DISCUSSIONE GENERALE di Persona (1966)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Deepred89 • 22/03/14 01:36
    Comunicazione esterna - 1429 interventi
    Mesi fa vidi un film intitolato Daisy Diamond nel corso del quale tale capolavoro di Bergman era citato in più occasioni. Veniva ripreso più volte il momento in cui la Andersson racconta di aver partecipato ad un'orgia occasionale mentre prendeva il sole con un'amica. Quando in tali scene di Daisy Diamond sentivo parlare di penetrazioni, "venire dentro", ragazzi che si masturbano, orgasmi e via dicendo, pensavo si trattasse di una citazione hardizzata del film di Bergman, magari per adattare i toni a quelli del nuovo film.

    Oggi pomeriggio, visionando Persona in sala in originale coi sottotitoli in francese, mi rendo conto che dialoghi tanto arditi erano già presenti in Bergman! Avevo visto il film la prima volta doppiato su Rai3, poi un paio di volte in dvd e in sala (in pellicola) in originale coi sottotitoli in italiano (meno edulcorati del doppiaggio, e infatti pensavo si trattasse della traduzione letterale), ma in nessuna di tali versioni erano presenti segni che lasciassero presagire un simile stravolgimento. In originale le parole sono davvero esplicite e conturbanti, e non a caso me le sono godute in mezzo ai colpetti di tosse del pubblico.

    Tutto questo discorso per consigliare, a chi ha visionato il film in italiano o con sottotitoli in italiano, di recuperare un'edizione filologica (qualcosa mi pare sia uscito in dvd edito dalla Cineteca di Bologna) o dei sottotitoli accettabili, in quanto certi passaggi del film risultano stravoltissimi nelle edizioni nostrane, suppur uncut a livello di metraggio (eccetto la copia censura italiana, tagliata nel prologo).
    Ultima modifica: 22/03/14 01:37 da Deepred89
  • Daniela • 22/03/14 14:46
    Consigliere massimo - 5294 interventi
    Persona è uno dei film di Bergman che mi hanno lasciato più perplessa ma anche affascinata quando lo vidi, ormai parecchi anni fa - non avevo idea che fosse stato operato un tale stravolgimento dei dialoghi che, in un film di questo genere, sono fondamentali. Quanto scrive Deepred88 fornisce un ottimo motivo per una re-visione, sperando di trovare una versione più fedele....
  • Rebis • 22/03/14 15:14
    Gestione sicurezza - 4287 interventi
    Le nuove edizioni dei film di Bergman curate dalla Cineteca di Bologna presentano le edizioni restaurate ed integrali, con sottotitoli filologici e non le trascrizioni dei dialoghi italiani come nei precedenti dvd Bim.

    È cosa abbastanza nota che all'epoca in Italia sui film di Bergman sono state operate moltissime censure sia attraverso i tagli che attraverso il doppiaggio (come ne Il settimo sigillo e appunto Persona). Ma credo che i più massacrati furono Il silenzio, Monica e il desiderio, La fontana della vergine.
  • Daniela • 22/03/14 21:40
    Consigliere massimo - 5294 interventi
    Rebis ebbe a dire:
    Le nuove edizioni dei film di Bergman curate dalla Cineteca di Bologna presentano le edizioni restaurate ed integrali, con sottotitoli filologici e non le trascrizioni dei dialoghi italiani come nei precedenti dvd Bim.

    È cosa abbastanza nota che all'epoca in Italia sui film di Bergman sono state operate moltissime censure (...)


    Grazie delle indicazioni. Quanto ai tagli e alle censure, ne ero a conoscenza ma pensavo riguardasse solo alcuni titoli, mentre ignoravo che ne siano colpiti in Italia quasi tutti i film di Bergman...
    http://archiviostorico.corriere.it/2012/novembre/24/Censure_feroci_Bergman_Italia_tradi_co_0_20121124_d609ede4-3601-11e2-987e-f2940cc25e6d.shtml