Uno sbirro tuttofare

LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 12/12/07 DAL BENEMERITO GALBO
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Galbo 12/12/07 17:19 - 11310 commenti

I gusti di Galbo

In questo film Murphy torna al ruolo del poliziotto, questa volta specializzato nelle trattative con i criminali ed affiancato da un collega bianco con cui partirà alla ricerca di un serial killer. Il ruolo offre a Murphy l'occasione di sfoggiare la sua parlantina, alternandola a scene d'azione, ma tutto il film sa di già visto (a partire dalla serie Beverly Hills Cop) e benchè ben realizzato (alcune scene d'azione con la città di S. Francisco sullo sfondo sono pregevoli) tende ad annoiare lo spettatore privandolo di qualunque sopresa.

Piero68 21/05/14 12:35 - 2750 commenti

I gusti di Piero68

Nell'intenzione dovrebbe essere una delle solite commedie poliziesche in stile Beverly Hills Cop o simili. Nella realtà l'aspetto commedia è quasi impalpabile, visto anche il tratteggio del cattivissimo di turno, mentre il lato poliziesco è una serie continua di deja-vu. A cominciare da Wincott, abbonatissimo a ruoli da maniaco. D'altra parte da un regista mediocre come Carter non ci si poteva aspettare di più. Murphy è sempre Murphy e nel '97 era ancora capace di cambiare le sorti di una pellicola da solo; ma per i miracoli non era attrezzato.

Cangaceiro 12/06/14 21:15 - 982 commenti

I gusti di Cangaceiro

Ingiustamente finito nel dimenticatoio, questo film con un Eddie Murphy post età dell'oro ma ancora brillante e in forma, bravo nel tenere botta sia per la consolidata verve comica che per una prova da action hero robusta e credibile. Oltre a lui c'è un bel lavoro di squadra: la sceneggiatura frizzante piazza via via una serie di colpi niente male, Carter in regia confeziona le scene di inseguimento e colluttazioni con arrembante adrenalina e l'egregio antagonista Wincott si conferma una garanzia nel ruolo della carogna. Apprezzabile, da rivalutare!
MEMORABILE: La soluzione della rapina (se ne ricorderà Spike Lee in Inside man); L'incredibile inseguimento sul tram di San Francisco.

Rambo90 1/08/14 19:56 - 6273 commenti

I gusti di Rambo90

Un Eddie Murphy ancora in forma in un action davvero ben confezionato, molto adrenalinico e veloce. Come nella serie di Beverly Hills Cop si alternano momenti da commedia (con l'inconfondibile parlata del protagonista) a scene davvero scatenate, come l'ottima sequenza con il tram. La trama non offre molte sorprese, ma il film è comunque molto divertente.

Puppigallo 7/07/17 09:09 - 4485 commenti

I gusti di Puppigallo

Mediocre action-poliziesco con un Murphy, anche piuttosto professionale, ma non supportato da un'adeguata sceneggiatura. Persino il cattivo di turno, a parte il grugno perennemente imbronciato, non lascia minimamente il segno nella memoria dello spettatore; e i vari intermezzi tra il protagonista e la donna, con annessi problemi di comunicazione, oltre a spezzare il già non costante ritmo, sono difficili da digerire, soprattutto in un simile contesto filmico. Un paio di buone scene d'azione (su tutte, quella col tram fuoricontrollo) non bastano a salvare la baracca.
MEMORABILE: Il trucco della bottiglietta; L'uccisione dell'amico; La spiegazione sui cavalli da corsa.

Pessoa 6/07/17 17:56 - 1089 commenti

I gusti di Pessoa

Eddie Murphy torna a interpretare il ruolo del poliziotto tutto azione e simpatia che lo aveva reso celebre. Alla regia non c'è più John Landis come l'ultima volta ma un ordinario Carter e la differenza si vede tutta. La pellicola in realtà, benché segua trame già abusate, riesce a essere divertente grazie a una sceneggiatura frizzante e a un ritmo elevato, che perde qualche colpo solo in occasione della love story piuttosto melensa. Ottime scene d'azione, di grande livello adrenalinico. Una bella serata per gli appassionati del genere.
MEMORABILE: La scena dell'inseguimento al tram.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione Maxspur • 13/07/14 10:52
    Galoppino - 206 interventi
    L'autore della colonna sonora: Steve Porcaro, figlio del celebre percussionista Joe Porcaro,nel 1997 insieme a Carlos Vega, Joseph Williams e Mike Porcaro scrive l'inno della Champions League che eseguirà dal vivo suonando la tastiera solo nel 1997 in occasione della finale. Fonte: "Wikipedia".