CURIOSITÀ di Totò contro i quattro (1963)

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • B. Legnani • 19/01/13 14:53
    Consigliere - 14326 interventi
    Alcune battute del film sono oggi difficilmente comprensibili.
    TELEFORTUNA. Totò dice di avere vinto a questo concorso. Era riservato agli abbonati alla RAI.
    "LEI È UN FENOMENO". Il dialogo ricalca le battute conclusive dei "caroselli" della Brillantina Linetti, recitate da Cesare Polacco e da Giuliano Isidori.
    IL MOSTRO DELLA SALARIA. Veramente esistito negli Anni Quaranta. Detto anche "Mostro di Nerola". Si chiamava Ernesto Picchioni. Uccideva e derubava i ciclisti di passaggio al km. 47 della Salaria.
  • Mauro • 17/09/18 21:37
    Disoccupato - 10289 interventi
    Il regista Steno (Stefano Vanzina) interpretò il ruolo di un inserviente della villa dove sono ambientate alcune scene del film