DISCUSSIONE GENERALE di Poltergeist - Demoniache presenze (1982)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Schramm • 28/08/17 19:36
    Risorse umane - 6789 interventi
    sisi, ma la mano di hooper si sente e si vede, però parimenti si sente anche la graticola spielberghiana per cui passa il tutto. io ho solo posto l'accento correttivo sul perché spielberg non l'ha potuto pienamente co-firmare. non mi risulta, almeno finora, sia perché denigrasse hooper o trovasse poco nobile il genere, tanto più che ha subito pensato a hooper subito dopo aver visto non aprite quella porta, e gli propose inizialmente E.T. in chiave horror...!!

    però è anche vero che tutte le voci in merito, quelle di imdb comprese, tendono a litigare tra loro.

    ma alla fine, bisticci sulle firme e sulle paternità a parte, quel che conta davvero è che si tratta di un grandissimo horror come non se ne fa(ra)nno più, e senza l'alchimia dei due non sarebbe probabilmente stato tale.
    Ultima modifica: 28/08/17 19:37 da Schramm
  • Buiomega71 • 28/08/17 19:45
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    sisi, ma la mano di hooper si sente e si vede, però parimenti si sente anche la graticola spielberghiana per cui passa il tutto. io ho solo posto l'accento correttivo sul perché spielberg non l'ha potuto pienamente co-firmare. non mi risulta, almeno finora, sia perché denigrasse hooper o trovasse poco nobile il genere, tanto più che ha subito pensato a hooper subito dopo aver visto non aprite quella porta, e gli propose inizialmente E.T. in chiave horror...!!

    però è anche vero che tutte le voci in merito, quelle di imdb comprese, tendono a litigare tra loro.

    ma alla fine, bisticci sulle firme e sulle paternità a parte, quel che conta davvero è che si tratta di un grandissimo horror come non se ne fa(ra)nno più, e senza l'alchimia dei due non sarebbe probabilmente stato tale.


    Son d'accordo, schrammy

    Vero che per tutto il film si sente la mano del regista di ET, ma anche altrettanto vero che, nel finale, si odora il fiato necroforo e barocco dell'autore di Non aprite quella porta

    In realtà, sembra, che Spielberg scelse Hooper perchè ammirò Il tunnel dell'orrore

    Curioso comunque di leggere le curiosità che posterai...
    Ultima modifica: 28/08/17 19:54 da Buiomega71
  • Buiomega71 • 1/09/17 19:29
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    La nanerottola dice : "Tobe Hooper non sarebbe neanche in grado di dirigere il traffico!"

    Per la serie credibilità zero. Questo dovrebbe far riflettere su molte cose, in primis sulla presunta veridicità delle curiosità riportate da IMDB

    Io ho letto cose ben diverse...

    Ma ambasciator non porta pena...
    Ultima modifica: 1/09/17 19:32 da Buiomega71
  • Schramm • 1/09/17 19:39
    Risorse umane - 6789 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    La nanerottola dice : "Tobe Hooper non sarebbe neanche in grado di dirigere il traffico!"

    Per la serie credibilità zero. Questo dovrebbe far riflettere su molte cose, in primis sulla presunta veridicità delle curiosità riportate da IMDB

    Io ho letto cose ben diverse...

    Ma ambasciator non porta pena...


    imdb è un ricettacolo di moltissime fonti, spesso stampate, e la stampa è un organo dove l'omissione e l'invenzione spesso trionfano. una stessa notizia riportata da 10 giornali diverse cambia dettagli di giornale in giornale. se poi aggiungiamo che alcune curiosità postate si basano sul sentito dire o su ricordi di cose viste ascoltate lette in tenera età e non riverificate, il quadro è completo. io comunque, salvo laddove non specificato con n.d.S., mi limito a cernitarle quasi tutte e tradurle. non ho mai letto interviste della rubinstein in merito, per cui, come a tutto, il beneficio del dubbio lo concedo. così come neanche escludo che abbia rilasciato discordanti dichiarazioni in differenti interviste. in tal caso farebbero più testo le interviste sugli extras, ma anche no, perché anche così uno può rimangiarsi la parola altrove, in altri contesti e le fonti si accavallano potenzialmente all'infinito. è anche per questi motivi che continuo a trovare molto pericoloso l'assioma secondo cui "se non è in rete, allora non esiste/non è mai esistito"... ;)
  • Buiomega71 • 1/09/17 19:46
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Son sempre le persone che scrivono e che riportano, quindi assai fallaci (e a volte poco credibili)

    Quando avrò tempo posterò le curiosità sulla lavorazione di Poltergeist dal libro di Zanello o di Incubi Americani e altre fonti cartacee (esempio, molte fonti danno Il tunnel dell'orrore che impressionò Spielberg e non Non aprite quella porta, per dire)

    Seppoi la nana fà quelle dichiarazioni idiote, la credibilità (già traballante) va a farsi friggere
    Ultima modifica: 1/09/17 19:47 da Buiomega71
  • Schramm • 1/09/17 19:54
    Risorse umane - 6789 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Son sempre le persone che scrivono e che riportano, quindi assai fallaci (e a volte poco credibili)

    Quando avrò tempo posterò le curiosità sulla lavorazione di Poltergeist dal libro di Zanello o di Incubi Americani e altre fonti cartacee (esempio, molte fonti danno Il tunnel dell'orrore che impressionò Spielberg e non Non aprite quella porta, per dire)

    Seppoi la nana fà quelle dichiarazioni idiote, la credibilità (già traballante) va a farsi friggere


    fece, perché come avrai letto -e come forse già sapevi- è morta da un po' anch'essa. in ogni caso sì, è vero che è sempre la stampa responsabile, che adultera in molti casi. spesso di un'intervista non viene riportato che il 10%. pensa le interviste condotte per appunti cosa dovevano essere. però è anche vero che c'è, negli artisti -come poi in chiunque- la propensione a dire tutto e il contrario di tutto a seconda della giornata, dell'umore, della memoria, della salute etc. it takes two for ping-pong.
  • Buiomega71 • 1/09/17 19:57
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Son sempre le persone che scrivono e che riportano, quindi assai fallaci (e a volte poco credibili)

    Quando avrò tempo posterò le curiosità sulla lavorazione di Poltergeist dal libro di Zanello o di Incubi Americani e altre fonti cartacee (esempio, molte fonti danno Il tunnel dell'orrore che impressionò Spielberg e non Non aprite quella porta, per dire)

    Seppoi la nana fà quelle dichiarazioni idiote, la credibilità (già traballante) va a farsi friggere


    fece, perché come avrai letto -e come forse già sapevi- è morta da un po' anch'essa. in ogni caso sì, è vero che è sempre la stampa responsabile, che adultera in molti casi. spesso di un'intervista non viene riportato che il 10%. pensa le interviste condotte per appunti cosa dovevano essere. però è anche vero che c'è, negli artisti -come poi in chiunque- la propensione a dire tutto e il contrario di tutto a seconda della giornata, dell'umore, della memoria, della salute etc. it takes two for ping-pong.


    Ecco, non tutto il male viene per nuocere (per una che afferma quelle bestialità)
  • Schramm • 2/09/17 11:00
    Risorse umane - 6789 interventi
    avrà evidentemente avuto i suoi motivi. resto tra coloro che guardano e passano. un autore o un'opera non salgono o scendono di livello ai miei occhi se terzi me lo incensano o stroncano.

    circa tunnel, ritengo possa benissimo darsi che siano vere entrambe le notizie, proprio perché diverse le fonti. nessuno ci garantisce che spielberg non li abbia visti e apprezzati entrambi, o che ne abbia visto solo uno, o non si fosse fin là spizzato l'intera filmografia.

    per esteso, qualsiasi fonte resta per me credibile come al contempo incredibile o passibile di perplessità, dubbi e sospetti. anche la più documentata, se consideri che siamo in un'epoca in cui tutto è manipolabile, il relativismo è trionfante e anche un'immagine o un filmato capitolano in mano allo smanettone qualunque che la sappia lunga su photoshop o sui media makers. uno (e qui è capitato) può anche benissimo decidere di non credere alle prove più schiaccianti o incontrovertibili, adducendo visioni personali del mondo o complottismi. se uso imdb è perché è l'imbuto dove un buon 95% delle curiosità vanno a convergere, e dovendo fare un lavoro di traduzione il fatto di averle tutte là incorporate mi fa risparmiare un botto di fatica e tempo facendo ricerche da studio legale sul cartaceo.
    Ultima modifica: 2/09/17 11:02 da Schramm
  • Buiomega71 • 2/09/17 11:03
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Non ti stò accusando di nulla, Schramm

    Hai solo riportato delle curiosità , ci mancherebbe

    Io resto della mia convinzione (sulla veridicità di alcune notizie, da prendere sempre con le dovute precauzioni)

    Da par mio se una persona afferma che Tobe Hooper non sapeva nemmeno dirigere il traffico, la sua credibilità (e la mia stima) va a farsi friggere all'istante

    Non e un caso che non abbia mai sopportato la Rubinstein...
    Ultima modifica: 2/09/17 11:04 da Buiomega71
  • Schramm • 2/09/17 11:14
    Risorse umane - 6789 interventi
    sì stiamo andando in parallelo. sulla rubinstein però mi terrei più largo, nel senso che sarei personalmente curioso di leggere la totalità dell'intervista, capire perché e cosa l'abbia spinta a dire certe cose, e se queste (vedi la presenza parziale di hooper sul set) trovano riscontro anche per bocca di altri membri del cast, e poi magari raffrontare quell'intervista con altre sue in merito e fare una media personale. dovessi trovare solo una mole di dichiarazioni velenose ciò non toglierebbe che la sua presenza ha contribuito a rinforzare l'aura peculiare del film.

    circa imdb, non mi stavo difendendo da accuse, volevo solo dire perché metodologicamente preferisco attraccare a quel molo. le curiosità (che non a caso lo stesso imdb definisce trivia, conscio dell'aspetto gossiparo e liquido che hanno) per me restano sempre elastiche a prescindere da chi le riporta, perché nessuno mi garantisce che l'interessato stesso (il regista, l'attore etc) non le abbia romanzate o inventate di sua sanissima pianta. ;)
  • Buiomega71 • 2/09/17 11:23
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Stessa cosa per il cartaceo.

    Già una che afferma una bestialità del genere sarebbe da cancellare dalla memoria :)
  • Mco • 8/10/19 22:21
    Scrivano - 9713 interventi
    Bello come sempre il tuo flanetto Fauno!!!
  • Fauno • 9/10/19 00:05
    Contratto a progetto - 2567 interventi
    Grazie;-) Che ci fosse anche il regista di Fandango alla produzione lo imparo adesso, e il flano fa sorridere per l'abbreviazione del nome di Spielberg nel riquadro più in alto.
    Ultima modifica: 9/10/19 00:10 da Fauno
  • Buiomega71 • 9/10/19 05:35
    Pianificazione e progetti - 22535 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    Grazie;-) Che ci fosse anche il regista di Fandango alla produzione lo imparo adesso, e il flano fa sorridere per l'abbreviazione del nome di Spielberg nel riquadro più in alto.

    Temo che Frank Marshall non sia affatto il regista di FANDANGO
  • Fauno • 9/10/19 15:56
    Contratto a progetto - 2567 interventi
    Infatti non è il regista ma il produttore esecutivo. Che c'entrasse ne ero sicuro perché da qualche parte ho ancora il poster gigante originale di Fandango, e il suo nome c'era in grande. Grazie per la correzione ;-)