LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 30/10/20 DAL BENEMERITO RUFUS68
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Rufus68 30/10/20 22:00 - 3367 commenti

I gusti di Rufus68

Elizabeth riunisce alcuni ragazzotti in una casa. Stregata? Certo... Atroce produzione della Full Moon (lo zampino di Charles Band dice tutto) in cui si evoca, commettendo lesa maestà, nientemeno che Dunwich. Lovecraft c'entra come i cavoli a merenda, ma serve a mandare in tavola un indigeribile pastrocchio a base di antenate arse sul rogo e pentacoli da discount. Effetti da quattro soldi, chiacchiere a volontà, interpretazioni scadenti e nemmeno un po' di sangue o ridicolaggine cult a rianimare il cadavere filmico. Da evitare.

Caveman 24/01/21 15:18 - 279 commenti

I gusti di Caveman

David DeCoteau gira sotto pseudonimo; i titoli d'apertura infatti non mentono dato che risulta quale regista Jack Reed, la sua personale versione di La notte dei demoni. Inutile fare confronti con il gioiellino di Tenney, qui siamo di fronte a un horrorino all'acqua di rose con attori monoespressivi, assenza totale di azione e una fotografia paratelevisiva. Si salvano però il tema musicale e un paio di buone riprese. Anche Lovecraft, specchietto per le allodole, c'entra come i cavoli a merenda; non basta infatti citare Dunwich o mostrare un Necronomicon.

POTRESTI TROVARE INTERESSANTI ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Caveman • 10/01/21 17:26
    Magazziniere - 372 interventi
    Questo film onestamente mi interessa, ho già visto il trailer è sicuramente la delusione sarà molta.

    Più che altro è tanta la curiosità per vedere come hanno trattato l'universo di HPL... Ho paura..
  • Discussione Caveman • 24/01/21 15:20
    Magazziniere - 372 interventi
    DIrei che si può inserire nelle curiosità il fatto che il film è dedicato alla memoria di Dave Oren Ward. Morto durante la post produzione.
  • Discussione Zender • 24/01/21 17:38
    Consigliere - 44557 interventi
    Scusa Caveman, che vuol dire la frase:

    David DeCoteau gira sotto pseudonimo; i titoli d'apertura infatti non mentono dato che risulta quale regista Jack Reed, la sua personale versione di La notte dei demoni.

    Detto che i titoli nei commenti van sempre in italiano (avevi scritto Night f the demons), come fa Jack Reed a essere una versione personale di un film?
  • Discussione Caveman • 24/01/21 18:46
    Magazziniere - 372 interventi
    Zender ebbe a dire:
    Scusa Caveman, che vuol dire la frase:

    David DeCoteau gira sotto pseudonimo; i titoli d'apertura infatti non mentono dato che risulta quale regista Jack Reed, la sua personale versione di La notte dei demoni.

    Detto che i titoli nei commenti van sempre in italiano (avevi scritto Night of the demons), come fa Jack Reed a essere una versione personale di un film?
    Chiedo venia, ci andava la virgola dopo pseudonimo.

    Intendevo scrivere che DecCoteau ha diretto il film usando uno pseudonimo (risulta infatti Jack Reed il regista di questo film dai titoli di testa) e che questo Witchouse altri non è che un parente povere de La notte dei demoni viste:
    ambientazioni (magione)
    protagonisti (gruppo di ragazzi)
    ed eventi (possessione)