LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 17/04/07 DAL BENEMERITO IL GOBBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Il Gobbo 17/04/07 10:13 - 3011 commenti

I gusti di Il Gobbo

Ultimo incontro Ferroni-Gemma, scritto da Fernando Di Leo. Solito meccanismo (Gemma buono casca nel tranello dei cattivi), solo che qui il Nostro è uno sceriffo. Alcune ottime scene (e in generale un Gemma come sempre in palla) riscattano l'insieme un po' risaputo. A dare un lieve aroma trash Nello Pazzafini che fa il fratacchione e un gruppo di peones der Tufello comprendente Umberto Raho, Luciano Bonanni e Capannelle (!!!)

B. Legnani 18/04/07 19:34 - 4893 commenti

I gusti di B. Legnani

Manicheo. Commovente nello svolgimento da western per tutte le età, con "tòpoi" che inducono a dozzine di sorrisi: baristi, giocatori di poker, donne in ostaggio, cascate di Monte Gelato e vecchietto con voce acuta (è Capannelle…) che cita la Bibbia ("Esodo, 16, 4"). Credo che nello sceneggiare e nel dirigere si siano divertiti un sacco, nel rinzaffare le inverosimiglianze più classiche. Come se non bastasse, ci sono quel signore di Hintermann, Daniele Vargas (senza barba!), Umberto Raho (ho stentato a riconoscerlo) e (grande!) Nello Pazzafini.

Belfagor 21/06/11 11:59 - 2634 commenti

I gusti di Belfagor

Simpaticamente derivativo, fa una bella manciata di tutti gli elementi tipici del western e vira tutto sulla commedia (scelta enfatizzata anche dalla fotografia satura di colore). Si accetta così la caratterizzazione piuttosto schematica dei personaggi e la linearità della trama. Le scene sono girate con un certo brio da un gruppo di attori in parte che probabilmente si sono divertiti parecchio sulla scena.

Trivex 26/09/11 16:51 - 1548 commenti

I gusti di Trivex

Lineare e regolarissimo, con l'eroe senza macchia e senza paura a dover fronteggiare l'inganno e la vendetta. Lo sceriffo è furbo, forte e disinteressato, ma non è solo contro i nemici: c'è anche l'anima buona, gentile e carina. Ferroni è un regista capace e brillante e qui, come altrove, dimostra le sue doti senza strafare. Ci sono tutti gli elementi del buon western, ordinato ed a tratti anche spettacolare. Altro esempio di storia semplice che diverte e rilassa. Film rigorosamente per tutti.
MEMORABILE: L'espediente del carro "truccato".

Homesick 7/10/11 16:59 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Così gonfio di stereotipi da far temere lo scoppio... Invece lo scoppio non si verifica per la professionalità dell’insieme, che si avverte in primo luogo nell’utilizzo degli spazi, ben fotografati da Toni Secchi, e nell’arruolamento di un cast di volti simbolo del w.a.i.: Gemma a parte – sceriffo tagliato con l’accetta - , restano impressi il gambler di Cobos, il fabbro di Meniconi e il frate armato di Pazzafini. Alla sceneggiatura contribuisce Fernando Di Leo; Deodato è aiuto regista e Stefanelli maestro d’armi e interprete anch’egli di un personaggio chiave.
MEMORABILE: La difesa del carro dall’attacco dei messicani; l’ingegnoso metodo per contraffare i marchi del bestiame; Cobos che prende a ceffoni la Sandri.

Rambo90 12/05/16 00:35 - 6670 commenti

I gusti di Rambo90

Western zeppo di luoghi comuni e di tutti gli stereotipi possibili: scazzottate lunghissime, sparatorie acrobatiche, ladri di bestiame, assalti ai carri. Peccato che, nonostante un ritmo svelto, la trama non abbia impennate e non ci si sorprenda mai, tra personaggi banali e situazione già viste. Ferroni se l'è sempre cavata col mestiere ma qui non basta, anché perchè, a parte il solito Gemma, il resto del cast è piuttosto anonimo. Discreta la colonna sonora.

Nicola81 5/08/16 17:47 - 2095 commenti

I gusti di Nicola81

Per la prima e unica volta Giuliano Gemma indossa i panni dello sceriffo, ed è questo il principale elemento di novità dell'ennesimo spaghetti western adatto a tutta la famiglia, in cui il protagonista è un buono costretto a discolparsi dalle ingiuste accuse mosse dai potenti cattivi di turno. Tutto già visto e previsto, insomma, però Ferroni il mestiere lo conosceva e riesce a rendere il film simpatico e vivace. Tra i comprimari si fanno notare la Gimpera, Vargas, Hinterman integro giudice e Pazzafini stranamente in veste non negativa.
MEMORABILE: L'assalto alla diligenza; I marchi contraffatti.

Lavrenti 8/08/19 00:29 - 11 commenti

I gusti di Lavrenti

Soporifero maccheroni-western con, oltre a Giuliano Gemma nei panni del protagonista, tutta una sfilza di caratteristi del cinema italiano di serie B. Ferroni ci prova pure ma qui, senza scomodare Ford, Peckinpah o Leone, non raggiunge neanche Sergio Corbucci: l'assalto alla diligenza da parte dei messicani, per esempio, pare girata al rallentatore. Povero di mezzi, a tratti violento (non mancano sparatorie e scazzottate), si lascia comunque seguire sui binari del prevedibile. Da segnalare la bella colonna sonora del maestro Gianni Ferrio.

Calvin Jackson Padget (Giorgio Ferroni) HA DIRETTO ANCHE...

Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Curiosità Patrick78 • 5/06/09 10:04
    Magazziniere - 546 interventi
    Sull'autorevole sito internet -SPAGHETTI WESTERN DATABASE(S.W.D.B.)- Quentin Tarantino lo ha citato citato come uno dei film e delle fonti di ispirazione che più di ogni altro hanno influenzato la sua carriera registica.
  • Homevideo Il Gobbo • 11/06/09 08:27
    Contratto a progetto - 771 interventi
    Disponibile in dvd Next video e Fabbri edicola (numero 8), nonché per la francese Neopublishing sempre in italiano.
  • Homevideo Geppo • 30/05/10 12:02
    Capo call center Davinotti - 4127 interventi
    Ecco la rara fascetta VHS di "Wanted" direttamente dalla Geppo Collection.
    È assolutamente impossibile identificare la label di provenienza di questa VHS (nè da qui né dall'etichetta interna), che è comunque tedesca con audio originale italiano.

    Ultima modifica: 31/05/10 08:21 da Zender
  • Curiosità Zender • 20/09/14 10:53
    Consigliere - 44331 interventi
    Dalla collezione "I flanetti di Legnani" (con contributo di Zender al restauro), il flanetto di Tv Sorrisi e Canzoni della prima tv di Wanted (25 gennaio 1990, come da ricerche di Zender):