CURIOSITÀ di Patton generale d'acciaio (1970)

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • Zender • 11/11/07 15:20
    Consigliere - 43594 interventi
    Oscar 1970: George C. Scott e il suo Patton sbaragliano la concorrenza: come miglior film battono Mash, Love Story, Airport, Cinque pezzi facili e Donne in amore, mentre per la regia Franklin Schaffner si permette di battere anche il nostro Fellini (Satyricon).

    Scott invece sorpassa Melvyn Douglas (I never sang for my father), James Earl Jones (Per salire più in basso), Jack Nicholson (Cinque pezzi facili) e Ryan O'Neal (Love Story).

    Altri Oscar per la sceneggiatura (co-scritta da Coppola col regista), la scenografia, il montaggio e pure il suono. Falliscono la candidatura solo fotografia, colonna sonora, effetti speciali (vince Tora! Tora! Tora!)
  • B. Legnani • 1/12/08 16:46
    Consigliere - 13901 interventi
    Il film è citato, con effetto assai divertente, in SMALL SOLDIERS. La scena citata è la più famosa, quella con Scott davanti all'enorme bandiera, senza che i soldati siano inquadrati.
  • R.f.e. • 1/11/09 10:34
    Call center Davinotti - 854 interventi
    George C. Scott è qui doppiato da Mario Feliciani.
  • Ciavazzaro • 6/12/09 11:45
    Scrivano - 5605 interventi
    Lee Marvin rifiutò il ruolo del protagonista perchè non voleva correre il rischio di glorificare la guerra.

    Fonte:Imdb