DISCUSSIONE GENERALE di Lussuria - Seduzione e tradimento (2007)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Cotola • 15/07/10 12:33
    Consigliere avanzato - 3731 interventi
    Deep red ebbe a dire nel suo commento:

    Di lussuria in questo film di Ang Lee non ce n'è molta.

    Lo hai visto in tv ultimamente vero? Credo che
    le scene erotiche (a mio avviso abbastanza spinte) siano state, al solito, malamente e vergognosamente tagliate.
  • Deepred89 • 15/07/10 15:16
    Comunicazione esterna - 1470 interventi
    L'ho visto in dvd dopo che un'amica (che l'ha visto in tv) me l'ha consigliato.
    Le scene erotiche non mi sono sembrate nulla di che: magari c'è qualche dettaglio più ardito della media dei blockbuster, ma si tratta comunque di tre scene erotiche sparse in oltre due ore e mezzo di durata. In definitiva ho trovato più politica che lussuria (o sesso, semplicemente) in questo film di Ang Lee.


    Riguardo alla versione tv, mi dicono che corrisponda più o meno a quella del dvd (scrivo più o meno perchè si tratta di testimonianze e non di un confronto diretto). In base alle solite leggi, potrebbe benissimo essere passato integrale.
  • Capannelle • 2/09/10 16:32
    Scrivano - 2849 interventi
    Deepred89 ebbe a dire:
    In definitiva ho trovato più politica che lussuria (o sesso, semplicemente) in questo film di Ang Lee.

    Quantitativamente c'è più narrazione storica ma rimangono impressi di più quei 10/15 minuti di evoluzioni erotiche (che chiaramente segnano una trasformazione dei personaggi) che non il resto del film.
    Questo è il pregio ma anche il limite del film e non mi stupisco delle polemiche sorte a Venezia (anche se non c'erano rivali eccezionali).
  • Raremirko • 25/09/21 21:48
    Addetto riparazione hardware - 3820 interventi
    Lee, seppur dotato, non è Yimou; il titolo italiano è poi pure un pò fuorviante, visto che, più che un erotico, il film è una sorta di dramma storico dalla durata non breve (2 ore e mezza).

    Ben recitato e narrato, ambizioso, interessa e si lascia vedere pur non risultando clamoroso.

    Buono dal punto di vista visivo e di ricostruzione figurativa/storica.