu...

    Markus Non saprei se ti possa piacere, magari puoi trovarlo un pò noiosetto, avrei dubbi a riguardo...La (mala)adolescenza qui è tristissima e intimista...Io lo adoro, cult personale...Se lo vedi fammi sapere...
    Ultima modifica: 22/05/14 01:15 da Buiomega71
  • Fauno • 22/05/14 09:31
    Contratto a progetto - 2553 interventi
    Buio, mi meraviglio di questo discorso.

    Io l'ho visto una volta sola ma lo ricordo quasi tutto, e sostengo che tagliare anche solo 50 secondi di questo film sarebbe un'eresia; inoltre per impostazione e argomenti trattati un buon 80-85% dei telespettatori lascierebbe perdere poco dopo, anche perchè una bestemmia ancora più grande sarebbero le interruzioni pubblicitarie, che prenderebbero solo a calci il tuo intercalarti in quell'atmosfera tutta particolare.
    Quindi, se non è gia uscita,c'è da augurarsi una prossima riedizione in dvd.

    La gente oggi vuole i film apocalittici e i crani spappolati e rigenerati, o al massimo i capolavori ufficializzati dagli Oscar. Siamo in una società di trogloditi, come vuoi mai che possano piacere film come questo? Dovrebbe solo crearsi un'ennesima stupida moda o peggio la cuginetta Jodie dovrebbe drammaticamente ritirarsi dalle scene (e dal gran che mi piace spero che reciti anche nonagentenaria!).
    Oppure lo si vede solo per congetturare la solita frase fatta: "Guarda che bella f... era già la Foster poco più che bambina"

    Ovvio che questo discorso non vale per noi, ma per la media della gente, purtroppo...FAUNO
  • Buiomega71 • 22/05/14 10:02
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    Buio, mi meraviglio di questo discorso.

    Io l'ho visto una volta sola ma lo ricordo quasi tutto, e sostengo che tagliare anche solo 50 secondi di questo film sarebbe un'eresia; inoltre per impostazione e argomenti trattati un buon 80-85% dei telespettatori lascierebbe perdere poco dopo, anche perchè una bestemmia ancora più grande sarebbero le interruzioni pubblicitarie, che prenderebbero solo a calci il tuo intercalarti in quell'atmosfera tutta particolare.
    Quindi, se non è gia uscita,c'è da augurarsi una prossima riedizione in dvd.

    La gente oggi vuole i film apocalittici e i crani spappolati e rigenerati, o al massimo i capolavori ufficializzati dagli Oscar. Siamo in una società di trogloditi, come vuoi mai che possano piacere film come questo? Dovrebbe solo crearsi un'ennesima stupida moda o peggio la cuginetta Jodie dovrebbe drammaticamente ritirarsi dalle scene (e dal gran che mi piace spero che reciti anche nonagentenaria!).
    Oppure lo si vede solo per congetturare la solita frase fatta: "Guarda che bella f... era già la Foster poco più che bambina"

    Ovvio che questo discorso non vale per noi, ma per la media della gente, purtroppo...FAUNO


    In dvd e stato editato tempo fà (con una cover orribile, tra l'altro)

    Sinceramente la Foster, come ragazza, non mi e mai piaciuta (se non , sorprendentemente, in Siesta)

    Il film lo adoro per l'atmosfera, la tristezza cupa che emana, per la solitudine della protagonista, per quell'impianto teatrale che rapisce, disorienta e ammalia, non certo per la Foster
    Ultima modifica: 22/05/14 10:03 da Buiomega71
  • Markus • 22/05/14 12:03
    Scrivano - 4805 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    B. Legnani ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)


    Non mi pare che sia stato sottovalutato: se ne è parlato assai bene, anche al tempo dell'uscita.


    A parte gli appassionati voglio vedere chi conosce il film...Non mi pare abbia avuto risonanza come titoli più blasonati (un conto e la critica, un conto e essere conosciuto al grande pubblico, e il film di Gessner non mi pare lo sia)

    Talmente conosciuto e stimato che da secoli non passa più manco in tv...

    Ma se lo dici tu...

    Markus Non saprei se ti possa piacere, magari puoi trovarlo un pò noiosetto, avrei dubbi a riguardo...La (mala)adolescenza qui è tristissima e intimista...Io lo adoro, cult personale...Se lo vedi fammi sapere...


    A beh, il "noiosetto" è il meno (sono cresciuto con film tediosi!) piuttosto, come detto, mi turba l'ambientazione americana che nel genere mi indispone parecchio. Il film fatica a scendere...
    Ok, ti faccio sapere.
  • B. Legnani • 22/05/14 13:39
    Consigliere - 14081 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    B. Legnani ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)


    Non mi pare che sia stato sottovalutato: se ne è parlato assai bene, anche al tempo dell'uscita.


    A parte gli appassionati voglio vedere chi conosce il film...Non mi pare abbia avuto risonanza come titoli più blasonati (un conto e la critica, un conto e essere conosciuto al grande pubblico, e il film di Gessner non mi pare lo sia)

    Talmente conosciuto e stimato che da secoli non passa più manco in tv...

    Ma se lo dici tu...

    Markus Non saprei se ti possa piacere, magari puoi trovarlo un pò noiosetto, avrei dubbi a riguardo...La (mala)adolescenza qui è tristissima e intimista...Io lo adoro, cult personale...Se lo vedi fammi sapere...


    Il film ebbe successo anche di pubblico. Non folla che s'accalcava, ma fu visto, eccome. Come dice giustamente FAUNO, è un film che oggi non induce molti giovani alla visione, ma è quasi impossibile che chi oggi lo vedesse ne resterebbe scontento (spero di aver azzeccato i verbi....).
  • Buiomega71 • 22/05/14 13:43
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    B. Legnani ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:

    Al di là dell'affezione (fù una delle prime vhs che i miei mi comprarono nel lontano 1987-insieme a L'abominevole Dr. Phibes e L'esorcista-) lo sempre trovato affascinante e penetrante, quanto sottovalutato e incompreso (anche se , erroneamente e colpevolmente, la vhs Multivision lo spacciava per un horror)


    Non mi pare che sia stato sottovalutato: se ne è parlato assai bene, anche al tempo dell'uscita.


    A parte gli appassionati voglio vedere chi conosce il film...Non mi pare abbia avuto risonanza come titoli più blasonati (un conto e la critica, un conto e essere conosciuto al grande pubblico, e il film di Gessner non mi pare lo sia)

    Talmente conosciuto e stimato che da secoli non passa più manco in tv...

    Ma se lo dici tu...

    Markus Non saprei se ti possa piacere, magari puoi trovarlo un pò noiosetto, avrei dubbi a riguardo...La (mala)adolescenza qui è tristissima e intimista...Io lo adoro, cult personale...Se lo vedi fammi sapere...


    Il film ebbe successo anche di pubblico. Non folla che s'accalcava, ma fu visto, eccome. Come dice giustamente FAUNO, è un film che oggi non induce molti giovani alla visione, ma è quasi impossibile che chi oggi lo vedesse ne resterebbe scontento (spero di aver azzeccato i verbi....).


    Lasciando perdere giovani e mica giovani...Sono passati quarant'anni, oggi non l'ho ricorda quasi nessuno, in tv e da secoli che non passa più...Ergo, sottovalutato e dimenticato
  • Digital • 22/05/14 14:27
    Segretario - 3095 interventi
    Questo film bene o male è uscito in dvd, e proprio sconosciuto non è.
    Un film veramente sparito nell'oblio (con la Foster protagonista) è l'oscuro Carny un corpo per due uomini.
    Ecco, di quello mi piacerebbe proprio sapere se è passato in tv (in vhs non dovrebbe essere uscito). ;)
  • Buiomega71 • 22/05/14 14:53
    Pianificazione e progetti - 22278 interventi
    Digital ebbe a dire:
    Questo film bene o male è uscito in dvd, e proprio sconosciuto non è.
    Un film veramente sparito nell'oblio (con la Foster protagonista) è l'oscuro Carny un corpo per due uomini.
    Ecco, di quello mi piacerebbe proprio sapere se è passato in tv (in vhs non dovrebbe essere uscito). ;)


    Carny so che passò una notte su Raiuno (credo primi anni novanta)

    Un conto e dire sconosciuto (non credo di averlo mai scritto), un altro e sottostimato (non per nulla dimenticato dai palinsesti televisivi)
    Ultima modifica: 22/05/14 14:55 da Buiomega71