CURIOSITÀ di Manon (1949)

  • TITOLO INSERITO IL GIORNO 6/03/14 DAL BENEMERITO PINHEAD80
  • Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
  • Capolavoro assoluto (e ce ne sono pochi!):
    Cotola
  • Quello che si dice un buon film:
    Pinhead80

CURIOSITÀ

  • Se vuoi aggiungere una curiosità a questo film, postala in Discussione generale. Se è completa di fonte (se necessario) verrà spostata in Curiosità.
  • Undying • 2/10/09 16:04
    Scrivano - 7634 interventi
    Hanno scritto...

    "Il sadismo di Manon è molto diffuso e raffinato: c'è nell'impostazione stessa delll'opera, c'è nel destino dei due amanti che si compie per gradi sino alla catastrofe, c'è infine nella crudeltà di quella scena finale dove il sadismo oggettivo dello schermo sembra autentica, personale espressione del regista, tanto è goduto, curato, insistito attraverso un linguaggio asservito ai valori sadici (ivi compresa la necrofilia) i quali sovrastano e travolgono ogni altro significato."

    Gian Piero Brega
    , in film, 1963
  • Columbo • 23/03/11 11:44
    Magazziniere - 1103 interventi
    Leone d'oro a Venezia, fu inopinatamente bloccato dalla censura italiana che ne permise la distribuzione solo nel 1950 nell'edizione francese senza sottotitoli, mutilato soltanto di un bacio in chiesa. (Fonte Dizionario Mereghetti)
  • Columbo • 23/03/11 11:46
    Magazziniere - 1103 interventi
    Oltre alla splendide opere liriche di Massenet (1884) e Puccini (1893), il romanzo dell'abate Prevost ha avuto innumerevoli riduzioni teatrali, cinematografiche e una televisiva in Italia, diretta da Sandro Bolchi con Monica Guerritore.