DISCUSSIONE GENERALE di Ora zero e dintorni (13 episodi) (1980)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 15/11/13 DAL BENEMERITO DUSSO
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Mediocre, ma con un suo perché:
    Dusso
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c’è:
    Schramm

DISCUSSIONE GENERALE

  • Zender • 22/10/13 09:04
    Consigliere - 45087 interventi
    Ah era una correzione SUSSEGUENTE al tuo controllo, ok. Non avevo capito. Corretto, grazie.
  • Dusso • 28/10/13 11:24
    Portaborse - 1661 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Dunque, mi pare ci sia un po' di casino nei cast, che ovviamente van sempr messi con nome attore e, tra paerentesi, il personaggio. Mi pare che negli ultimi tu abbia invertito le cose, Dusso.

    Per pane quotidianmo: a parte la trama ci vuole un minimo di commento sull'episodio...


    Per "Pane quotidiano" puoi integrare il commento cosi: Sinceramente non ho ben capito il finale di questo episodio per il resto un po' di atmosfera c'è senz'altro con le riprese nel campo di grano

    Maquillage *1/2 Brigitte Petronio (Barbie) Nino Vingelli (Lebbroso)

    Due ragazzi vagano per il paese dopo che la guerra atomica è oramai un lontano ricordo ma purtroppo Barbie (Brigitte Petronio) viene catturata e legata da due lebbrosi che tentano di approfittarsi di lei. Non ci riescono totalmente anche grazie all'arrivo del fidanzato che li mette ko con delle bastonate. Scampato il pericolo i due si addormentano ma al risveglio il ragazzo scoprirà con disgusto che Barbie è stata contagiata pure lei dalla lebbra. Altro episodio non particolarmente riuscito con un banale "rape and revenge" si tenta alla fine un telefonatissimo colpo di scena che lo spettatore troverà sicuramente telefonatissimo . Fino ad ora è comunque l'unica puntata dove si intravede un po' di nudità anche se lievissima
  • Zender • 28/10/13 14:07
    Consigliere - 45087 interventi
    Ok, aggiunto, grazie.
  • Dusso • 31/10/13 10:43
    Portaborse - 1661 interventi
    Maternità ** Margherita Sestito (Marts) Luis La Torre (Danny) Anna Zinnemann (La psicologa) Paolo Magalotti (Il capo)

    Una ragazza (Margherita Sestito) sta scappando con un neonato tra le braccia da un gruppo di tre persone tra le quali c'è una psicologa(Anna Zinnemann). Non si capisce bene perchè i tre vogliano catturare la ragazza a tutti i costi e quando ci riescono avremo la sorpresa di scoprire che il neonato che la ragazza si portava dietro non è che un mutante diventato una scimmia... Il colpo di scena finale è notevole riscattando quello che sembrava un altro episodio di poco interesse
  • Dusso • 31/10/13 10:47
    Portaborse - 1661 interventi
    Prima di ogni episodio una voce ci legge questa frase:

    Una guerra atomica provocherà stragi e distruzioni, coinvolgerà chiunque, dovunque, anche dopo anni. Non chiudete gli occhi davanti a questa realtà, non illudetevi di poter sfuggire all'ora zero. I protagonisti delle storie che vedrete non hanno i vostri nomi nè i vostri volti. Ma guardateli bene: siete voi!
  • Zender • 31/10/13 11:48
    Consigliere - 45087 interventi
    Grazie Dusso, inserito tutto.
  • Dusso • 13/11/13 15:53
    Portaborse - 1661 interventi
    Commercio ** Richard Harrison (Fango) Russel Case (Lo straniero) Isadora Juice (La ragazza) Annarita Pasanisi (Megera)

    Dopo la strage atomica è dura ricominciare, c'è chi ha deciso di fermarsi e vendere
    cose. E' proprio in un emporio come questo dove Fango (Richard Harrison) si arrabbia per essere arrivato tardi visto che la cosa che doveva comprare (una ragazza) è già stata acquistata da un altro uomo. L'uomo si mette subito alla ricerca di questa persona che intanto vediamo girare con la bella ragazze ed una capretta. Una volta che Fango ha raggiunto lo straniero questi non vuol sapere di vendergli nulla e Fango gli
    spara. Il colpo di Scena sarà che Fango non era interessato alla donna ma alla capretta da latte!. Molto "simpatico" il colpo di scena finale che però avevo oramai intuito, per il resto la vicenda prosegue senza sussulti essendo un episodio piuttosto "tranquillo"
  • Dusso • 14/11/13 19:17
    Portaborse - 1661 interventi
    La pianta che sorride *1/2
    Richard Harrison (Tommy) Isadora Juice (Mira)

    Sempre dopo una guerra atomica marito e moglie con lei che aspetta un bambino sono molto legati e vivono molto distanti da tutti in una villetta. Un giorno il marito porta a casa una pianta e inizia a pensare piu' a questa che alla moglie la quale un po' si ingelosisce. Lui gli dice di aver riportato via la pianta ma non è vero, quest'ultima contaminata dalla radiazioni prende possesso delle facoltà mentali dell' uomo e in un momento di raptus... Episodio molto banale veramente poco riuscito con inquadrature su questa pianta che non rende per nulla allo spettatore paura o mistero
  • Zender • 15/11/13 08:06
    Consigliere - 45087 interventi
    Grazie Dusso, inseriti.
  • Dusso • 15/11/13 11:56
    Portaborse - 1661 interventi
    La crisi della talpa **

    Brigitte Petronio (Laura) Giancarlo Viola (Ricky) Anna Zinnemann (Anita) Filippo Perego (Il medico)

    Le persone nel mondo stanno pian piano cercando di ricostruirsi una vita come capita a Ricky. Una sera lo vanno a trovare la sua fidanzata Anita con una giovane ragazza Laura decisamente triste e depressa, i due su consiglio di Anita decidono di proiettare un filmino di come fosse la vita prima della guerra atomica (cosa assolutamente vietata). Laura non ha alcun ricordo di come fosse il mondo prima di questi eventi e complice anche l'aver bevuto il vino (cosa per lei nuova) inizia a sentirsi male. I due chiamano il dottore prima di far sparire il tutto ma quest'ultimo sentezia che la ragazza ha subito "la crisi della talpa" cioè uno shock per aver visto esperienze che non ha mai vissuto e che le sono eslpose nella mente. Il dottore chiama anche la polizia consigliando a Ricky di trovarsi un buon avvocato... Episodio comunque discreto che fa riflettere nel commettere azioni imprudenti, molto brava la Petronio
  • Markus • 3/08/19 17:39
    Scrivano - 4813 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Gli episodi sono 13 ma quelli visibili e di cui conosco il titolo sono:

    Lieto fine
    Extra Mild
    L'età dello sviluppo
    Gastronomia prossima ventura
    Drugstore
    Pane quotidiano
    Maquillage
    Maternità
    Commercio
    La pianta che sorride
    La crisi della talpa


    Nel frattempo ci sono stati aggiornamenti:

    01) Un uomo incompreso
    02) L'età dello sviluppo
    03) Pochi minuti ancora
    04) Lieto fine
    05) Extra Mild
    06) Gastronomia prossima ventura
    07) Drugstore
    08) Pane quotidiano
    09) Maquillage
    10) Maternità
    11) Commercio
    12) La pianta che sorride
    13) La crisi della talpa
  • Markus • 3/08/19 17:52
    Scrivano - 4813 interventi
    03) Pochi minuti ancora *!

    Sandro Dori (Frankie), Paola Rinaldi (Rita) e Luis La Torre (Albert)

    Una coppia di giovani dall'aria un po' nomade, spinti dalla fame, chiedono aiuto a uno strano tizio che vive in una casa isolata... Episodio che vira quasi subito al claustrofobico: non appena varcata la soglia dell'abitazione si ha la percezione di oppressione, ma ahimè resta la sola sensazione che questo segmento riesce a indurre nello spettatore, in quanto la breve durata (peraltro mal sfruttata) non riesce a fornire altra empatia. Si segnala la presenza della bella Paola Rinaldi, allora nota come co-conduttrice con Gianni Boncompagni della terza stagione (1978/79) del programma televisivo musicale "Discoring".
    Ultima modifica: 3/08/19 18:55 da Markus
  • Markus • 3/08/19 18:52
    Scrivano - 4813 interventi
    01) Un uomo incompreso *!

    Gil Baroni (Walter), Carla Strano (Lori) e Giancarlo Viola (Harry)

    Lei una moglie bella e scrittrice di romanzetti, lui un ricco ossessionato della bomba atomica, capace solo di gettare i soldi nella costruzione di un bunker antiatomico sotto la sua casa. Una sera la signora esce con il suo editore (...e amante!), ma al loro ritorno...
    Sin dai primi istanti, quando allo spettatore viene fornito il quadro della situazione, si capisce dove si andrà a parare. La certezza si avrà in un finale dunque prevedibile. Segmento della serie di scarso valore, che si segue solo in "virtù" della breve durata. Nella parte di "Lori", la moglie capricciosa, la fotomodella/attrice Carla Strano (allora celebre volto dei fotoromanzi).
  • Zender • 4/08/19 08:09
    Consigliere - 45087 interventi
    Ottimo Markus, quindi mancavano questi due. Risistemato tutto, grazie.