DISCUSSIONE GENERALE di Le motorizzate (1963)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Graf • 15/09/14 20:40
    Call center Davinotti - 914 interventi
    Squash, tu che sei espertissimo in storia del doppiaggio del cinema italiano, dovresti pensare a scrivere (magari con comodo), per il Davinotti e per la gioia di tutti noi Totofili, un Approfondimento Speciale circa il complesso rapporto artistico tra Totò e il suo doppiatore principale (l'unico di cui Totò si fidava) e cioè Carlo Croccolo. Tutti sappiamo che, dal 1957 in poi, il Principe della risata ebbe dei serissimi problemi alla vista che non gli permettevano di doppiare se stesso in quelle scene che non si potevano girare in presa diretta. Ritengo, quindi, che gli interventi di Croccolo fossero frequenti e risolutivi.
    Però sembra che Totò fu doppiato, in alcuni spezzoni, anche in film precedenti il 1957.
    Corre voce che anche nel bellissimo "La banda degli onesti" - film capolavoro di Camillo Mastrocinque girato nel gennaio 1956 - c'è una breve scena nella quale Totò venne doppiato.
    Cosa c'è di vero?
    Puoi darci qualche delucidazione?
    Grazie.
    Ultima modifica: 15/09/14 23:58 da Graf
  • Squash • 16/09/14 08:59
    Galoppino - 189 interventi
    Caro Graf, Totò possiamo dire che prima del 1957 Totò fù ridoppiato in brevissime battute che chi come me ha visto e rivisto i film di Totò conosce,per motivi di censura in Totò al giro d'Italia si sente la voce di Arnoldo Foà che sul labiale di Totò dice "Regolarissimo!".
    Anche in Toto sette re di Roma viene ridoppiato in alcune battute, famosa quella di De Gasperi in Bartali.Croccolo su Totò viene usato a lungo nel film Toto diabolicus nel personaggio di Laudomia.Per quanto riguarda La banda degli onesti non credo ci sia una scena nel quale fu doppiato.Come ben sai solo all'orecchio uno se ne accorge.Io stesso dovetti far presente ai titolari di un associazione cinemofila milanese che durante una loro proiezione a cui fummo invitati loro sostenevano cose assolutamente false come che Croccolo avesse doppiato Totò anche ne I due marescialli e che Giuliana Loiodice avesse doppiato Mina nei film mentre tutti sanno che è stata la prematuramente scomparsa Luisella Visconti voce bella e inconfondibile! Spero che le informazioni ti siano gradite. A presto!
  • Squash • 16/09/14 12:34
    Galoppino - 189 interventi
    Squash ebbe a dire:
    Graf ebbe a dire:
    Squash, tu che sei espertissimo in storia del doppiaggio del cinema italiano, dovresti pensare a scrivere (magari con comodo), per il Davinotti e per la gioia di tutti noi Totofili, un Approfondimento Speciale circa il complesso rapporto artistico tra Totò e il suo doppiatore principale (l'unico di cui Totò si fidava) e cioè Carlo Croccolo. Tutti sappiamo che, dal 1957 in poi, il Principe della risata ebbe dei serissimi problemi alla vista che non gli permettevano di doppiare se stesso in quelle scene che non si potevano girare in presa diretta. Ritengo, quindi, che gli interventi di Croccolo fossero frequenti e risolutivi.
    Però sembra che Totò fu doppiato, in alcuni spezzoni, anche in film precedenti il 1957.



    Corre voce che anche nel bellissimo "La banda degli onesti" - film capolavoro di Camillo Mastrocinque girato nel gennaio 1956 - c'è una breve scena nella quale Totò venne doppiato.
    Cosa c'è di vero?
    Puoi darci qualche delucidazione?
    Grazie.



    Caro Graf ti ho scritto una risposta nella casella sopra!