DISCUSSIONE GENERALE di Opera (1987)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Jax • 29/10/12 15:11
    Galoppino - 52 interventi
    A proposito di finali argentiani, a me non è mai piaciuto (l'ho trovato frettoloso) il finale di "Inferno", nonostante il film mi piaccia.
  • Deepred89 • 31/10/12 02:41
    Comunicazione esterna - 1449 interventi
    Per Zender:
    Il nuovo commento al film:

    Ciò che precede quegli ultimi, famigerati dieci minuti è al livello del miglior Argento: inquadrature straordinarie e maestose, atmosfera plumbea e onirica, OST tanto bella quanto variegata, una protagonista perfetta, il tutto al servizio di una trama thriller ridotta all'essenziale in favore di un'avvolgente pioggia di magnifiche suggestioni. Poi, quel terribile, doloroso crollo verso una razionalità tristemente irrazionale. L'impatto è distruttivo, ma non abbastanza da spazzare via lo bellezza di tutto il resto.

    Scene memorabili: La scala a chiocciola, gli spilli sulle palpebre, il braccialetto in gola, la serratura, la bambina nei condotti, i corvi. Potrei continuare...

    voto: ***!
  • Zender • 31/10/12 08:04
    Consigliere - 44933 interventi
    Inserito, grazie Deep.
  • Fauno • 31/10/12 11:27
    Compilatore d’emergenza - 2593 interventi
    Purtroppo per me è stato il primo sentore di declino, in quanto non posso dire che non sia bello, ma la personalità a dir poco inesistente, insulsa e scialba del colpevole, e altrettanto dicasi dei flash-back, mi lasciò a dir poco di stucco sia quando lo vidi nelle sale che nelle visioni successive, ed è veramente un peccato, perchè fino a 4/5 di film erano più che buoni. Comunque sottolineo: non è certo il più brutto. FAUNO.
  • Zender • 31/10/12 11:32
    Consigliere - 44933 interventi
    Sulla personalità del colpevole mi associo: mi fece la stessa impressione.
  • Buiomega71 • 31/10/12 11:45
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    SPOILER

    Eppure, quel colpevole, quando si mette a sparare all'impazzata durante lo spettacolo teatrale, NON HA eguali nel cinema del brivido, italico e non.
  • Fauno • 31/10/12 12:09
    Compilatore d’emergenza - 2593 interventi
    SPOILER

    Che sia bello il modo nel quale lo scoprono son d'accordo, ma non mi pare di ricordare tanto sconvolgimento nel seguito. Al limite alla fine quando risalta fuori sia nella scena successiva che nella baita in Svizzera.



    FINE SPOILER


    Approfitto per straconsigliarti SUOR OMICIDI, che ho appena commentato e gli ho dato 4 palle e mezzo.

    E la scena che dici la rivedrò nel pomeriggio, visto che di Opera ho il dvd...Ciao Buio. FAUNO.
    Ultima modifica: 31/10/12 12:10 da Fauno
  • Deepred89 • 31/10/12 12:18
    Comunicazione esterna - 1449 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    SPOILER

    Che sia bello il modo nel quale lo scoprono son d'accordo, ma non mi pare di ricordare tanto sconvolgimento nel seguito. Al limite alla fine quando risalta fuori sia nella scena successiva che nella baita in Svizzera.


    Concordo pienamente sulla prima frase. Riguardo alla parte in Svizzera, mi è sembrata assolutamente estranea all'atmosfera del film, con tanto di divagazione naturalista allla Phenomenena che qui non c'entra assolutamente nulla. Questo chiaramente senza tirare in ballo la veridicità del tutto.
  • Buiomega71 • 31/10/12 12:31
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    E appunto questo che è straordinario in Opera, il finale che cita Phenomena (che tornerà pure nella Sindrome... nelle sequenze più "argentiane" del film ), assolutamente e argentianamente GENIALE!

    @Fauno: Di Suor Omicidi aspetto che esca il dvd...
    Ultima modifica: 31/10/12 12:35 da Buiomega71
  • Fauno • 2/11/12 11:12
    Compilatore d’emergenza - 2593 interventi
    Rivisto. Confermo quel che ho detto. Spara alla cieca tre o quatto colpi e colpisce sul palco un'attrice in toga bianca.
    Il fatto che non abbia uguali, nel cinema del brivido italico e non, direi che è abbastanza normale. Le armi da fuoco non sono un mezzo sadico e di tortura se paragonate alle armi da taglio e ai corpi contundenti...le eccezioni non mancano, vedi QUATTRO MOSCHE DI VELLUTO GRIGIO, ma il loro impiego è quasi occasionale rispetto agli altri strumenti di offesa.

    Quanto a Opera il mio pensiero lo sostengo dall'87; per quanto concerne il richiamo a Phenomena, effettivamente c'è, ma bisogna essere davvero dei cultori col palato fine ad estrapolarlo e a valorizzarlo come hai fatto tu...A me non ha scatenato tanta fantasia; l'unica cosa alla quale non avevo fatto caso le altre volte e che mi ha divertito è il joint di marijuana che si passano fra addetti vari e tecnici del suono. Ma ad ognuno le sue curiosità. Quel che conta è il pallinaggio, e per me la scarsa personalità del colpevole l'abbassa e non di poco. FAUNO.
  • Zender • 2/11/12 12:09
    Consigliere - 44933 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    E appunto questo che è straordinario in Opera, il finale che cita Phenomena (che tornerà pure nella Sindrome... nelle sequenze più "argentiane" del film ), assolutamente e argentianamente GENIALE!
    Ehi ma anche il finale di Trauma cita apertamente Phenomena (a parer mio in modo stilisticamente superbo), perché non lo consideri allo stesso modo?

    Ahah, bella quella del joint Fauno, non la ricordavo proprio!
    Ultima modifica: 2/11/12 12:10 da Zender
  • Buiomega71 • 2/11/12 12:33
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    E appunto questo che è straordinario in Opera, il finale che cita Phenomena (che tornerà pure nella Sindrome... nelle sequenze più "argentiane" del film ), assolutamente e argentianamente GENIALE!
    Ehi ma anche il finale di Trauma cita apertamente Phenomena (a parer mio in modo stilisticamente superbo), perché non lo consideri allo stesso modo?

    Ahah, bella quella del joint Fauno, non la ricordavo proprio!


    Perchè e IMPERDONABILE quella ragazza che balla manco fosse un film di Jonathan Demme...

    Trauma e venti gradi sotto a Opera, poco ma sicuro :)
  • Zender • 2/11/12 12:45
    Consigliere - 44933 interventi
    Mah, per una ragazza che scorre sui titoli di coda... A me non aveva proprio infastidito, dava anzi un bel tocco insolito, per Argento.
  • Buiomega71 • 2/11/12 12:48
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Mah, per una ragazza che scorre sui titoli di coda... A me non aveva proprio infastidito, dava anzi un bel tocco insolito, per Argento.

    Appunto, sembrava Qualcosa di travolgente, ma per favore!

    La suddetta sequenza in Opera non e per l'arma in se, ma proprio per la sequenza stessa che e devastante.

    Mettiamola così:

    Le differenze sono sostanziali:

    Opera opera (appunto) puramente e visceralmente argentiana

    Trauma Flebili tocchi argentiani in un thriller troppo all'americana
    Ultima modifica: 2/11/12 12:48 da Buiomega71
  • Zender • 2/11/12 12:53
    Consigliere - 44933 interventi
    Mah, flebili tocchi argentiani mi pare come minimo azzardato (il lunghissimo finale sta lì a dimostrare il contrario veramente), ma ognuno la pensi come vuole naturalmente. Anche se assomigliasse a Qualcosa di travolgente (non l'ho visto per cui non so fino a che punto) non vedo cosa ci sia di male. E' una scena in chiusura per i titoli di coda. Che Opera sia più argentiano è fuor di dubbio, ma non è che per questo che dev'essere necessariamente migliore (anche se pure per me lo è).
  • Buiomega71 • 2/11/12 12:58
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Mah, flebili tocchi argentiani mi pare come minimo azzardato (il lunghissimo finale sta lì a dimostrare il contrario veramente), ma ognuno la pensi come vuole naturalmente. Anche se assomigliasse a Qualcosa di travolgente (non l'ho visto per cui non so fino a che punto) non vedo cosa ci sia di male. E' una scena in chiusura per i titoli di coda. Che Opera sia più argentiano è fuor di dubbio, ma non è che per questo che dev'essere necessariamente migliore (anche se pure per me lo è).

    Migliore e un eufemismo, visto che considero (e ho sempre considerato) Opera l'ultimo vero CAPOLAVORO argentiano (se escludo il sorprendente Nonhosonno)

    Che ti devo dire Zender, Trauma continua a piacermi poco per motivi che avevo elencato in precedenza...

    Sicuramente ha dei momenti notevoli, ma minori se paragonati alla Sindrome... (anche quello imperfetto, ma con schegge dell'Argento migliore)

    Certo, se paragonato al Cartaio, Trauma diventa un caposaldo.

    Ma continua a lasciarmi l'amaro in bocca...
  • Zender • 2/11/12 12:59
    Consigliere - 44933 interventi
    Ma sì ci sta, ci mancherebbe. Se pure a me fece lo stesso effetto la prima volta che lo vidi non posso dire che non ti capisco :)
  • Fauno • 4/11/12 20:44
    Compilatore d’emergenza - 2593 interventi
    Oh no no...IL CARTAIO schiaccia come noccioline americane sia TRAUMA che OPERA, ma di brutto anche. Magari esagererò nel dire che è inferiore solo a SUSPIRIA e a L'UCCELLO DALLE PIUME DI CRISTALLO, ma di TRAUMA e di OPERA se ne fa proprio beffe...Sono 273°sotto zero, alias lo ZERO ASSOLUTO, rispetto al CARTAIO. FAUNO.
  • Buiomega71 • 4/11/12 20:50
    Pianificazione e progetti - 23209 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    Oh no no...IL CARTAIO schiaccia come noccioline americane sia TRAUMA che OPERA, ma di brutto anche. Magari esagererò nel dire che è inferiore solo a SUSPIRIA e a L'UCCELLO DALLE PIUME DI CRISTALLO, ma di TRAUMA e di OPERA se ne fa proprio beffe...Sono 273°sotto zero, alias lo ZERO ASSOLUTO, rispetto al CARTAIO. FAUNO.

    Giusti parei personali...Ma per me Il cartaio rimane davvero inguardabile.

    Credo sia il nadir argentiano in assoluto...Piuttosto i suoi corti girati per la trasmissione di Tortora, che al confronto del Cartaio, sono dei capolavori.
  • Fauno • 4/11/12 21:08
    Compilatore d’emergenza - 2593 interventi
    MA GUARDA CASO, per me invece OPERA è un film di serie Zeta rispetto al CARTAIO. IL NADIR è più appropriato utilizzarlo per i diabetici quando si indica il livello più basso del glucosio. E OPERA, TRAUMA e molti altri sono pazienti in coma da ipoglicemia, mentre il CARTAIO ce l'ha un po' più alta perchè ha appena mangiato. Stefania Rocca è imbattibile in questo film, quasi meglio di Jessica Harper, e i film di Tortora non son tutti così male, anzi, se trovassi anche quelli di Bava...Vabbè, continuo domani per problemi logistici. Stammi bene Buio. FAUNO.

    N.B. Per OPERA non dirò mai che è inguardabile, ma rispetto al CARTAIO è come l'acaro della rogna, che si vede solo al microscopio. Quindi al microscopio sì...