DISCUSSIONE GENERALE di A faccia nuda (1984)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 28/09/11 DAL BENEMERITO 124C
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Quello che si dice un buon film:
    Rambo90, Claudius
  • Scarso, ma qualcosina da salvare c’è:
    124c

DISCUSSIONE GENERALE

  • Se ti va di discutere di questo film e leggi ancora solo questa scritta parti pure tu per primo: clicca su RISPONDI, scrivi e invia. Può essere che a qualcuno interessi la tua riflessione e ti risponda a sua volta (ma anche no, noi non possiamo saperlo).
  • 124c • 28/09/11 16:38
    Risorse umane - 5154 interventi
    Il trailer come trailer.
  • 124c • 28/09/11 16:52
    Risorse umane - 5154 interventi
    Ho letto in certi siti, che il film è del 1984, puoi correggere, per favore, Zender?
    Ultima modifica: 28/09/11 17:36 da 124c
  • Didda23 • 28/09/11 17:15
    Comunicazione esterna - 5716 interventi
    Confermo.Imdb indica 1984.
  • 124c • 28/09/11 17:41
    Risorse umane - 5154 interventi
    Non riesco a pensare a Roger Moore in un film troppo drammatico, dove le becca da chiunque, eppure, eccolo qui. A faccia nuda parla di uno psichiatra vedovo, che viene invischiato in omicidi e affari di mafia, nella Chicago degli anni'80, dove, per poco, non ci rimette la vita. Il cast è buono, ma questa pellicola non è certo la migliore dell'intero cast, che annovera Rod Steiger e Elliot Gould fra gli interpreti. Difficile dimenticare Bond nell'era Bond di Roger Moore, però, se uno è nato simpatico, non può fare troppo il serio...Almeno, per me!
    Ultima modifica: 29/09/11 11:39 da 124c
  • Zender • 28/09/11 19:46
    Consigliere - 43528 interventi
    Sì, in effetti mi attira ben poco. Il quid in più di Moore era l'ironia. Se gliela togli che senso ha?
  • 124c • 29/09/11 12:10
    Risorse umane - 5154 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Sì, in effetti mi attira ben poco. Il quid in più di Moore era l'ironia. Se gliela togli che senso ha?

    Però, è anche vero che A faccia nuda non sia l'unico film drammatico interpretato da Roger Moore, negli anni'70, mi rammento, che ne aveva fatti due/tre, solo che in quei film, la sua ironia c'era sempre. Sarà stata il desiderio di sperimentare qualcosa di diverso, non trovi?
  • Buiomega71 • 29/09/11 12:36
    Pianificazione e progetti - 21911 interventi
    Citerei L'uomo che uccise se stesso, non male...
    Ultima modifica: 29/09/11 12:36 da Buiomega71
  • 124c • 29/09/11 12:41
    Risorse umane - 5154 interventi
    Buiomega71 ebbe a dire:
    Citerei L'uomo che uccise se stesso, non male...

    Io citerei anche Gold.
  • Zender • 29/09/11 16:36
    Consigliere - 43528 interventi
    124c ebbe a dire:
    Zender ebbe a dire:
    Sì, in effetti mi attira ben poco. Il quid in più di Moore era l'ironia. Se gliela togli che senso ha?

    Però, è anche vero che A faccia nuda non sia l'unico film drammatico interpretato da Roger Moore, negli anni'70, mi rammento, che ne aveva fatti due/tre, solo che in quei film, la sua ironia c'era sempre. Sarà stata il desiderio di sperimentare qualcosa di diverso, non trovi?

    Chiaro che tutti gli attori cerchino prima o dopo di variare registro per non essere confinati in un unico ruolo. Alcuni ci riescono, Moore ne dubito, ma non ho visto il film per cui...
  • Claudius • 18/07/14 16:18
    Servizio caffè - 195 interventi
    Zender, che io ricordi non ci riesce molto, dovrei rivederlo e commentarlo per sapertelo dire con certezza, l'ho visto una sera estiva di 15 anni fa su Raitre e so bene che i commenti del Davinotti devono essere a caldo.
    Una cosa te la posso dire sicuro, ci sono diverse variazioni non autorizzate rispetto al libro anche a livello di personaggi
  • Zender • 26/06/19 17:02
    Consigliere - 43528 interventi
    Spostata su davibook la questione.