DISCUSSIONE GENERALE di Compagni di scuola (1988)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Brainiac • 8/08/14 22:33
    Addetto riparazione hardware - 1469 interventi
    Ci mancherebbe, con queste temperature un "mancamento" sintattico-sinottico è comprensibilissimo, è invece intollerabile un semplice tre pallini e mezzo per un film con un grado di "rivedibilità" praticamente infinitoidale.
    :-)
  • Daniela • 8/08/14 23:22
    Consigliere massimo - 5074 interventi
    Concordo sulla "rivedibilità" di Compagni di scuola e in genere di tutti i film del primo Verdone, mentre per quasi tutti i più recenti, una volta basta e purtroppo spesso avanza.
    Quello che ho visto più volte è certamente Bianco, rosso e Verdone, a scopi "terapeutici": il personaggio di Furio mi serve a ricordare che, tutto sommato, non ho sposato il marito più palloso del mondo ;o)
  • Maxsa • 8/06/15 13:51
    Disoccupato - 3 interventi
    La storica villa "Scialoja" riappare, 25 anni dopo, nella fiction Mediaset Furore - il vento della speranza, ambientata negli anni '50, come abitazione di uno dei protagonisti, fintamente collocata in Liguria. Dal salone con camino, al salottino col telefono nella stessa posizione del film di Verdone, fino al bagno pieno di specchi...

  • Capannelle • 4/10/15 11:26
    Scrivano - 2496 interventi
    Brainiac ebbe a dire:
    un film con un grado di "rivedibilità" praticamente infinitoidale.
    :-)


    Ahah verissimo.
  • Ruber • 6/10/16 19:30
    Compilatore d’emergenza - 8948 interventi
    Non e un mistero che Carlo prese spunto dal film: Il grande freddo anche se si differenzia non poco da suo omonimo americano, ma non e neanche mistero che lo spunto venne da una triste rimpatriata di compagni di liceo avuta da Carlo e De Sica qualche anno prima.
  • Buiomega71 • 6/10/16 19:53
    Pianificazione e progetti - 21771 interventi
    Ruber ebbe a dire:
    Non e un mistero che Carlo prese spunto dal film: Il grande freddo anche se si differenzia non poco da suo omonimo americano, ma non e neanche mistero che lo spunto venne da una triste rimpatriata di compagni di liceo avuta da Carlo e De Sica qualche anno prima.

    Personalmente Verdone batte Kasdan 10 a 0

    Adoro quello di Verdone quanto detesto quello di Kasdan.
    Ultima modifica: 6/10/16 20:19 da Buiomega71
  • Ruber • 7/10/16 13:14
    Compilatore d’emergenza - 8948 interventi
    Due film molto diversi fra loro, Verdone gli è molto più superiore, il numero di personaggi del film di Carlo superiore s quello di Kashdan, e oltretutto la loro caratetizzazione è molto superiore a quello americano. Carlo da lui prese solo l'idea (che comunque sia era stata anche un intuito di De Sica su una vecchia rimpatriata di ex liceali).
  • Capannelle • 25/09/19 11:57
    Scrivano - 2496 interventi
    Da un intervista di Verdone a Radio 2.

    "Ieri sono andato a controllare il restauro di Compagni di Scuola, che sarà presentato il 18 ottobre al Festival del Cinema di Roma. Ho visto la correzione del colore, di come è stato restaurato.

    Me lo sono rivisto tutto, in religioso silenzio. Ho capito la fatica immane che ho fatto, è stato veramente un miracolo quel film. Fatto di energia, equilibri, sinergia tra gli attori, che si sono sempre voluti bene. Non c'è mai stato un momento di gelosia o di frizione. Oggi posso dire che 'Compagni di Scuola' è sicuramente il mio miglior film. L'ho capito ieri pomeriggio.

    Ero indeciso tra questo, Maledetto il Giorno che t'ho incontrato e A Lupo a Lupo. Oggi invece ho capito che il migliore è Compagni di Scuola. Ho capito che questo film resterà immortale. E questo mi fa molto piacere".
    Ultima modifica: 25/09/19 11:58 da Capannelle
  • Markus • 25/09/19 18:34
    Scrivano - 4789 interventi
    Capannelle ebbe a dire:
    Da un intervista di Verdone a Radio 2.

    "Ieri sono andato a controllare il restauro di Compagni di Scuola, che sarà presentato il 18 ottobre al Festival del Cinema di Roma. Ho visto la correzione del colore, di come è stato restaurato.

    Me lo sono rivisto tutto, in religioso silenzio. Ho capito la fatica immane che ho fatto, è stato veramente un miracolo quel film. Fatto di energia, equilibri, sinergia tra gli attori, che si sono sempre voluti bene. Non c'è mai stato un momento di gelosia o di frizione. Oggi posso dire che 'Compagni di Scuola' è sicuramente il mio miglior film. L'ho capito ieri pomeriggio.

    Ero indeciso tra questo, Maledetto il Giorno che t'ho incontrato e A Lupo a Lupo. Oggi invece ho capito che il migliore è Compagni di Scuola. Ho capito che questo film resterà immortale. E questo mi fa molto piacere".


    Sono d'accordo con Carlo Verdone. Mi fa piacere che abbia capito con convinzione che questo si tratta del suo più bel film o quanto meno quello meglio riuscito; anche perché in passato, come ha dichiarato, non sapeva quale scegliere tra quelli che ha elencato (peraltro tutti validissimi, sia chiaro). Indubbiamente un film-chiave della filmografia italica Anni '80.

    Ripeto ancora una volta che per me il Verdone del quasi decennio 1987 (IO E MIA SORELLA) - 1996 (SONO PAZZO DI IRIS BLOND) è quanto di meglio abbia congegnato la sua mente. Poi il declino, ma ci sta.
  • Ruber • 26/09/19 17:38
    Compilatore d’emergenza - 8948 interventi
    Ahah ma Carlo cambia suo film preferito almeno una volta alla settimana. Ho letto anche io quest’intervista. Certamente Compagni di scuola è certamente uno dei suoi film migliori della sua intera filmografia, è uno di quelli a cui è più legato . Tuttavia sevo dirvi che come scrivevo sopra lui cambia il suo miglior film almeno una volta se non due volte alla settimana :)) c’è stato il periodo in cui diceva da ogni parte che era Borotalco, poi Al lupo al lupo perché in parte biografico, sinceramente per non ha mai nominato Maledetto il giorno, sarà una novità;) più che dire il suo film migliore è giusto dire i suoi film a cui è più legato che sono: un sacco bello, Compagni di scuola, Borotalco, Al lupo al lupo.