DISCUSSIONE GENERALE di Les misérables (2012)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Daniela • 31/01/13 10:17
    Gran Burattinaio - 5650 interventi
    A differenza di quanto solitamente avviene nei musical cinematografici, il regista Tom Hooper ha voluto per questo film che le voci fossero registrate in presa diretta e ciò ha comportato un notevole impegno da parte degli interpreti, in particolare per quelli non abituati a cimentarsi in performances musicali e magari non proprio dotati come il protagonista Jackman. Stranamente, ascoltandolo, sembra poco dotato per il canto anche Russell Crowe, ma qui si tratta di genere musicale, dato che l'attore nel tempo libero è un cantante ed ha una propria band (vedi http://it.wikipedia.org/wiki/Russell_Crowe)

    Proprio la modestia canora di alcuni interpreti ha suscitato oltreoceano un mare di critiche da parte dei musicofili, anche se il film sta riscuotendo, oltre ad un buon successo non solo di pubblico, anche apprezzamenti da parte della critica.
    Fra gli interpreti principali, l'unica "ereditata" dello spettacolo teatrale è Samantha Barks, che ricopre il ruolo di Éponine.
    Ultima modifica: 31/01/13 12:32 da Daniela
  • Galbo • 31/01/13 10:51
    Consigliere massimo - 3865 interventi
    Il film e' uscito al cinema
  • Nancy • 2/02/13 15:01
    Fotocopista - 147 interventi
    Ma che cos'è Anne Hathaway in questo film!!! Si vede praticamente per una mezzora e basta, e quando entra tutto si carica d'emozione. La scena in cui racconta la sua vita...lacrime
    merita l'oscar
  • Belfagor • 6/02/13 20:39
    Contratto a progetto - 146 interventi
    Daniela ebbe a dire:
    Fra gli interpreti principali, l'unica "ereditata" dello spettacolo teatrale è Samantha Barks, che ricopre il ruolo di Éponine.

    Ecco chi avevo dimenticato nella recensione. Éponine è fantastica in questa versione. Per quanto riguarda Crowe nel ruolo di Javert, alla fine non è malaccio; il problema maggiore è il suo brano finale, che dovrebbe essere segnato da un forte tumulto interiore e che invece qui risulta piatto, non diverso dagli altri brani del personaggio.


    SPOILER


    Come ha detto una mia amica, magari Crowe non canta bene ma "suona" che è una meraviglia. Dire che è "croccante" è dir poco.
    Ultima modifica: 6/02/13 20:41 da Belfagor
  • Caesars • 15/02/13 14:19
    Scrivano - 13855 interventi
    Su filmtv (una lettera di un lettore) c'è scritto che il film in Italia sarebbe stato "accorciato" di una decina di minuti. La stessa cosa la leggo sul forum di Nocturno (anche se lì si parla di notizia non confermata, sforbiciature qua e là per un totale di circa 8 minuti, avvenute dopo i primi giorni di proiezione). Qualcuno ne sa qualcosa? Mi sembra veramente incredibile che nel 2013 succedano ancora queste cose!!! Quindi toccherà aspettare il dvd/blu ray per vederlo integrale?
    Ultima modifica: 15/02/13 14:19 da Caesars
  • Didda23 • 15/02/13 15:37
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    Visto la durata magari hanno tolto delle parti superflue. Non è sempre un male, per me.
  • Caesars • 15/02/13 17:06
    Scrivano - 13855 interventi
    Didda23 ebbe a dire:
    Visto la durata magari hanno tolto delle parti superflue. Non è sempre un male, per me.

    Potrebbe anche essere che, come osservi, togliere qualche minuto snellisca la visione. Ma questa decisione, se confermata, non l'ha presa il regista (e nemmeno la produzione) bensì il distributore italiano, arrogandosi un diritto che non dovrebbe avere. Se (e dico se) nel resto del mondo il film dura di più non mi sta bene vederlo tagliato solo perchè vivo in Italia. E' il principio che è sbagliato. A questo punto il distributore, se pensa che così il film vada a vederlo più gente, potrebbe anche decidere di rimontarlo secondo il suo gusto (ovviamente esagero, ma mica tanto se pensiamo a cosa è successo ad esempio a Martin/Wampyr), magari viene fuori anche una cosa più piacevole ma niente ha a che vedere con quanto voluto dagli autori.
    Ultima modifica: 15/02/13 17:10 da Caesars
  • Didda23 • 15/02/13 18:42
    Comunicazione esterna - 5754 interventi
    Vero.Capisco l'incazzamento quando qualcuno prende delle decisioni che non dovrebbe. Bisognerebbe capire se la notizia è confermata.
  • Nancy • 1/03/13 16:52
    Fotocopista - 147 interventi
    @Deepred89

    Belin anche te ce l'hai coi primi piani in questo film, non sei l'unico a cui ho sentito dire questa cosa ma non son d'accordo.
    Volevo solo dire che secondo me ci stanno, intensificano la drammaticità della cosa, senza primi piani la Hathaway non avrebbe vinto l'oscar per me.
    cosa ho apprezzato di meno son stati i grandi plongé finti e digitalizzati, se li poteva evitare...
  • Nancy • 1/03/13 16:53
    Fotocopista - 147 interventi
    ah e poi, rettifico il mio primo commento... la Hathaway si vede per solo 18 minuti! ;)
  • Deepred89 • 1/03/13 20:45
    Comunicazione esterna - 1449 interventi
    Confermo quanto scritto nel commento. Penso che qualche totale o campo lungo in più avrebbe conferito un più ampio respiro al tutto e avrebbe ulteriormente valorizzato la ricostruzione scenografica (che specialmente nelle parti rivoluzionarie mi è sembrata uscirne piuttosto demoralizzata, come se fosse una scelta dettata dal budget _cosa di cui dubito assai). Posso capire quando si tratta di scelte stilistiche (da Dreyer al cigno nero passando per tutti gli altri) ma qui mi è sembrato più un "errore di calcolo" che altro.
  • Nancy • 3/03/13 17:54
    Fotocopista - 147 interventi
    Ma alla fine Hooper gioca tanto con la camera a mano, e specialmente fa il suo gioco coi primi piani, l'aveva già fatto nel Discorso del re e lo rifà qui anche se su scala più ampia...
    la scenografia mi sapeva di ricostruito da due chilometri, meglio che me l'abbia fatta vedere poco, sinceramente...
  • Galbo • 24/05/13 20:19
    Consigliere massimo - 3865 interventi
    Film ben realizzato che tuttavia ritengo un'occasione perduta. Affidato ad un regista meno "intimista" di Hooper e più abituato alle storie di ampio respiro la pellicola ne avrebbe guadagnato. Così come a mio avviso (ma questa scelta è ampiamente comprensibile) si doveva dare più spazio a interpreti "puri" di musical. Alla fine il pezzo migliore e più sentito come interpretazione è quello di Eponime, non a caso eseguito dall'attrice (bravissima) che la interpreta anche a teatro.