DISCUSSIONE GENERALE di Oldboy (2003)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Galbo • 18/04/12 18:31
    Consigliere massimo - 3814 interventi
    Daniela ebbe a dire:


    Onore al merito al protagonista Choi Min-sik che, per girare la scena se l'è pappato davvero, pur essendo vegetariano.


    che schifo !
  • Daniela • 6/03/14 18:57
    Gran Burattinaio - 5407 interventi
    Grande notizia per i fans del cinema orientale, questa la conferma:
    http://www.linkinmovies.it/eventi-notizie/la-star-choi-min-sik-ospite-al-florence-korea-film-fest-2014



    Pare che il grande attore abbia dichiarato: "Chi è nei paraggi e non viene a vedermi, sa cosa l'aspetta"
    Ultima modifica: 6/03/14 19:09 da Daniela
  • Cotola • 10/09/19 23:13
    Consigliere avanzato - 3653 interventi
    Nel suo commento Daniela ebbe a dire:

    Vorrei non averlo visto per poterlo rivedere ancora come la prima volta.

    Prendo spunto da un pezzo del tuo commento Daniela...per dire che l'ho rivisto oggi al cinema, nell'ambito di una rassegna sul regista (suppongo vista l'uscita, finalmente, di Mademoiselle). Ebbene, pur essendo passati quasi tre lustri da quando lo vidi la prima volta (anche in quel caso sul grande schermo) mi sono emozionato come se fosse una prima visione e ciò vuol dire che, per me, è un capolavoro. Non ha perso un milligrammo della sua bellezza e della sua forza emotiva. L'incipit è bastato a riaprire i cassetti della mia memoria cinematografica: mi sono lasciato travolgere da un flusso di emozioni intense.

    Ora riscriverò pure la recensione, che secondo me non rende giustizia al film, alzando il voto a 5 pallini.

    Tra l'altro anche per me il film è stato l'apripista al cinema coreano. Già solo per questo meriterebbe un monumento.
  • Daniela • 10/09/19 23:53
    Gran Burattinaio - 5407 interventi
    x Cotola

    Anche io l'ho rivisto più volte, quando uscì il DVD i figlioli me lo regalarono per il mio compleanno , ed è sempre emozionante anche se ne conosco le sequenze una per una - se per questo, era bastata la prima visione per stamparle in testa per sempre.

    Però, la prima volta non si è trattato solo della visione di un bellissimo film: è stato come la scoperta di un tesoro inaspettato e questo ha raddoppiato il piacere.
    Questo perché anche per me è stato un film apripista, la porta aperta su un mondo, quello del cinema sud coreano, di cui fino ad allora non conoscevo nulla e che negli anni seguenti mi ha regalato tante altre emozioni.
    Questo naturalmente allora non lo potevo sapere ma è stato come se lo intuissi: difficilmente un frutto del genere nasce su un terreno arido.