DISCUSSIONE GENERALE di La voce della luna (1990)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Gugly • 7/02/08 12:56
    Segretario - 4676 interventi
    L'ultimo film che Fellini avrebbe voluto fare, o il film della sua vita, non venne mai girato: si chiamava il viaggio di G. Mastorna
  • G.Godardi • 7/02/08 19:40
    Call center Davinotti - 667 interventi
    Ne uscì una versione a fumetti di quel film mai fatto.
  • Zender • 7/02/08 19:56
    Consigliere - 43943 interventi
    Ma stiamo parlando del fumetto illustrato da Milo Manara scusate? Perché era un viaggio sì, ma a Tulum, che io sapessi...
  • G.Godardi • 7/02/08 20:41
    Call center Davinotti - 667 interventi
    Si,mi pare fosse quella.
  • Gugly • 7/02/08 20:46
    Segretario - 4676 interventi
    Quello che so, e che si ricava massimamente dalla bella biografia di Fellini scritta da Tullio Kezich ( rieditata di recente da Feltrinelli nei tascabili) che Fellini non girò mai questa pellicola, ma si "spese " le idee, i soggetti, di cui era composto negli altri film; essendo anche molto superstizioso, si era convinto che dopo questo film sarebbe morto
  • Cangaceiro • 15/09/08 16:36
    Call center Davinotti - 742 interventi
    Su wikipedia c'è scritto che Fellini inizialmente volesse affidare il ruolo del magistrato Gonnella a Jimmy il Fenomeno anzichè a Villaggio...Con tutto il rispetto e l'affetto che ho per Jimmy però mi sembra un pò una leggenda metropolitana.
  • Zender • 15/09/08 16:38
    Consigliere - 43943 interventi
    Ammazza, direi proprio di sì! Oddio, il film sarebbe entrato nella storia per un motivo in più, però mi sembra ASSAI strana e folle come scelta.
  • Kanon • 8/08/11 00:59
    Fotocopista - 818 interventi
    Ho letto la versione disegnata fatta da Manara e, nonostante nelle intenzioni il film non dovesse terminare certo lì, devo dire che già così è un soggetto che mi è piaciuto molto.

    Mi ha ricordato il "Simon del deserto" di Bunuel: incompleto nelle intenzioni, eppure completo come risultato.
  • Uomomite • 8/08/11 02:16
    Galoppino - 89 interventi
    Cangaceiro ebbe a dire:
    Su wikipedia c'è scritto che Fellini inizialmente volesse affidare il ruolo del magistrato Gonnella a Jimmy il Fenomeno anzichè a Villaggio...Con tutto il rispetto e l'affetto che ho per Jimmy però mi sembra un pò una leggenda metropolitana.

    Nel 1989 Fellini gli offrì il ruolo da protagonista ne “La voce della Luna”, in cui avrebbe dovuto interpretare il magistrato Gonella. Jimmy rifiutò, adducendo come motivazione il fatto che nel contempo avrebbe dovuto fare il solito cameo nel film “Pierino torna a scuola”. Le ragioni del rifiuto restano abbastanza oscure, dato che il cameo solitamente non richiedeva più di una giornata di lavoro. Forse Jimmy non si sentiva all’altezza per un ruolo così importante. Questo comunque la dice lunga sulla sensibilità della persona: probabilmente era conscio dei propri limiti attoriali e sicuramente era legato al proprio inimitabile personaggio.

    http://www.moschebianche.it/2009/10/31/jimmy-il-fenomeno/

    L'aneddoto è gustosissimo, ci sarebbe da approfondire...
  • Zender • 8/08/11 09:05
    Consigliere - 43943 interventi
    Sarebbe stato incredibile vedere Jimmy al posto di Villaggio. E Fellini avrebbe fatto impallidire Avati come "recuperatore" d'attori. Peccato davvero (anche se insomma, bisognerebbe capire da dove hanno preso la notizia e se non era una semplice boutade del Maestro).
  • Uomomite • 8/08/11 20:08
    Galoppino - 89 interventi
    Anche se fosse vero, immagino che l'avrebbe dovuto doppiare :-) Potrebbe anche essere una storia che si è inventato il buon Jimmy dopo una bevuta di vino...
  • Zender • 9/08/11 08:33
    Consigliere - 43943 interventi
    In effetti continuo a nutrire i miei dubbi...
  • Dengus • 26/11/11 14:36
    Custode notturno - 178 interventi
    Tutto rispetto per Jimmy, questa è una Leggenda Metropolitana bella e buona, ma mettiamo per assurdo che fosse mai vero, credo che Jimmy dovrebbe mangiarsi i ''cosidetti''!!!Io stesso amo i Pierini e tutti i film trash anni '80, ma tra scegliere di apparire 2 minuti a fianco di Nadia Bengala ed Alvaro Vitali a dire quale è il pappaggallo femmina e quello maschio, rinunciando a lavorare con un grande maestro come Fellini....beh...ma non ci credo nemmeno se mi pagano!E poi non credo che Fellini avrebbe dato un ruolo del genere ad una ''comparsa'' (non è mai stato un attore vero e proprio)!
    A proposito di Leggende Metropolitane, parlando di Villaggio ne girò una verso il 1998/99...ma vi rimando allla pagina di Un medico in famiglia!
  • Mauro • 14/04/16 16:47
    Disoccupato - 9710 interventi
    Ovviamente non è lui, ma l'attore che interpreta il sacerdote in questo film assomoglia tantissimo a Fabio Insinna:

    Ultima modifica: 15/04/16 11:09 da Mauro