DISCUSSIONE GENERALE di La messa è finita (1985)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Gugly • 18/03/08 16:48
    Segretario - 4667 interventi
    Quando Nanni era intransigente...
  • Zender • 18/03/08 17:11
    Consigliere - 44580 interventi
    Intransigente in quale senso, Gugly?
  • Gugly • 18/03/08 17:29
    Segretario - 4667 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Intransigente in quale senso, Gugly?

    quando aveva idee chiarein materia di sesso e famiglia e le esponeva con sicurezza . Oggi ha cambiato idea, è questo il meno, solo gli sciocchi non cambiano mai idea, ma non mi pare si sia degnato di fornire qualche spiegazione.
  • G.Godardi • 18/03/08 17:38
    Call center Davinotti - 665 interventi
    Quando era moralista? :)
  • Gugly • 18/03/08 17:43
    Segretario - 4667 interventi
    Eh si...in fondo Nanni nella sua prima parte di carriera è sempre stato un intransigente moralista, altrimenti non si sarebbe esposto come protagonista utilizzando il cognome della madre nei film dove: 1) uccide o medita di uccidere le coppie che si vogliono lasciare
    2) Quasi mena il padre quando questi vuole lasciare la famiglia per andare a vivere con una donna più giovane
    3)Chiede di utilizzare un corretto italiano al posto del gergo dialettale
    etc.etc.etc.
  • Gugly • 26/04/08 14:03
    Segretario - 4667 interventi
    Comunque questo film secondo me è uno dei più belli che Moretti abbia girato, forse quello dove mette più a nudo le proprie emozioni negative e positive, dove si presenta e dice : Io sono così, e basta" e per non farsi criticare troppo si mette un abito talare che lo ripara da qualsiasi biasimo che potrebbe colpirlo, o almeno così pensa lui.
  • Zender • 26/04/08 20:52
    Consigliere - 44580 interventi
    Non so se la scelta di vestire i panni di un prete sia stata fatta per questo. Io ricordo che a quindici anni davano in una sala la Messa è finita e nella sala vicina WITNESS - IL TESTIMONE. Giudicai subito LA MESSA E' FINITA come un film potenzialmente inguardabile (già dal titolo) e virai su WITNESS. Il risultato è che WITNESS mi annoiò a morte e persi la possibilità di vedere al cinema un gran bel film come quello di Moretti (anche se all'epoca l'avrei probabilmente giudicato in modo diverso, non è esattamente un film per adolescenti...)
  • Gugly • 26/04/08 21:02
    Segretario - 4667 interventi
    Naturalmente la mia è un'interpretazione...credo che la maggior caratteristica che mi ha colpito di quel film sia stata la dolcezza che lo attraversa un po' tutto, intervallata alle crude ragioni dei familiari del prete.
  • Gugly • 18/10/08 11:44
    Segretario - 4667 interventi
    Il personaggio della compagna del prete è interpretato da Luisa de Sanctis, attrice di teatro (ha lavorato spesso con Proietti) e ultimamente anche di fiction.

    Ho scoperto da poco che è la figlia del famoso regista Giuseppe de Sanctis, e in più è stata scoperta dal grande pubblico negli 60 in veste di cantante in coppia con Gabriella Ferri.

    Le chiamavano " le due romanine".
  • G.Godardi • 18/10/08 16:37
    Call center Davinotti - 665 interventi
    De Sanctis o De Santis (il regista di Riso amaro)?
  • Gugly • 18/10/08 16:55
    Segretario - 4667 interventi
    G.Godardi ebbe a dire:
    De Sanctis o De Santis (il regista di Riso amaro)?


    Devo aver commesso un refuso...comunque sì, mi riferisco al regista di Riso Amaro.
  • G.Godardi • 18/10/08 16:57
    Call center Davinotti - 665 interventi
    Era solo per sapere se esisteva anche un De Sanctis (di cui ignoravo l'esistenza...) ;)
  • Kanon • 10/07/11 19:08
    Fotocopista - 821 interventi
    Mi sbagliavo. Questo è molto probabilmente il film che mette d'accordo Davinotti & Davinottiani! Ben 18 consensi che approvano all'unanimità il giudizio del Maestro!
  • Zender • 10/07/11 19:39
    Consigliere - 44580 interventi
    Molto strano. Quella testa matta del junior non credevo potesse arrivare a tanto. Più da lui quando si ritrova a navigare a vista nel mare delle su/giufrecce...
  • Cotola • 7/04/12 22:11
    Consigliere avanzato - 3666 interventi
    Gugly ebbe a dire:

    Comunque questo film secondo me è uno dei più belli che Moretti abbia girato, forse quello dove mette più a nudo le proprie emozioni negative e positive, dove si presenta e dice : Io sono così, e basta"...Naturalmente la mia è un'interpretazione...credo che la maggior caratteristica che mi ha colpito di quel film sia stata la dolcezza che lo attraversa un po' tutto, intervallata alle crude ragioni dei familiari del prete.

    Rivisto da poco e devo dire che condivido ogni
    tua parola. Un film bellissimo, il miglior Moretti assieme a Bianca e Caro Diario, che mi ha emozionato spessissimo. Tante le scene da ricordare così come parecchi sono i dialoghi e le frasi ottimamente scritte. Geniale l'uso della musica leggera. Un film quasi perfetto. Il Maestro mi perdonerà ma sono "costretto" a sufrecciare, spezzando così l'equilibrio che si era venuto a creare.
  • Zender • 8/04/12 07:47
    Consigliere - 44580 interventi
    Il Marcel ovviamente non vede sufrecce e giufrecce come un affronto. Anzi, diciamo che non vede proprio. Per cui occhio non vede... Peraltro sufrecciare un tre e mezzo non è cosa da tutti i giorni. Contento ti sia piaciuto Cotola, anch'io è tanto che devo rivedermelo.
  • Gugly • 8/04/12 10:49
    Segretario - 4667 interventi
    Ciao a Buona Pasqua a tutti...che dire, non si poteva discutere di un film più consono alla giornata, peraltro lontanissimo dai soliti clichès sui preti tanto in voga soprattutto nelle fiction nostrane.
  • Galbo • 8/04/12 11:22
    Consigliere massimo - 3844 interventi
    probabilmente il capolavoro di Moretti
  • Alex75 • 29/04/19 19:18
    Call center Davinotti - 646 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    probabilmente il capolavoro di Moretti

    Personalmente, gli preferisco Bianca, ma è sicuramente uno di quei film che a ogni visione ha qualcosa da dire.
  • Caesars • 1/05/19 17:41
    Scrivano - 12987 interventi
    Visto a suo tempo, al cinema, non mi piacque molto. Rivisto anni dopo, ma comunque tanto tempo fa, l' ho trovato migliore di quanto ricordassi. Sicuramente un buon film, anche se personalmente preferisco altri Moretti movies (ad esempio Caro diario)