DISCUSSIONE GENERALE di American horror story (10 stagioni) (2011)

DISCUSSIONE GENERALE

  • Buiomega71 • 23/01/14 09:40
    Pianificazione e progetti - 23994 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Schramm ebbe a dire:
    non per riaccendere polemica, ma questo è un caso in cui sarebbe stato giusto schedare autonomamente stagione per stagione. si tratta di cose interdipendenti e diversissime tra loro, come se fossero 3 film a se stanti. di comune c'è solo parte del cast che si rimpalla (con ruoli differenti)
    Non so Schramm, se ogni volta che salta fuori un post vuoi ripeterlo...

    Buio, non è affatto vero: puoi commentarlo nel serie per serie. Sta lì apposta.


    Intendevo il commento classico, nei 550 caratteri...

    Comunque Schramm ha ragione (la serie andrebbe suddivisa in tre segmenti distinti)

    Poi, giustamente, fate vobis...
  • Schramm • 23/01/14 11:48
    Scrivano - 7253 interventi
    dico solo di fare il dovuto distinguo. perché non è una serie comunemente e classicamente intesa con quella continuità spazio-temporale che unisce e divide le stagioni che di norma ritroviamo in tutte le serie: ciascuna ha una sua trama, una sua ambientazione, una sua collocazione epocale, i suoi personaggi. non c'è alcun elemento di continuity tra l'una e l'altra, nemmeno sottoforma di autocitazione o injokes. al punto che si può decidere di partire dalla terza e risalire a ritroso alla prima, o di guardarne una sola e poi accannare per sempre senza riprenderla più. la sola ricorrenza riscontrabile è data da una lange sempre ultravillain e un paio d'altri attori rientranti (ma nella terza per esempio la scena le viene spesso rubata da una bates piena di grazia)... quindi almeno in questo caso dare a ciascuna la sua personale scheda non avrebbe guastato. anche perché commentare panoramicamente la serie in sé nella scheda generale diventa problematico, dovendo riassumere tre stagioni così differenti e peculiari per trama in soli 550 caratteri...
    Ultima modifica: 23/01/14 11:51 da Schramm
  • Zender • 23/01/14 15:46
    Pianificazione e progetti - 45833 interventi
    Sì, era chiaro Schramm, penso tu lo abbia ripetuto almeno 10 volte in queste 11 pagine.
  • Schramm • 23/01/14 18:50
    Scrivano - 7253 interventi
    ok, ma man mano che le stagioni aumentano, la difficoltà di commentare la scheda generale si amplifica a dismisura...pensaci. quando si sarà addivenuti a una quinta stagione, sarà un casino nero commentarle tutte e 5 in via generale nella scheda base. et donc, repetita talvolta juvant.

    comunque per essere fiscali l'ho fatto notare solo a inizio topic, per essere poi quotato qua e là in seguito. questa è la terza volta, non la decima.
    Ultima modifica: 23/01/14 18:54 da Schramm
  • Zender • 23/01/14 18:59
    Pianificazione e progetti - 45833 interventi
    Sarà così per ogni serie che ha una variazione importante. Se l'ultima serie fa schifo si saran commentate le altre che magari invece son stupende. Per questo esiste il serie per serie, il commento generale è per forza generico e spesso inevitabilmente sommario, deve dare solo un'indicazione generalissima sulla serie.
  • Fabbiu • 26/01/14 11:55
    Portaborse - 647 interventi
    STAGIONE 1 (12 episodi)

    *!

    Parte con un notevole episodio pilota che ne mostra le potenzialità, suggerendo un prodotto alternativo e originale, almeno sul genere e nel modo in cui sarà rappresentato.
    Poi ci vuole davvero molto poco a smontare ogni aspettativa, e quello che resterà di buono fino all'ultimo episodio sarà solo un'aspetto esteriore curato (almeno nella fotografia) col quale viene confezionato questo polpettone di ingredienti insipidi;
    Lo stile che alterna flashback a flashforward oggi davvero non lo si può più considerare originale specie quando presente in modo massiccio e risulta totalmente preso in prestito da Lost anche per il modo in cui viene utilizzato: infarcendo di mille misteri che possano attirare l'attenzione per poi cercare di sbrigliare il tutto in modo assurdo; tant'è che verso gli ultimi episodi i risvolti di una trama costruita mettendo troppa carne al fuoco, crollano in trovate che a differenza di tutta l'enfasi costruita attorno, non hanno il minimo effetto. Personaggi troppo poco sopportabili, stereotipati, e recitazioni poco autentiche. L'unica, meritevole è Constance (Jessica Lange) nella parte di un personaggio volutamente irritante. La differenza è che gli altri personaggi invece, sono irritanti senza che siano volutamente caratterizzati a questo fine.
    Qua e la vari "sfizi" di citazioni che sanno più di capricci, e troppe le trovate che sembrano indirizzate a intrattenere un target di ragazzine adolescenti. Personalmente consiglio di tenersi alla larga da questa stagione.
    Ultima modifica: 26/01/14 11:58 da Fabbiu
  • Zender • 26/01/14 11:58
    Pianificazione e progetti - 45833 interventi
    Taglia via una buona metà Fabbiu, così è troppo lungo. Va bene non rispettare esattamente i 550 caratteri, ma neanche metterne il triplo. Se invece non ti interessa che la si porti nello speciale lascia pure lunga così.
    Ultima modifica: 26/01/14 12:11 da Zender
  • Fabbiu • 26/01/14 12:33
    Portaborse - 647 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Taglia via una buona metà Fabbiu, così è troppo lungo. Va bene non rispettare esattamente i 550 caratteri, ma neanche metterne il triplo. Se invece non ti interessa che la si porti nello speciale lascia pure lunga così.

    Non sapevo che anche nello speciale bisognasse essere brevi: taglierei così allora:

    Le premesse del buon episodio pilota vengono in poco tempo smontate. Resterà valida solo sull'aspetto esteriore curato (almeno nella fotografia); flashback a flashforward massicci infarciscono la trama di mille misteri che possano attirare l'attenzione con troppa carne al fuoco, poi crollano in trovate che a differenza di tutta l'enfasi costruita attorno, non hanno il minimo effetto. Personaggi troppo poco sopportabili, stereotipati, e recitazioni poco autentiche. L'unica, meritevole è Constance (Jessica Lange).Troppe le trovate che sembrano indirizzate a intrattenere un target di ragazzine adolescenti. Personalmente consiglio di tenersi alla larga da questa stagione.
  • Fabbiu • 26/01/14 16:15
    Portaborse - 647 interventi
    Giacchè comunque nella pagina degli speciali avete precisato il titolo della stagione 2 (Asylum) faccio notare che anche la stagione 1 ha un nome: Murder House
  • Zender • 26/01/14 19:31
    Pianificazione e progetti - 45833 interventi
    D'accordo, inserito.
  • Ryo • 31/01/14 02:33
    Segretario - 111 interventi
    AMERICAN HORROR STORY COVEN (stagione 3) - Tema intrigante in questa nuova terza stagione: le streghe. Una visione della figura che vorrebbe essere rinnovata, ma è solo trasposta ai giorni nostri. Interessanti alcuni personaggi, ognuno ben caratterizzato, però questa Jessica Lange, bravissima attrice, ma sembra sempre lo stesso personaggio in diverse versioni! Fatele interpretare qualcosa di diverso ogni tanto! Nulla da dire per location, fotografia e regia sempre di altissimo livello. Ma è proprio la sceneggiatura che non è all'altezza del contesto. Dov'è l'horror? Sembra un qualsiasi teen drama con più sangue e più violenza. Spesso inquietante e con prospettive terrificanti, ma non basta. E non è all'altezza del titolo della serie. L'ultimo episodio è il peggio del peggio: sbrigativo, incoerente e stucchevole. **
  • Zender • 31/01/14 18:41
    Pianificazione e progetti - 45833 interventi
    Grazie, inserita.
  • Schramm • 5/02/14 16:32
    Scrivano - 7253 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    Ruber ebbe a dire:
    E la migliore interpretazione della Bates insieme a "Misery..."

    Ci aggiungerei Pomodori verdi fritti


    aspettate di vederla in american horror story 3...
  • Galbo • 5/02/14 16:59
    Consigliere massimo - 3914 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Galbo ebbe a dire:
    Ruber ebbe a dire:
    E la migliore interpretazione della Bates insieme a "Misery..."

    Ci aggiungerei Pomodori verdi fritti


    aspettate di vederla in american horror story 3...


    non sono riuscito a finire per sopraggiunta noia acuta AHS II, non credo che mi cimenterò nella terza stagione
  • Schramm • 5/02/14 17:19
    Scrivano - 7253 interventi
    Galbo ebbe a dire:
    non sono riuscito a finire per sopraggiunta noia acuta AHS II

  • Galbo • 5/02/14 17:52
    Consigliere massimo - 3914 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    Galbo ebbe a dire:
    non sono riuscito a finire per sopraggiunta noia acuta AHS II



    Ebbene si, l'ho trovato ripetitivo e assai convenzionale, mia opinione personale ovviamente
  • Schramm • 5/02/14 18:01
    Scrivano - 7253 interventi
    convenzionale? ha un linguaggio di macchina esuberatissimo, un montaggio pauroso e una regia della madonna! e nel plot c'è dentro di tutto: mad-doctors, esorcismi, sci-fi, esp, un manicomio laido come mai se ne erano visti... come si fa a dichiararlo convenzionale? solo la lange, poi, vale da sola in cinque minuti tutta la stagione...
    Ultima modifica: 5/02/14 18:02 da Schramm
  • Galbo • 5/02/14 18:25
    Consigliere massimo - 3914 interventi
    Schramm ebbe a dire:
    convenzionale? ha un linguaggio di macchina esuberatissimo, un montaggio pauroso e una regia della madonna! e nel plot c'è dentro di tutto: mad-doctors, esorcismi, sci-fi, esp, un manicomio laido come mai se ne erano visti... come si fa a dichiararlo convenzionale? solo la lange, poi, vale da sola in cinque minuti tutta la stagione...

    Che vuoi che ti dica.....
    A me non è piaciuto affatto tanto che non l'ho ne' finito ne' commentato.
  • Schramm • 5/02/14 18:35
    Scrivano - 7253 interventi
    si ma vorrei sapere: convenzionale perché? in cosa?
  • Daniela • 5/02/14 18:44
    Gran Burattinaio - 5809 interventi
    io l'ho mollato nel corso della prima stagione, in effetti è sembrato anche a me piuttosto banale, più che altro non riuscivo a capire come si potesse tirare tanto alla lunghe lo spunto di partenza. Però ammetto un certo pregiudizio in materia di case infestate....