DISCUSSIONE GENERALE di Una donna promettente (2020)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Gestarsh99 • 1/02/21 19:50
    Scrivano - 16965 interventi
    In giro sul web mi è capitato di leggere recensioni anche autorevoli che in merito al film tiravano in ballo tanto il femminismo radicale (visto come cifra essenziale dell'opera di pulizia legale e morale messa in pratica dalla protagonista) quanto il rape and revenge "right-wing" basato sulla rappresaglia sommaria: ecco, non mi ritrovo in nessuna delle due contrapposte letture affibbiate alla pellicola.

    SPOILER SPOILER SPOILER 

    La protagonista agisce certamente anche spinta da un rimpianto (quello di non esser stata presente accanto all'amica persa nel momento del bisogno più estremo) ma la sua non può configurarsi come una vendetta: questo perché il suo agire assolutamente non violento (e quindi in un certo senso gandhiano) non mira a far del male fisico o a punire psicologicamente i bersagli della sua crociata, e nemmeno a saziare una presunta sete di rivalsa femministica; la sua opera punta più semplicemente al ristabilimento di una verità dimenticata, alla sottolineatura di una circostanza di gravità inaudita passata in cavalleria con superficialità a dir poco disumana (lo stupro ai danni di una ragazza sotto effetto dell'alcool - e forse anche di stupefacenti assunti in maniera inconsapevole).
    Il suo sacrificio (già messo in conto, visti i programmatissimi accorgimenti adottati prima di varcare quella fatidica porta nella notte di addio al celibato) ha l'unico scopo di compiere una giustizia legale e umana - seppur indiretta - su un crimine mai punito né preso lontanamente in seria considerazione.
    Il modo con cui questa giusitizia viene alla fine conseguita è in fondo il medesimo con cui il Kowalski di Gran Torino si immola scaltramente ma pacificamente alla causa tragica dei propri vicini di casa.vessati dai soprusi della gang di quartiere.
    Insomma, un risveglio delle coscienze assopite coi botti di Capodanno.

    P.S. Non so se è una mia reazione isolata ma quegli ultimi messaggini "a scoppio ritardato" mi hanno lasciato dentro una sensazione mixata di tenerezza-sconforto-ilarità  da groppo in gola bello persistente...

     SPOILER SPOILER SPOILER 
  • Capannelle • 1/02/21 20:04
    Scrivano - 2633 interventi
    Trovo giusto il paragone con Gran Torino, non dico oltre per non spoilerare.
    E tra femminismo e rape n revenge dico anch'io che il film non vuole abbracciare nè l'uno nè l'altro perchè non si prende troppo sul serio e quello è ciò che mi ha divertito.
  • Gestarsh99 • 1/02/21 20:16
    Scrivano - 16965 interventi
    Capannelle ebbe a dire:
    Trovo giusto il paragone con Gran Torino, non dico oltre per non spoilerare.
    E tra femminismo e rape n revenge dico anch'io che il film non vuole abbracciare nè l'uno nè l'altro perchè non si prende troppo sul serio e quello è ciò che mi ha divertito.

    Si, quella quota di humour macabro rende l'atmosfera meno tragica e più spiritosa, anche se poi le coltellate al cuore e i pugni al fegato arrivano ugualmente allo spettatore, eheh. 
  • Herrkinski • 1/02/21 21:27
    Capo scrivano - 2347 interventi
    Ce l'avevo in archivio da vedere e davinottare da un po', ho tergiversato perchè non avevo ben capito che tipo di film fosse... A questo punto quando capita lo vedrò, anche se ho evitato gli spoiler mi sono fatto un'idea del tipo di lavoro. 
  • Daniela • 2/02/21 00:07
    Gran Burattinaio - 5517 interventi
    Si, quella quota di humour macabro rende l'atmosfera meno tragica e più spiritosa, anche se poi le coltellate al cuore e i pugni al fegato arrivano ugualmente allo spettatore
    E' vero, arrivano eccome... ed è anche vero che ci sono delle pennellate di humor nero, ma - pur ritenendo di essere generalmente molto sensibile a questo tipo di umorismo - questa volta non sono servite ad alleggerire la visione. 
  • Gestarsh99 • 2/02/21 17:14
    Scrivano - 16965 interventi
    Comunque alcuni siti lo danno in uscita il prossimo 11 marzo col seguente titolo:

  • Didda23 • 2/02/21 17:26
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    E doveva uscire il 23 luglio. A sto punto è meglio mettere il titolo italiano.
    PS. Titolo italiano orribile.
  • Gestarsh99 • 2/02/21 17:32
    Scrivano - 16965 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    PS. Titolo italiano orribile.

    Straquoto.


  • Herrkinski • 2/02/21 21:14
    Capo scrivano - 2347 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    E doveva uscire il 23 luglio. A sto punto è meglio mettere il titolo italiano.
    PS. Titolo italiano orribile.
    Beh, in realtà sarebbe "Una giovane promettente" quindi non è che ci vada tanto distante...

  • Schramm • 30/05/21 14:45
    Controllo di gestione - 6859 interventi
    me lo devo rimasticare, ma complessivamente sono rimasto poco convinto. da principio sembra chissà quale bomba H col timer prossimo allo zero, ma più va avanti e meno funziona. non ho sicuramente avvertito pugni né coltellate in alcun dove. è un'operazione troppo tirata per le larghe e per le lunghe (una bonifica di un quarto d'ora non avrebbe fatto mezzo soldo di danno) e troppo vittima del proprio ostensivo machiavellismo.

    si lascia principalmente apprezzare per come sovverte ereticamente x formali e y contenutistiche del rape and revenge, allargandone perimetri e aree e affacciandole su nuove possibilità panoramiche e angolazioni morali. ma al netto di questo, non si arriva per me ai tre pallini.
    Ultima modifica: 30/05/21 17:16 da Schramm