DISCUSSIONE GENERALE di Il mucchio selvaggio (1969)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Fauno • 25/05/13 11:16
    Compilatore d’emergenza - 2533 interventi
    Che ne dici Buio? ho ragione almeno per De Palma?

    N.B. Parto dal presupposto che tu questo film lo conosca, anche se non l'hai commentato.

    Bava l'ho messo solo per l'ultimissimo fotogramma della sparatoria. FAUNO.
  • Buiomega71 • 25/05/13 11:22
    Pianificazione e progetti - 21911 interventi
    Fauno ebbe a dire:
    Che ne dici Buio? ho ragione almeno per De Palma?

    N.B. Parto dal presupposto che tu questo film lo conosca, anche se non l'hai commentato.

    Bava l'ho messo solo per l'ultimissimo fotogramma della sparatoria. FAUNO.


    Chi mi conosce sà che adoro lo zio Sam

    Il Mucchio Selvaggio e uno dei miei capisaldi assoluti (insieme a Lo squalo, L'esorcista , Deliverance e Interceptor)

    Questi, per me, sono più che semplici film, sono molto di più...

    Non ho commentato (così come per Scarface o Il padrino) perchè commentare quello che io reputo NON semplici film mi risulta difficile. Il pallinaggio andrebbe a 10, 5 non basterebbe!

    Ma non e detto che non lo farò...

    Leggero con curiosità il tuo commento.
    Ultima modifica: 25/05/13 11:24 da Buiomega71
  • Il Dandi • 7/11/17 23:53
    Contratto a progetto - 1437 interventi
    Non so se è stato già rilevato (probabilmente sì) ma mi pare che in tutti i film di Sam Peckinpah i bambini appaiano candidamente cattivi per vocazione, che mostrarli giocare cinicamente con la violenza degli adulti sia anzi un vero e proprio marchio di fabbrica del regista:

    Cane di paglia si apre con una panoramica del villaggio in cui dei bambini osservano due cani che lottano; in Pat Garret e Billy the kid c'è una scena simile intorno alla lotta tra due scorpioni.

    Nel Mucchio selvaggio avviene più volte (ad esempio con il corpo di Angelo trainato dal carro) fino all'estremo finale (SPOILER) in cui lo scaltro e anziano Pike finisce ucciso proprio da un soldato-bambino ammiratore del Generale
  • Daniela • 8/11/17 01:03
    Consigliere massimo - 5136 interventi
    x Il Dandi

    osservazione interessante. La rappresentazione delle donne in Pechinpah è piuttosto ambivalente, mentre i bambini, le poche volte che appaiono mentre compiono azioni, sono in effetti rappresentati intenti a giochi crudeli.
    Non so però come vada interpretato questo aspetto.
    La loro "cattiveria" è innata, in quanto l'uomo è per sua natura violento, oppure frutto dell'ambiente circostante, che di violenza è intriso? Opterei per la prima ipotesi, mi pare più in linea per il pessimismo del suo cinema.
  • Buiomega71 • 8/11/17 05:41
    Pianificazione e progetti - 21911 interventi
    Il Dandi ebbe a dire:
    Non so se è stato già rilevato (probabilmente sì) ma mi pare che in tutti i film di Sam Peckinpah i bambini appaiano candidamente cattivi per vocazione, che mostrarli giocare cinicamente con la violenza degli adulti sia anzi un vero e proprio marchio di fabbrica del regista:

    Cane di paglia si apre con una panoramica del villaggio in cui dei bambini osservano due cani che lottano; in Pat Garret e Billy the kid c'è una scena simile intorno alla lotta tra due scorpioni.

    Nel Mucchio selvaggio avviene più volte (ad esempio con il corpo di Angelo trainato dal carro) fino all'estremo finale (SPOILER) in cui lo scaltro e anziano Pike finisce ucciso proprio da un soldato-bambino ammiratore del Generale


    Se la memoria non mi inganna IL MUCCHIO SELVAGGIO si apre con un gruppo di ragazzini che assistono, sadicamente divertiti, all" agonia di un grosso scorpione divorato da un esercito di formiche " rosse"
  • Il Dandi • 8/11/17 09:38
    Contratto a progetto - 1437 interventi
    Daniela ebbe a dire:

    La loro "cattiveria" è innata, in quanto l'uomo è per sua natura violento, oppure frutto dell'ambiente circostante, che di violenza è intriso? Opterei per la prima ipotesi, mi pare più in linea per il pessimismo del suo cinema.


    Concordo. Pensandoci me ne vengono in mente ancora altre: in Pat Garrett dei bambini giocano facendo una specie di altalena col cappio e correndo intorno al patibolo allestito per l'esecuzione di Billy the kid; quando questo evade col fucile caricato a monetine, gli stessi bambini si fiondano a recuperare gli spicci dal cadavere di Bob.
  • Daniela • 8/11/17 16:14
    Consigliere massimo - 5136 interventi
    x Il Dandi
    non ricordavo la sequenza che citi, a differenza di quella famosissima richiamata da Buio-
    Si tratta della sequenza con i titoli di testa: per la precisione, i bimbi osservano due scorpioni attaccati da formiche rosse di specie non riconosciuta, ma comunque appartenente alla sotto-famiglia delle ponerine.
    Le scene con i bimbi disposti attorno ad un piccolo recinto sono inframmezzate con quelle dell'arrivo in città della banda cappeggiata da Pike che si appresta a rapinare la banca con l'espediente del travestimento da soldati. La sequenza poi prosegue, seguendo i banditi a cavallo, e ci mostra un predicatore che cita la bibbia mettendo in guardia contro il vizio (anche qui viene fatto l'esempio dello scorpione)
    Uno degli incipit più straordinari di tutto il cinema di Pechinpah ed anche uno dei più elaborati, per la presenza di fermo-immagini ed elaborazioni grafiche che accompagnano i credit dei titoli.
  • Caesars • 1/10/18 11:51
    Scrivano - 10736 interventi
    Pare (fonte: vari siti internet) che Mel Gibson stia scrivendo, e dirigerà, il remake del film di Peckinpah...
  • Schramm • 1/10/18 18:15
    Risorse umane - 6710 interventi
    Caesars ebbe a dire:
    Pare (fonte: vari siti internet) che Mel Gibson stia scrivendo, e dirigerà, il remake del film di Peckinpah...

    se lo realizza con lo stesso spirito de la passione e di apocalypto, perché no? I'm in.
  • Daniela • 1/10/18 22:35
    Consigliere massimo - 5136 interventi
    Ci sono stati almeno un altro paio di tentativi di rifare il Mucchio, rimasti a livello di progetto.

    Il più noto è quello del 2011, quando si parlò della candidatura di Tony Scott alla regia:
    https://www.badtaste.it/2011/08/19/tony-scott-si-propone-il-remake-di-il-mucchio-selvaggio/22840/

    Dopo la morte del regista, la Warner Bros. pensò di affidare alla regia di David Ayer un remake in abiti moderni:
    https://movieplayer.it/news/will-smith-nel-remake-de-il-mucchio-selvaggio_25039/

    Anche in questo caso, nulla di fatto. Meglio così, vien da pensare, considerato che Ayer è il regista del brutto Suicide squad.
  • Buiomega71 • 1/10/18 22:49
    Pianificazione e progetti - 21911 interventi
    In realtà ci aveva già pensato Walter Hill con il suo remake odierno non dichiarato, Ricercati ufficialmente morti

    Ben venga il sanguigno (e sanguinario) Mel
  • Daniela • 1/10/18 23:19
    Consigliere massimo - 5136 interventi
    Il film di Hill contiene vari omaggi/citazioni al capolavoro di Pechinpah (in particolare per quanto riguarda la carneficina finale), ma ritengo non possa esserne considerato un remake, sia pure non dichiarato.
  • Buiomega71 • 2/10/18 05:27
    Pianificazione e progetti - 21911 interventi
    M'ha, non ne sarei cosi tanto sicuro, credo di conoscere bene i due film in questione, e se leggo un po' di commenti davinottici credo di non essere l' unico a pensarla così. Difatti ho scritto remake NON dichiarato, e lo è, eccome se lo è ( e non solo per il massacro finale), Powers Boothe se non è l' ombra spietata di Mapachi e la polvere, il sangue, la puzza di Texas in Messico insanguinato, il mucchio di balordi, allora ditemelo voi cos'è
    Ultima modifica: 2/10/18 05:35 da Buiomega71