DISCUSSIONE GENERALE di Benedizione mortale (1981)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Buiomega71 • 16/07/11 12:43
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Bellissimo il tuo commento. Rebis je t'adore!
  • Rebis • 20/07/11 19:32
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Grazie Buio, ora andrò a caccia del libro di Arona, mi hai proprio incuriosito...
  • Buiomega71 • 21/07/11 00:45
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Non dovrebbe essere difficile trovarlo, comunque le edizioni sono della Falsopiano. ;)
  • Mco • 18/12/12 11:51
    Scrivano - 9684 interventi
    Come ha scritto bene l'amico Buio la pellicola di cui si discute è stata, sino all'uscita (recente) in DVD, un raro oggetto di scambio tra collezionisti di genere.
    Probabilmente, come spesso accade in questi casi, la sua fama lo ha preceduto, facendo accrescere la smania di visionarlo, a prescindere dal reale valore del medesimo cravenian movie.
  • Rebis • 18/12/12 11:55
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Mah, io lo trovo uno dei suoi lavori più interessanti e personali...
  • Buiomega71 • 19/12/12 01:05
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Rebis ebbe a dire:
    Mah, io lo trovo uno dei suoi lavori più interessanti e personali...

    Quoto Rebis, il Craven migliore pre-Nightmare, di più che Le colline... e L'ultima casa...
  • Rebis • 19/12/12 14:01
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Infatti Buio, Le colline e L'ultima casa sono più celebri e, in un certo senso, film epocali, ma qualitativamente sono inferiori a Benedizione mortale.
  • Buiomega71 • 19/12/12 14:05
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Rebis ebbe a dire:
    Infatti Buio, Le colline e L'ultima casa sono più celebri e, in un certo senso, film epocali, ma qualitativamente sono inferiori a Benedizione mortale.

    Concordo.
  • Raremirko • 26/01/14 01:14
    Addetto riparazione hardware - 3484 interventi
    Il nome del film che viene proiettato all'interno del cinema che ad un certo punto viene inqudrato è Summer of fear, sempre di Craven
  • Zender • 26/01/14 08:36
    Consigliere - 43620 interventi
    Hai un fotogramma che provi la cosa Rare?
  • Buiomega71 • 26/01/14 11:09
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Il nome del film che viene proiettato all'interno del cinema che ad un certo punto viene inqudrato è Summer of fear, sempre di Craven

    Sì, vero, confermo, quando Jeff East e Susan Buckner vanno al cinema.
  • Ciavazzaro • 1/09/15 23:11
    Scrivano - 5604 interventi
    L'ho visto ieri,inizialmente senza ricordare che fosse di Craven,per cui ho fatto un involontario omaggio al buon Wes.

    Mi è piaciuto assai,un film veramente interessante,inquietante,con omicidi che mi hanno ricordato molto le atmosfere dei gialli italiani (i cruenti delitti all'arma bianca,però non splatter).
    Il cast è veramente ottimo,oltre al sempre grande Borgnine,vorrei segnalare la Nettleton,veramente superba.

    Ma quello che ritengo un peccato mortale è quell'orrendo finale.
    Quando l'ho visto non potevo crederci,come rovinare un film praticamente perfetto

    SPOILER

    Ma andiamo l'apparizione finale di Incubus è quanto di più pacchiano mai portato sullo schermo

    FINE SPOILER

    Un finale che vuole solo risultare schock ,ma che risulta ridicolo a voler essere generoso.
    Io poi personalmente odio questo tipo di finale nel genere horror,raramente funziona,posso pensare solo a pochissimi casi dove un finale del genere funziona:
    SLEEPAWAY CAMP,VENERDI 13,UN RANTOLO NEL BUIO.

    Infatti mi chiedevo come Craven dopo aver creato una piccola perla avesse potuto concepire un finale del genere,che manco Ed Wood o Milligan.
    L'unica consolazione è stata scoprire che il compianto non aveva nulla a che fare con questo finale,sono stati infatti i produttori a volere questo finale,girato mesi dopo la fine delle riprese e da un altro regista.

    Leggo che in Inghilterra questo finale è stato eliminato,sono stati decisamente più intelligenti.
  • Rebis • 2/09/15 01:23
    Gestione sicurezza - 4283 interventi
    Craven ha sempre avuto problemi con i finali dei suoi film, anche quello di Nightmare fu imposto dalla produzione (e azzeccato, è il caso di dirlo). Non è detto però che quelli pensati dal regista fossero migliori: ho trovato deludenti quelli de Il serpente e l'arcobaleno e La casa nera. Anche quello di Sotto Shock non era un granché... nello specifico sarei curioso di sapere che idea avesse avuto Craven, e vorrei vedere quello UK a questo punto! Ne sai qualcosa Ciava? A me comunque l'esorbitanza di questo finale imposto non era dispiaciuta :D
    Ultima modifica: 2/09/15 11:25 da Rebis
  • Buiomega71 • 2/09/15 19:10
    Pianificazione e progetti - 22026 interventi
    Concordo quasi in tutto, Ciava...

    Benedizione Mortale e forse il Craven a qui sono più affezionato (e quello che amo di più), vuoi perchè , in parte, rispecchia il suo passato , cresciuto in un ambiente non dissimile da quello descritto nel film, vuoi perchè in nuce c'è quello che diventerà il suo capolavoro (Maren Jendsen nella vasca da bagno con il serpentello che và a infilarsi lì, il finale aperto-che al contrario di te adoro alla follia-, gli omaggi a UN RANTOLO NEL BUIO nella scioccante rivelazione finale)

    Se però si fa mente locale i finali con colpo d'ala alla Carrie sono anche un marchio di fabbrica craveniano (benchè, forse, imposti), penso a questo, a quello di Nightmare, di Dovevi Essere Morta, di Sonno di Ghiaccio, di Summer Of Fear

    Benchè io preferisca i finali schock , come quello di Benedizione Mortale, appunto, mi lasciano perplessi i suoi "happy end" (come ben sottolinea Rebis) dei suoi altri capolavori (non sono esenti nemmeno gli Scream sotto questo punto di vista, anche se il terzo ha una chiusa finale che rimanda al Craven "end open")

    Chi ha sempre accusato Wes di genio e sregolatezza (forse non a torto), chi invece (come il sottoscritto) a parte due o tre titoli davvero poco riusciti, ama l'opera craveniana in toto al di là dei finali (im)possibili

    "MARTHA...ATTENTA...INCUBUSSSSSSS" E semplicemente geniale!

    I miei sinceri apprezzamenti Ciava, che hai omaggiato il maestro proprio con uno dei suoi film che amo di più
    Ultima modifica: 2/09/15 20:32 da Buiomega71
  • Ciavazzaro • 9/10/15 23:35
    Scrivano - 5604 interventi
    Per Rebis

    Scusa se ti rispondo solo ora,mi ero dimenticato..

    Il finale della versione inglese,non è alternativo,da quel che ho letto,semplicemente taglia il finale "horror" che a me non piace,facendolo finire subito dopo la scoperta dell'omicida (il finale originale ideato da Craven.)