DISCUSSIONE GENERALE di Il cittadino si ribella (1974)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Buiomega71 • 6/10/16 20:15
    Pianificazione e progetti - 22306 interventi
    Noncha17 ebbe a dire:
    È iniziata, pochi giorni fa, una campagna di crowdfunding per la pubblicazione del libro Il Bianco Spara!: l'autobiografia di Enzo G.Castellari.

    Tutte le info su eppela.com


    Bloodbuster Edizioni


    Grandissima notizia! Grazie Noncha per la preziosa info

    Adoro le autobiografie (stò appunto leggendo, anzi , bevendo, proprio in questi giorni quella di Dario Argento con Paura)

    Anche lo zio Enzo entrerà nella mia biblioteca...Da avere ASSOLUTAMENTE!
    Ultima modifica: 6/10/16 20:18 da Buiomega71
  • Noncha17 • 6/10/16 21:35
    Magazziniere - 1072 interventi
    Su quella di Dario, ho una chicca!

    Praticamente, l'anno scorso è stato ospite da Marzullo per presentarla e, l'altro giorno è stata riproposta l'intervista del Gigi nazionale: Video


    Notare il nuovo logo gigante in alto a sinistra..ne vogliamo parlare! ;)
    Ultima modifica: 6/10/16 21:39 da Noncha17
  • Daidae • 6/02/17 00:57
    Compilatore d’emergenza - 894 interventi
    Nella prima scena,appena usciti di casa
    uno dei ladri dice "e ora ribellatevi a sta..."
    Qualcuno ha capito l'ultima parola?
  • Il Dandi • 6/02/17 12:09
    Contratto a progetto - 1490 interventi
    Daidae ebbe a dire:
    Nella prima scena,appena usciti di casa
    uno dei ladri dice "e ora ribellatevi a sta..."
    Qualcuno ha capito l'ultima parola?


    Io ho capito "a sta minchiazza".
  • Daidae • 6/02/17 20:29
    Compilatore d’emergenza - 894 interventi
    Il Dandi ebbe a dire:
    Daidae ebbe a dire:
    Nella prima scena,appena usciti di casa
    uno dei ladri dice "e ora ribellatevi a sta..."
    Qualcuno ha capito l'ultima parola?


    Io ho capito "a sta minchiazza".

    Probabile :D
  • Daidae • 6/02/17 20:30
    Compilatore d’emergenza - 894 interventi
    Altra domanda.
    Che auto è quella guida Franco Nero?
    Mi sembra un Austin allegro ma non ne sono sicuro.
    E quella che guida Zamperla?Una Ford?
  • Il Dandi • 6/02/17 22:21
    Contratto a progetto - 1490 interventi
    Sì, l'auto di Franco Nero è una Innocenti Regent, versione italiana della Austin Allegro costruita in Italia su licenza Austin analogamente alla coeva Mini Innocenti.

    Per quanto riguarda la Ford nel film ricordo una Mustang, non avendo presente il caratterista che hai citato non so se è quella a cui ti riferisci.
  • Daidae • 6/02/17 23:19
    Compilatore d’emergenza - 894 interventi
    Il Dandi ebbe a dire:
    Sì, l'auto di Franco Nero è una Innocenti Regent, versione italiana della Austin Allegro costruita in Italia su licenza Austin analogamente alla coeva Mini Innocenti.

    Per quanto riguarda la Ford nel film ricordo una Mustang, non avendo presente il caratterista che hai citato non so se è quella a cui ti riferisci.

    Grazie per le info
    Zamperla è il rapinatore baffuto con l'accento toscano.
    La Ford è sicuramente una mustang,riconoscibile dal simbolo.
    Ultima modifica: 6/02/17 23:20 da Daidae
  • Noncha17 • 6/02/17 23:50
    Magazziniere - 1072 interventi
    Il Dandi ebbe a dire:
    Sì, l'auto di Franco Nero è una Innocenti Regent, versione italiana della Austin Allegro costruita in Italia su licenza Austin analogamente alla coeva Mini Innocenti.


    Mio padre ce l'aveva di color marrone chiaro, non decapottabile..con tanto di volante quadrangolare! :)


    Comunque, le auto presenti nel film si trovano qui:

    IMCDb



    Ho trovato anche lo spot stile Duel su YouTube
    Ultima modifica: 7/02/17 00:02 da Noncha17
  • Il Dandi • 19/10/17 01:03
    Contratto a progetto - 1490 interventi
    Franco Nero afferma, in un documentario sul poliziesco italiano, che "Il cittadino si ribella" ha anticipato "Il giustiziere della notte".

    Credevo fosse una delle tante esagerazioni di cui spesso le memorie anziane tendono a vantarsi, invece scopro adesso che effettivamente il film con Charles Bronson uscì nelle sale italiane solo a dicembre 1974, ben tre mesi dopo.

    N.B. Negli Usa invece il Giustiziere era già uscito in luglio, ma sembra comunque troppo tardi per aver potuto essere il modello del film di Castellari uscito a settembre.
  • Zender • 19/10/17 07:53
    Consigliere - 43969 interventi
    Beh, ma spesso autori e registi sanno bene quello che uscirà nelle sale americane a breve. Probabilmente del film di Bronson e del suo argomento se ne parlava da ben prima che uscisse e non solo negli ambienti del film. Naturalmente son solo ipotesi, capita spesso che idee simili vengano sviluppate nello stesso momento.
  • Blondie666 • 2/07/19 11:44
    Galoppino - 69 interventi
    Leggo nei commenti che questo film è “la risposta italiana” al famoso film con Bronson,
    e non lo trovo assolutamente corretto, sia perché come si è capito le questioni di tempo e lavorazione dei 2 film sono simili e quasi usciti in contemporanea, benché come ho letto nell’ambiente si sa chi e a che soggetto si sta lavorando, trovo che siano 2 film che in comune hanno ben poco
    Franco nero vittima di una rapina, malmenato e mezzo accoppato, è spaventato e quindi agisce controllato dalla paura, ma solo per vendetta e per riacquistare fiducia in se stesso

    Bronson invece è IL GIUSTIZIERE DELLA NOTTE
    ci prende gusto ad ammazzare criminali, tanto che se ne esce in zone pericolose e buie proprio per attirare su di se le attenzioni dei vari delinquenti che infestano zone malfamate
    quindi si, se vogliamo abbiamo l’assenza di sicurezza dei cittadini bravi ed onesti, ma tutto li
    My two cents ;)
    Ultima modifica: 2/07/19 11:46 da Blondie666
  • Buiomega71 • 2/07/19 22:21
    Pianificazione e progetti - 22306 interventi
    Il Dandi ebbe a dire:
    Franco Nero afferma, in un documentario sul poliziesco italiano, che "Il cittadino si ribella" ha anticipato "Il giustiziere della notte".

    Credevo fosse una delle tante esagerazioni di cui spesso le memorie anziane tendono a vantarsi, invece scopro adesso che effettivamente il film con Charles Bronson uscì nelle sale italiane solo a dicembre 1974, ben tre mesi dopo.

    N.B. Negli Usa invece il Giustiziere era già uscito in luglio, ma sembra comunque troppo tardi per aver potuto essere il modello del film di Castellari uscito a settembre.


    Non sottovalutando il fatto che a monte c'è il romanzo di Brian Garfield datato 1972