DISCUSSIONE GENERALE di I bastardi di Pizzofalcone (3 stagioni) (2017)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 7/02/17 DAL BENEMERITO GALBO
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film:
    Galbo, Ruber, Piero68, Gugly, Nicola81, Ira72

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Neapolis • 21/09/18 17:08
    Fotocopista - 2587 interventi
    È mancato ieri Riccardo Zinna
  • Galbo • 15/10/18 09:56
    Consigliere massimo - 3914 interventi
    Arrivato alla seconda stagione, anno 2018
  • Kaciaro • 20/10/18 00:00
    Galoppino - 494 interventi
    non male le prime 2 puntate della seconda serie..
  • Gugly • 31/10/18 17:18
    Portaborse - 4666 interventi
    Sempre più interessante e con meravigliosi scorci di Napoli.
  • Mco • 31/10/18 18:59
    Scrivano - 9918 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Sempre più interessante e con meravigliosi scorci di Napoli.

    Trovi Gugly?
    Io, al contrario, denoto un mutamento di prospettive, lasciando (o perlomeno, calcando meno) i sentieri del crimine per spingere sul lato sentimentale.
    Per me il capolavoro della serie, sinora, resta un episodio della prima stagione, Misericordia, un piccolo gioiello di tensione e disperazione tra i vicoli di una Napoli mai così inquietante.
    Ultima modifica: 31/10/18 19:00 da Mco
  • Kaciaro • 31/10/18 19:43
    Galoppino - 494 interventi
    l'episodio del tango un po' deludente....
  • Gugly • 31/10/18 21:01
    Portaborse - 4666 interventi
    Mco ebbe a dire:
    Gugly ebbe a dire:
    Sempre più interessante e con meravigliosi scorci di Napoli.

    Trovi Gugly?
    Io, al contrario, denoto un mutamento di prospettive, lasciando (o perlomeno, calcando meno) i sentieri del crimine per spingere sul lato sentimentale.
    Per me il capolavoro della serie, sinora, resta un episodio della prima stagione, Misericordia, un piccolo gioiello di tensione e disperazione tra i vicoli di una Napoli mai così inquietante.


    A me è piaciuto molto il primo della seconda, "Cuccioli", poi adoro il personaggio di Imparato (peraltro abbigliato quasi come il vecchio Eduardo de Filippo).
  • Kaciaro • 1/11/18 19:28
    Galoppino - 494 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Mco ebbe a dire:
    Gugly ebbe a dire:
    Sempre più interessante e con meravigliosi scorci di Napoli.

    Trovi Gugly?
    Io, al contrario, denoto un mutamento di prospettive, lasciando (o perlomeno, calcando meno) i sentieri del crimine per spingere sul lato sentimentale.
    Per me il capolavoro della serie, sinora, resta un episodio della prima stagione, Misericordia, un piccolo gioiello di tensione e disperazione tra i vicoli di una Napoli mai così inquietante.


    A me è piaciuto molto il primo della seconda, "Cuccioli", poi adoro il personaggio di Imparato (peraltro abbigliato quasi come il vecchio Eduardo de Filippo).
    ottima questa osservazione chissa' il fraticello che ha combinato.......
  • Mco • 1/11/18 21:27
    Scrivano - 9918 interventi
    Gugly ebbe a dire:
    Mco ebbe a dire:
    Gugly ebbe a dire:
    Sempre più interessante e con meravigliosi scorci di Napoli.

    Trovi Gugly?
    Io, al contrario, denoto un mutamento di prospettive, lasciando (o perlomeno, calcando meno) i sentieri del crimine per spingere sul lato sentimentale.
    Per me il capolavoro della serie, sinora, resta un episodio della prima stagione, Misericordia, un piccolo gioiello di tensione e disperazione tra i vicoli di una Napoli mai così inquietante.


    A me è piaciuto molto il primo della seconda, "Cuccioli", poi adoro il personaggio di Imparato (peraltro abbigliato quasi come il vecchio Eduardo de Filippo).


    Su Imparato mi trovi allineato perfettamente, il suo "Pisanè" è uno dei personaggi più enigmatici della storia.
    Ps Tango della seconda stagione mi ha davvero emozionato!
    Ultima modifica: 2/11/18 12:38 da Mco
  • Nicola81 • 13/11/18 22:02
    Contratto a progetto - 634 interventi
    Nella seconda serie il regista è Alessandro D'Alatri.