Whiteout - Incubo bianco

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 8/03/10 DAL BENEMERITO BRAINIAC
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Brainiac 8/03/10 00:35 - 1083 commenti

I gusti di Brainiac

Coinvolgente come le previsioni del meteo, dinamico come una lezione d'econometria. Presumibile. Telefonatissimo. Sbrigativo: Whiteout inferno di noia. Più visto del già-visto. Nessuna disattesa. Il colpevole lo vedi e sai che è lui, ce l'ha scritto in faccia, cubitale, manca solo il neon lampeggiante. Location armonica ma, trasvolate escluse, il resto è girato in interni addobbati con neve posticcia che neanche il cotone sul presepe dello zio. Ripetizioni: bissata scena della fune nella tormenta. Incongruenze: evadono a la Mc Gyver ma non si sa come facciano ad inerpicarsi su per la voragine.

Galbo 15/06/10 05:55 - 11453 commenti

I gusti di Galbo

Thriller ambientato tra i ghiacci dell'antartide e la cui vicenda è direttamente collegata ad avvenimenti svoltisi anni prima. Trama estremamente prevedibile e molti limiti nella caratterizzazione dei personaggi che appaiono assai stereotipati. Discreta l'ambientazione e buona qualche sequenza d'azione, specie quella del prefinale che mostra una lotta all'ultimo sangue tra i ghiacci polari.

Enzus79 30/06/11 17:40 - 1847 commenti

I gusti di Enzus79

Debole e mediocre questo film, dove Dominic Sena dimostra un'altra volta che dopo Kalifornia e (forse) Codice swordfish non riesce più a ripetersi. La lentezza in questa storia la fa da padronam, e se non fosse per le scene di azione e per la bellissima Beckinsale, si potrebbe anche lasciare il film a metà.

Undying 1/03/12 21:33 - 3839 commenti

I gusti di Undying

Un giallo ambientato al Polo Nord. Non male come idea. Peccato che spesso, le buone idee ed i buoni propositi, restino promesse mancate. Non è tanto l'indisponente figura iperfemminista di Kate Beckinsale - iperattiva e mascolina ispettrice dell'FBI - ad indisporre la pazienza (e la credibilità) dello spettatore, quanto la boriosa e fallace "mise-en-scène" suffragata in questa irrisolta combinazione dalla dicotomica separazione tra buoni e cattivi; tra idealisti e spregiudicati. Ottimi gli interpreti, ma ciò non preclude al film di apparire approssimativo, monotono, prevedibile e... brutto.

Nando 27/03/12 11:34 - 3496 commenti

I gusti di Nando

Thriller con ambientazioni polari riscontrabili nei dialoghi e in qualche visione aerea, tutto il resto appare alquanto posticcio. Sviluppo narrativo abbastanza convenzionale con ripetuti flashback tendenti all'esplicazione nonostante la suspense latiti. Cast poco attraente.

Saintgifts 1/07/12 23:11 - 4098 commenti

I gusti di Saintgifts

Come thriller non è il massimo, nel senso che non ci sono grandi sorprese che facciano stare in ansia, anche se il finale è giocato discretamente e, per i più disattenti, il colpo di scena può esserci. Pure i flashback della bella protagonista sono piuttosto fiacchi, oltre che insistenti. Interessante invece è la location antartica, che aggiunge un fattore di pericolosità (oltre che di bellezza) con cui fare i conti. Poi tutto procede tra crani spappolati e un profluvio di suture chirurgiche, il tutto rigorosamente congelato.

Belfagor 29/03/13 10:16 - 2627 commenti

I gusti di Belfagor

Non basta l'ambientazione antartica per nobilitare questo fiacco thriller innevato. Lo svolgimento è stiracchiato, i colpi di scena telefonati, il colpevole fin troppo facile da individuare. Neanche un po' di ambiguità, di coinvolgimento, di autentica tensione. C'è qualche buona ripresa aerea, ma alla fine la confezione polare è ben più interessante del mistero che contiene. Cast discreto (in particolare O'Loughlin) ma decisamente sprecato.

Daniela 4/08/16 02:44 - 9654 commenti

I gusti di Daniela

Poche ore prima di lasciare la base nell'Antartide dove ha trascorso gli ultimi anni, una poliziotta si ritrova fra i piedi un cadavere... Fantastici i paesaggi che ci vengono mostrati durante i trasferimenti, ahimè solo per brevi sequenze, ma il prezzo da pagare per queste fugaci meraviglie è sorbire un thrilleruccio mal scritto, mal girato, interpretato con sufficienza: Beckinsale deve fare i conti con flashback molesti, Macht sembra appena uscito dal set di Suits, Skerritt se la cava solo per la bella faccia memore di ruoli migliori.
MEMORABILE: In negativo: l'estrema facilità con cui escono dall'aereo intrappolato sotto il ghiaccio; il fiocchetto di sutura

Lupus73 18/07/20 16:05 - 688 commenti

I gusti di Lupus73

Base federale in Antartide, strani omicidi... La protagonista è un'agente FBI che indaga su eventuali infiltrati. Ambientazione innevatissima e suggestiva per un thriller routinario e tedioso all'inverosimile, che si muove su una sceneggiatura standard nonostante un colpo di scena finale (prevedibile). Le scene col killer armato di picozza fanno tornare in mente uno slasher norvegese di pochi anni prima, Cold Prey, di gran lunga migliore. Inutile.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Homevideo Undying • 1/03/12 21:38
    Scrivano - 7629 interventi
    In DVD per la Warner Home Video, cioè a dire garanzia di qualità audio (dolby 5.1) e video (16.9 anamorfico 2.40:1).
    Come extra 8 minuti di scene mancate (ovvero tagliate al montaggio).
  • Curiosità Daniela • 6/08/16 10:23
    Consigliere massimo - 5298 interventi
    Il film è ambientato in Antardite, ma è stato girato quasi dalla parte opposta del globo, ossia in Canada. Ad un certo punto si parla di "aurola boreale", il che sarebbe un errore, perché in Antartide l'aurola è "australe", ma considerando il luogo effettivo delle riprese, quella che si vede nell'ultima sequenza è davvero un'aurora boreale!

    Il soggetto del film è ispirato all'omonimo fumetto pubblicato nel 1999, scritto da Greg Rucka e disegnato da Steve Lieber.