DISCUSSIONE GENERALE di Effetto notte (1973)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Cotola • 8/11/09 00:19
    Consigliere avanzato - 3669 interventi
    In occasione del Torino Film Festival la pellicola verrà proiettata nei seguenti giorni:


    17 Novembre ore 17,00 Cinema Massimo
    18 Novembre ore 11,45 Cinema Nazionale
  • B. Legnani • 8/11/09 00:53
    Consigliere - 14254 interventi
    Questo è da non perdere.
  • Zender • 8/11/09 11:23
    Consigliere - 44634 interventi
    Sì, davvero un gran film, a parer mio. E vedere effetto cinema al cinema per vedere l'effetto cinema è il minimo...
  • Roger • 19/03/12 22:23
    Call center Davinotti - 2925 interventi
    E' risaputo che il film é stato girato presso gli studi LA VICTORINE di Nizza.Il set principale era una piazza ovoidale circondata da palazzi finti.Ora gli studi si chiamano Riviera,sono profondamente cambiati e la piazza non c'è più.
    Ultima modifica: 20/04/12 22:28 da Roger
  • B. Legnani • 12/10/12 23:04
    Consigliere - 14254 interventi
    Pigro, è corretta la tua freccia verso il basso?
  • Pigro • 13/10/12 09:45
    Consigliere avanzato - 1525 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Pigro, è corretta la tua freccia verso il basso?

    Sì sì, è corretta. Bel film, ma non mi ha fatto impazzire: so che sono un po' controcorrente, ma rientra in quella che per me è la tipica stucchevolezza francese, dalla quale Truffaut si libera a tratti con grandi opere (I 400 colpi, La sposa in nero, Il ragazzo selvaggio, Gli anni in tasca), ma che è sempre in agguato e che personamente trovo insopportabile. Per cui: quel che si dice un buon film (3 pallini), nonché film originale e per certi versi geniale, ma... non lo rivedrei.
    Ultima modifica: 13/10/12 09:46 da Pigro
  • B. Legnani • 13/10/12 12:58
    Consigliere - 14254 interventi
    Pigro ebbe a dire:
    B. Legnani ebbe a dire:
    Pigro, è corretta la tua freccia verso il basso?

    Sì sì, è corretta. Bel film, ma non mi ha fatto impazzire: so che sono un po' controcorrente, ma rientra in quella che per me è la tipica stucchevolezza francese, dalla quale Truffaut si libera a tratti con grandi opere (I 400 colpi, La sposa in nero, Il ragazzo selvaggio, Gli anni in tasca), ma che è sempre in agguato e che personamente trovo insopportabile. Per cui: quel che si dice un buon film (3 pallini), nonché film originale e per certi versi geniale, ma... non lo rivedrei.


    Ok. Parli di "ottimo film", per cui mi sono permesso di chiedere conferma.
  • Pigro • 13/10/12 18:08
    Consigliere avanzato - 1525 interventi
    B. Legnani ebbe a dire:
    Ok. Parli di "ottimo film", per cui mi sono permesso di chiedere conferma.

    Hai ragione. Il mio "ottimo" oscilla tra il buono e il notevole, per cui qualche volta dicendo "ottimo" rimango sui 3 pallini e qualche volta arrivo a 3 e mezzo. Non è corretto (visto che ottimo è il superlativo assoluto di buono), ma diciamo che qui gli do un significato tutto mio di "proprio buono!!!". ;-)
  • Raremirko • 27/10/18 22:08
    Addetto riparazione hardware - 3703 interventi
    Film da Oscar, ricercato e metafilmico, sperimentale e tra i primi, credo, ad aver inaugurato l'elemento del film nel film, ogni tanto sfruttato (pure da Craven, un paio di volte, per dire).

    Bel cast, curioso il vedere un film che mostra qualche funzionamento del background cinematografico ma, comunque, un Fassbender 2 anni prima su temi simili aveva graffiato di più (Attenzione alla puttana santa, pure girato in Italia!!!).

    Non ha tutti i torti che dice che ci son elementi superbi, troppo ricercati e di una ricercatezza qua e là fine a sè stessa, ma, mettiamola così, Truffaut poteva permettersi pure questo.

    Più che buono.