DISCUSSIONE GENERALE di Babycall (2011)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 22/03/12 DAL BENEMERITO SCHRAMM
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film:
    Mutaforme
  • Non male, dopotutto:
    Buiomega71, Lupus73, Anthonyvm
  • Mediocre, ma con un suo perché:
    Schramm, Daniela
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c’è:
    Cotola, Gestarsh99

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • Raremirko • 24/03/12 21:27
    Addetto riparazione hardware - 3645 interventi
    Con un titolo molto simile c'è anche un discreto tv movie sai schramm?
    Ultima modifica: 24/03/12 21:28 da Raremirko
  • Schramm • 25/03/12 14:56
    Risorse umane - 6800 interventi
    non lo conosco, ma è probabile che sia di gran lunga migliore di questo...
  • Buiomega71 • 25/03/12 15:11
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Con un titolo molto simile c'è anche un discreto tv movie sai schramm?

    Questo?

    https://www.davinotti.com/film/a-baby-monitor-sound-of-fear-brividi-di-paura/24014
  • Schramm • 25/03/12 16:51
    Risorse umane - 6800 interventi
    se sì, la trama è abbastanza differente. di simile c'è solo il titolo.
  • Raremirko • 25/03/12 20:57
    Addetto riparazione hardware - 3645 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Raremirko ebbe a dire:
    Con un titolo molto simile c'è anche un discreto tv movie sai schramm?

    Questo?

    https://www.davinotti.com/index.php?f=24014



    si, bravissimo, come hai fatto?
  • Buiomega71 • 25/03/12 21:00
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Ho fatto 2+2.

    Siccome ho la vhs della Cic (che però si intitola Brividi di paura) ho fatto l'equazione Baby Call e Baby Monitor...et voilà.
  • Raremirko • 26/03/12 22:44
    Addetto riparazione hardware - 3645 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Ho fatto 2+2.

    Siccome ho la vhs della Cic (che però si intitola Brividi di paura) ho fatto l'equazione Baby Call e Baby Monitor...et voilà.


    hai la vhs di baby monitor?

    dove l'hai trovata?
  • Buiomega71 • 26/03/12 23:17
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Raremirko ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Ho fatto 2+2.

    Siccome ho la vhs della Cic (che però si intitola Brividi di paura) ho fatto l'equazione Baby Call e Baby Monitor...et voilà.


    hai la vhs di baby monitor?

    dove l'hai trovata?


    E un bel pò che c'è l'ho sinceramente.

    Da una videoteca che svendeva, label Cic video/Universal.
  • Raremirko • 27/03/12 20:24
    Addetto riparazione hardware - 3645 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Raremirko ebbe a dire:
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Ho fatto 2+2.

    Siccome ho la vhs della Cic (che però si intitola Brividi di paura) ho fatto l'equazione Baby Call e Baby Monitor...et voilà.


    hai la vhs di baby monitor?

    dove l'hai trovata?


    E un bel pò che c'è l'ho sinceramente.

    Da una videoteca che svendeva, label Cic video/Universal.



    carino come tv movie cmq, no?
  • Buiomega71 • 27/03/12 20:51
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Lo ricordo poco, ma non mi era dispiaciuto in effetti...
  • Buiomega71 • 24/02/18 09:57
    Pianificazione e progetti - 22622 interventi
    Quello che mette davvero più a disagio sono la fredezza e la deprimente atmosfera che impregna la pellicola, quintessenza di disagio e solitudine.

    Dai casermoni squallidi e inospitali della glaciale periferia di Oslo, all'alienante scuola elementare, ai corridoi e ai garage sotterranei (che per frigida e scostante algidità rimandano al primo Cronenberg), agli appartamenti disadorni e impersonali.

    Prima di tutto colpisce questo in BabyCall, un gelido manto pessimista tipicamente scandinavo, allegro come un cancro, divertente come un incidente stradale, per la serie mai una gioia dalle parti di Lars

    Poi c'è il film, che è lentissimo nei suoi gesti quotidiani, nel deambulare di una Noomi Rapace tra autobus, negozi Expert, boschi e boschetti, laghi, laghetti e parcheggi, divorata dalla paranoia e dall'apprensione schizofrenica per il figlioletto, che si deve districare tra mariti violenti (solo nominati), strani amichetti del figlio, assistenti sociali schifosetti e molestatori, babycall che trasmettono grida di dolore e disperazione, annegamenti e forbiciate splatter-sullo stile di Images-, fino alle estreme conseguenze.

    Che si mangi la foglia a metà film (o anche prima) e forse colpa dell'ormai abusata formula SPOILER da Presenze in sù, fino ad arrivare a Goodnight Mommy FINE SPOILER, e il tutto sembra un pò confuso tra realtà e stati di allucinazione (ma quella del laghetto/parcheggio è un bel pezzo di cinema visionario e instabile, il bosco fatato in mezzo alla frustrazione metropolitana/mentale, che sarà palcoscenico di infanticidi), dove, in dirittura d'arrivo, Sletaune ti arriva con due twist finali (il primo abbastanza intuibile, il secondo molto meno, che regala al film quel retrogusto "malato" e doloroso, dove schegge di lancinante realtà si mischiano con l'immaginazione di una mente ormai in totale corto circuito)

    Non tutto fila liscio narrativamente (l'inutile parentesi della madre morente del timido amico di Anna) e qualche sforata nella monotonia si fà sentire, ma è l'involucro alienante che emerge, come la Berlino di Possession o la New York di Dark Water, di cui la Oslo di Sletaune non ha nulla da invidiare, così come una madre che perde il contatto con la realà che la circonda, parente non troppo lontana della Adjani zulawskiana (che guarda caso condivide lo stesso nome) e dalla Connelly sallesiana alle prese con i fantasmi e le acque putride (anche in BabyCall l'acqua è un elemento predominante)

    Pugno in faccia la scena di apertura iniziale (che chiude il cerchio), nella drastica scelta polanskiana finale.

    Sconsigliato a chi soffre di crisi depressive

    Anna, dov'è Anders?
    Ultima modifica: 25/02/18 22:55 da Buiomega71