Zorro mezzo e mezzo

Media utenti
Titolo originale: Zorro the gay blade
Anno: 1981
Genere: comico (colore)
Numero commenti presenti: 2

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 4/10/10 DAL BENEMERITO 124C
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 6/10/10 06:16 - 11307 commenti

I gusti di Galbo

L'idea originale del film è quella di inserire nella storia un fratello gemello di Zorro ostentatamente gay (interpretato così come l'altro componente della coppia da George Hamilton). Il film ha però il limite di ruotare tutto attorno a questa trovata diventando parecchio ripetitivo e assai povero di altri spunti. Certo, si ride a tratti ma non basta...

124c 4/10/10 13:55 - 2755 commenti

I gusti di 124c

Tempi duri per Zorro, l'incredibile giustiziere vestito di nero, che combatte la tirannia e i soprusi a fil di spada. Per sbarazzarsi dell'ennesimo tiranno di turno (Ron Leibman), l'eroe (George Hamilton) non esita a chiamare in suo aiuto il fratello gemello, un gay dichiarato, che fa di Zorro un giustiziere più... colorato nel vestire. Le trovate geniali del film si esauriscono con la comparsa dello Zorro gay, il resto sa di già visto (specie negli "zorridi" nostrani, degli anni '60). George Hamilton affascina e gigioneggia, ma non basta.
MEMORABILE: Lauren Hutton, amante di Zorro, nonchè abile spadaccina. George Hamilton sia in veste di Zorro classico, che gay (con costumi colorati assortiti).
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione 124c • 4/10/10 14:12
    Risorse umane - 5141 interventi
    Prima dello Zorro di George Hamilton, solo Batman era stato "accusato" di avere rapporti omosessuali con Robin (e non solo nei telefilm con Adam West). Eppure, la trovata dei fratelli gemelli uniti da una causa comune si era già vista in altri film, come Il tulipano nero di Christan-Jacque, del 1966, con Alain Delon in doppia parte, ad esempio. Inoltre, il già citato Delon, nello Zorro diretto, nel 1975 da Duccio Tessari, non esitava a fare del suo governatore Miguelito una specie di debole ed effeminato cicisbeo (tutto per spiare le mosse del colonnello cattivo e per prendere il posto del vero governatore, suo amico, assassinato davanti ai suoi occhi). George Hamilton, in questo film, cerca di bissare il successo del suo film su Dracula, Amore al primo morso (dove, nel 1980, per questo ruolo comico, aveva vinto dei premi), ma non ci riesce, anche perchè il suo Zorro ha delle gag stanche, che si basano solo sull'eroe che si sdoppia in due personaggi diversi. A suo modo, il film anticipa i tempi, perchè abbiamo un personaggio omosseuale davanti ai riflettori, ma tutto si ferma lì. Al fatto che lo Zorro "invertito" detesti il nero e preferisca comparire, più e più volte, in scena con diversi costumi colorati, a differenza del fratello rubacuori. Solo questa trovata, in un film demenziale non può reggere per 90 minuti, per questo trovo la pellicola non riuscita.
    Ultima modifica: 4/10/10 14:18 da Zender
  • Discussione Zender • 4/10/10 14:56
    Consigliere - 43789 interventi
    Perfetto, 124c. Avevo dovuto cancellarti il commento perché non c'era un tuo parere. Ora è ok, grazie, e interessante anche quanto sopra scritto.
  • Discussione 124c • 4/10/10 16:22
    Risorse umane - 5141 interventi
    Correggimi Ron Leibman nel cast, perchè ho scrirro Ron Laibmann, per favore Zender.
  • Discussione Zender • 4/10/10 16:26
    Consigliere - 43789 interventi
    Sì, però adesso devo capire 124c: ti ho detto mille volte che i cast vanno copiati e incollati da Imdb, mi spieghi perché non lo fai? Non sai come si copia una frase e la si incolla? Copi un nome, vai nella scheda che stai compilando e lo incolli. Non mi pare complesso...
  • Discussione 124c • 4/10/10 16:31
    Risorse umane - 5141 interventi
    Zender ebbe a dire: Sì, però adesso devo capire 124c: ti ho detto mille volte che i cast vanno copiati e incollati da Imdb, mi spieghi perché non lo fai? Non sai come si copia una frase e la si incolla? Copi un nome, vai nella scheda che stai compilando e lo incolli. Non mi pare complesso... Forse non lo faccio perchè mi fido troppo (a torto) della mia conoscienza dell'inglese. Inoltre, nel caso di Leibman, che è lo stesso attore di Kazinsky, credevo di aver imparato per bene il suo cognome complicato. Avevo torto, ergo mi devo mettere in testa di fare copia-incolla.
  • Discussione Zender • 4/10/10 16:33
    Consigliere - 43789 interventi
    Non è questione di conoscere o meno, è questione che le dita mentre digitano possono sbagliare e spesso sbagliano, se si copia e incolla no (e si fa pure più presto, per cui...) Inoltre, come ripeto per la 1000000000000000000000000000 volta, i nomi vanno scritti nella grafia utilizzata da Imdb, NON ALTRA, per cui la tua conoscenza può anche esser giusta, ma se scrivi Cecil B. De Mille invece di DeMille sbagli anche se la tua conoscenza dell'inglese è perfetta, perché sulla carta possono esser giusti entrambi, per il Davinotti no!
    Ultima modifica: 4/10/10 16:36 da Zender
  • Discussione 124c • 4/10/10 16:37
    Risorse umane - 5141 interventi
    Zender ebbe a dire: Non è questione di conoscere o meno, è questione che le dita mentre digitano possono sbagliare e spesso sbagliano, se si copia e incolla no (e si fa pure più presto, per cui...) Inoltre, come ripeto per la 1000000000000000000000000000 volta, i nomi vanno scritti nella grafia utilizzata da Imdb, NON ALTRA, per cui la tua conoscenza può anche esser giusta, ma se scrivi Cecil B. De Mille invece di DeMille sbagli anche se la tua conoscenza dell'inglese è perfetta, perché sulla carta possono esser giusti entrambi, per il Davinotti no! Già, hai ragione. Comunque, ho trovato il trailer del film e lo posto.
    Ultima modifica: 4/10/10 16:43 da 124c
  • Curiosità 124c • 6/10/10 17:28
    Risorse umane - 5141 interventi
    Da notare che, lo Zorro in questione di George Hamilton è l'ennesimo figlio di quello originale. Ergo, il famoso Don Diego de la Vega, stavolta, ha avuto due gemelli, uno etero e uno gay, che hanno ereditato la sua cappa e la sua spada. Ma ciò è poco importante, visto che Hamilton, senza maschera, assomiglia al Guy Williams della famosa serie tv anni'50.