DISCUSSIONE GENERALE di Carnera: The walking mountain (2008)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • B. Legnani • 3/12/08 16:34
    Consigliere - 14385 interventi
    Vero è che non vado più al cinema, ma manco m'ero accorto che fosse uscito in sala...
  • Gugly • 3/12/08 16:59
    Segretario - 4669 interventi
    In effetti non ha avuto granchè successo, ed è rimasto invischiato anche in diatribe politiche: qualcuno deifinisce Martinelli il cantore della destra.
  • G.Godardi • 3/12/08 23:09
    Call center Davinotti - 665 interventi
    E' uscito fugacemente in sala,ma credo che sia stato fatto apposta.secondo me, a giudicare dal logo Mediatrade che apre il film,a breve ne verrà fuori una versione tv in due parti....

    Il film è prodotto dallo stesso Martinelli e lascia sbalorditi per i grandi mezzi il ricco cast a disposizione....

    Martinelli è un regista controverso,dotato tecnicamente ma spesso privo di reali motivazioni se non pretesti reazionari...questo fin dal suo esordio con Porzus,il quale lo addittò subito come regista destrorso.
    Ultima modifica: 4/12/08 07:11 da G.Godardi
  • Zender • 4/12/08 08:50
    Consigliere - 45087 interventi
    Mah, non lo so. Destra o non destra a me Martinelli non dispiace. Me la sono passata sia con VAJONT che con PIAZZA DELLE CINQUE LUNE. Trovo abbastanza superfluo associarlo sempre e comunque alla sua presunta e probabile idea politica. Guardiamo i film, vediamo se funzionano e cerchiamo di non pensare troppo alle sue idee, che francamente ad esempio in VAJONT non mi pare traspaiano...
  • G.Godardi • 13/12/08 15:49
    Call center Davinotti - 665 interventi
    Come sospettavo,anche se si sono bene badati dal dirloa lla sua uscita cinematografica,il film è una riduzione di una fiction in due puntate della durata complessiva di tre ore circa.Infatti sarà strasmessa da Canale 5 lunedì 15 e martedì 16 dicembre.per quel che mi riguarda passo...mi è già bastata la versione breve.
  • Zender • 14/12/08 09:58
    Consigliere - 45087 interventi
    G.Godardi ebbe a dire:
    Come sospettavo,anche se si sono bene badati dal dirloa lla sua uscita cinematografica,il film è una riduzione di una fiction in due puntate della durata complessiva di tre ore circa.Infatti sarà strasmessa da Canale 5 lunedì 15 e martedì 16 dicembre.per quel che mi riguarda passo...mi è già bastata la versione breve.
    Magari la versione lunga è più completa e interessant. Bidsognerebbe capire come venogono operati i tagli, in questo caso.
  • G.Godardi • 14/12/08 15:08
    Call center Davinotti - 665 interventi
    Zender ebbe a dire:
    G.Godardi ebbe a dire:
    Come sospettavo,anche se si sono bene badati dal dirloa lla sua uscita cinematografica,il film è una riduzione di una fiction in due puntate della durata complessiva di tre ore circa.Infatti sarà strasmessa da Canale 5 lunedì 15 e martedì 16 dicembre.per quel che mi riguarda passo...mi è già bastata la versione breve.
    Magari la versione lunga è più completa e interessant. Bidsognerebbe capire come venogono operati i tagli, in questo caso.


    Che sia più completa non ci piove,nel film versione cinema infatti si notano parecchi tagli;sul fatto che sia più interessante ho forti dubbi,già dal film ridotto al suo osso si può notare che manca di qualcosa:calore,anima.Sembra proprio un film fatto su commissione e basta.inoltre in tv verrà a cadere anche lo schermo panoramico 2.35:1 che renderà il film meno spettacolare( e di inquadrature spettacolari ce ne sono molte),a meno che non sia stato girato in supercinemascope come fece Cameron con Titanic per dare lo stesso effetto anche in homevideo o in tv(ma non credo proprio....).

    Cmq aspetto fiducioso qualche commento da parte di chi vedrà la versione tv....
  • Cangaceiro • 17/12/08 20:15
    Call center Davinotti - 742 interventi
    Qualcuno sa dirmi se il protagonista,Andrea Iaia,si sia autodoppiato?
  • Piero68 • 7/03/19 14:33
    Compilatore d’emergenza - 237 interventi
    Nonostante la mega produzione internazionale, Carnera rimane il classico film/fiction della serie voglio ma non posso. Si pesca in un cast tutto sommato raccogliticcio e le comparsate di Sorvino e Burt Young servono a poco. Deludentissimo Martinelli, anche perchè, se paragonato a film similari (tipo The Cinderella man di Ron Howard, ambientato nello stesso periodo e che narra la storia del peso massimo Jim Braddock che per diventare campione del mondo sconfisse proprio Max Baer), The walking mountain letteralmente sparisce. E non solo nel confronto Crowe/Iaia
  • Raremirko • 11/07/21 20:49
    Addetto riparazione hardware - 3777 interventi
    Buon film dedicato a Carnera; bene il cast internazionale (che a volte già lavorò con Martinelli), indicato Iaia, bene le sequenze di lotta (che qualcosa devono a Scorsese).
    2 ore che non stancano e che celebrano un uomo che davvero rese grande l'Italia, anche all'estero.