DISCUSSIONE GENERALE di Lady Blue (14 episodi) (1985)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 1/05/09 DAL BENEMERITO 124C
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Davvero notevole!:
    124c

DISCUSSIONE GENERALE

  • Zender • 7/09/20 14:40
    Consigliere - 44633 interventi
    Grazie 124c, aggiunte.
  • 124c • 8/09/20 16:47
    Risorse umane - 5170 interventi
    continua

    13. MAXIMUM FORCE
    **! Gli agenti Katy Mahoney e Gino Gianelli vengono fatti prigionieri dalla fidanzata e da un complice del criminale che stavano interrogando, irrompendo nella centrale di polizia di Chicago e impossessandosene. Disarmata, legata, picchiata e usata pure come scudo dal peggiore dei tre (chissà, forse è una tattica), Katy si affida agli uomini del tenente McNichols, che circondano l'edificio assieme alla squadra "SWAT". Episodio che, pur avendo i suoi bei momenti di tensione (Danny Aiello è bravissimo a gestire una situazione d'emergenza), non rende giustizia alla protagonista, perché una Katy Mahoney che non spara un colpo, se non nella sigla iniziale, è tutt'altra poliziotta. Se fosse stato fra i primi titoli magari, ma non alla penultima puntata... (124c)

    14. WILLOW'S COWBOY
    **** Cowboy che rubano camion che trasportano sperma di toro (commercio strano, ma molto redditizio, fra chi indossa i cappelli alla texana) e che rapiscono Willow, la nipote adolescente di McNichols, non sono certo il massimo per "lady Blue", ma qui Katy ci dà una ragione in più per ammirarla nuovamente in azione: il suo secondo look alternativo al classico, che comprende un trench color crema e un cappello alla Bogart in testa. Jamie Rose, con un sarcastico "Olè" detto davanti al cadavere del super-cattivo di puntata, saluta per sempre la sua poliziotta ribella e sparatutto ed è un peccato, perché lo show era interessante. (124c)  
                                                        FINE
    Ultima modifica: 8/09/20 17:45 da 124c
  • Zender • 8/09/20 17:01
    Consigliere - 44633 interventi
    Grazie 124c, aggiunte.
  • 124c • 9/09/20 13:56
    Risorse umane - 5170 interventi
                                 INTRODUZIONE (a cura di 124c)

    Si racconta che l'attrice dai capelli rossi Jamie Rose ("Falcon Crest" e,"Corda tesa") chiamata ad interpretare la poliziotta ribella Katy Mahoney, ma soprattutto a brandire spesso  in mano una 357 Magnum (lei che non aveva mai toccato un'arma da fuoco, prima del 1985) per studiarsi la parte abbia fatto pratica al poligono di tiro della polizia e, soprattutto, abbia affittato  e guardato  le videocassette dell'ispettore Callaghan. L'idea dei produttori della MGM/UA, era di fare un serial poliziesco  femminile degli anni''80 che ricordasse "Agente Pepper"  e "Get Christe Love", ma l'interpretazione di Jamie Rose risultò più grintosa che fisica e sexy come quelle anni'70 di Angie Dickinson e Teresa Graves.
    Accanto alla Rose, c'è il grande Danny Aiello, che, per il suo tenente Terry McNichols, rielabora a suo modo il poliziotto bonario e paterno alla Karl Malden di "Le strade di San Francisco". Bravi ed efficienti anche gli agenti  ai suoi ordini Gino Gianelli, interpretato da Ron Dean (i"Il Cavaliere Oscuro")  e Cassidy,impersonato da Bruce A. Young.  
    Nonostante le guest-star importanti e/o  emergenti (come Tony Lo Bianco e Johnny Depp) e una Chicago invernale e notturna, la serie ha avuto vita breve, perché le scene di violenza (sopportabile,rispetto ai serial odierni), e,,soprattutto,la poliziotta solitaria che uccide con una 357 Magnum in mano non piacquero agli americani degli anni'80 abituati alla violenza patinata di "Miami Vice"..
    Col passare degli anni, "Lady Blue"  ha, però, acquistato la fama di piccolo cult nel mondo, tanto che ha persino ispirato in Francia un fumetto poliziesco chiamato "Rubine"
    Ultima modifica: 10/09/20 18:15 da 124c
  • Zender • 9/09/20 14:40
    Consigliere - 44633 interventi
    Ok, aggiunta, grazie 124c.