LE LOCATION

I COMMENTI

TITOLO INSERITO IL GIORNO 9/09/07 DAL BENEMERITO HOMESICK
Clicca sul nome dei commentatori per leggere la loro dissertazione
ORDINA COMMENTI PER: BENIAMINI GERARCHIA DATA

Homesick 9/09/07 17:53 - 5737 commenti

I gusti di Homesick

Eclettico e cine-letterario, sposa bene la parte erotica (la lubrica De Selle e il suo pelo esposto, la Wilson) con la commedia (la faccia semplice e comune e la non recitazione di Belardi, nonchè i gustosi contributi dell'editore Vargas e del timido soldatino Ghiani), non senza visionarie incursioni tra sogno e realtà. Musiche ad hoc di Gianfranco Plenizio.
MEMORABILE: L'onirica scena di sesso tra la De Selle e Belardi nel pre-finale, quasi una sorta di anticipazione di Basic Instinct...

Undying 20/03/08 23:28 - 3841 commenti

I gusti di Undying

Scrittore separato dalla moglie e con figlia a carico scrive romanzi per sbarcare il lunario. Ha però almeno una (bella) fortuna: la procace e fascinosa dirimpettaia (una sublime Lorraine De Selle) che lo ispira a comporre il perverso Donna di Notte, romanzo nel quale la vicina appare in svariati contesti sessuali (anche omoerotici) e -per l'occasione- viene ribattezzata come Bianca Maria (appellativi quantomeno veri e al tempo stesso antinomici). Come sempre Rossati deraglia con un finale (pur immaginato) che sprofonda in un sadismo inatteso.

B. Legnani 22/11/09 17:56 - 4687 commenti

I gusti di B. Legnani

Più interessante che bello. La De Selle è una bomba sessuale: salverebbe almeno parzialmente qualunque scemenza. Infatti qui le parti di fantasia (il protagonista scrive libri che vanno sorretti con una mano sola) hanno una certa magìa sensuale, in buona parte ascrivibile alla protagonista, che possiede un volto che è una rara miscela di candore e di torbidezza. Il film mal rovina, invece, in molte parti non di fantasia, a causa della mediocrità di Belardi e della sceneggiatura che non lo sostiene. Bravissimo, invece, Materassi, mal sfruttato dal cinema italiano. Vargas simpatico come sempre.
MEMORABILE: La De Selle che nell'incipit fa "impazzire" Gino Cassani.

Vstringer 7/12/09 02:38 - 349 commenti

I gusti di Vstringer

Ci vuole il viso candido, sensuale e conturbante di Lorraine De Selle, attrice per caso (nasce giornalista, poi sarà produttrice), per far funzionare l'ibrido notturno di Rossati, che sfrutta il topos dello scrittore in bilico tra fantasie e vita reale (Belardi, scialbo ma funzionale al ruolo), per costruirci sopra un erotico sceneggiato con poca fantasia ma a suo modo elegante, sobrio, raramente volgare, coi suoi comic reliefs (ottimo Vargas) e con un equilibrio fluido tra sogno e realtà. Da riscoprire.

Giacomovie 7/08/11 12:41 - 1341 commenti

I gusti di Giacomovie

Decente erotico che alterna scene fortemente sexy allo sviluppo di una trama non banale che riesce a mischiare la realtà con la fantasia di un romanzo che prende forma in concomitanza con lo svolgersi del film. La protagonista Lorraine De Selle, quasi sempre nuda, ha lo sguardo magnetico e ambiguo come il ruolo che interpreta. Non mancano qualche dialogo banale e qualche situazione divertente. Rispetto ad altri erotici squallidi e più conosciuti, lo si può considerare un fiasco immotivato.

Daidae 1/05/12 23:44 - 2727 commenti

I gusti di Daidae

Squallido e banale film diretto da Rossati. Nella De selle non trovo niente di eccezionale, il resto del cast (in particolare il protagonista maschile) è sulla mediocrità. Trama pretestuosa utile solo a mostrare una serie di siparietti erotici con la protagonista, che giustamente viste le doti recitative farà poca strada come attrice. Scadente.

Dusso 5/07/13 16:28 - 1533 commenti

I gusti di Dusso

Messo in scena con intelligenza nella sceneggiatura, indubbiamente con il punto di forza di avere come protagonista la De Selle (anche se in altri film mi è parsa più sexy che qui). Il protagonista Belardi funziona, mentre Vargas e Ghiani sono doppiati il primo in napoletano il secondo in veneto (mah...). "Filmetto", volendolo definire, ma riuscito per quello che offre, con un suo perché...

Belfagor 7/02/14 01:03 - 2621 commenti

I gusti di Belfagor

Commedia erotica in cui uno scrittore introverso riversa sulla carta le fantasie causategli dalla procace vicina. Nonostante l'atmosfera sia un'insolita unione fra leggerezza e sensualità, la sceneggiatura non riesce a colmare il divario tra le scene di fantasia (incentrate sull'accattivante De Selle, anche se più per il fascino che per le capacità recitative) e quelle della realtà, penalizzate dalla sciatteria di Belardi. Cast di contorno un po' più interessante, soprattutto Vargas e Ghiani.

E.m. 5/07/16 16:44 - 7 commenti

I gusti di E.m.

Notevole, forse il film della vita di Lorraine De Selle. Tutto si regge sulle sue spalle e lei è raramente così bella e in ruolo; il resto è sotto la sufficienza: tipiche macchiette della commedia reazionaria para-democristiana, con l'interessante scelta di uno scrittore di romanzi pornografici. Per tutto il film si respira una meravigliosa aria "malsana", greve. La scena nella toilette lurida del cinema è meravigliosa. Da recuperare senza meno la versione integrale.

Marcolino1 14/06/17 15:59 - 500 commenti

I gusti di Marcolino1

L'opera ha anticipato Sogno proibito del 1988 per il parallelismo, qui in chiave efficacemente sarcastica, tra la pagina scritta e la celluloide. Ma vengono anche accennate le tematiche di Nymphomaniac volume 1 e 2 di Lars von Trier, nel contrasto tra la promiscuità della protagonista e l'integerrimità del suo spasimante. L'ironia alternata alla tragicomicità dipinge un ritratto dell'universo maschile sconsolante e, in fondo, vero, nel rapporto simbiotico con l'eros virtuale degli uomini disastrosamente paurosi quando si passa ai fatti.
MEMORABILE: Il militare sedotto nel bagno del cinema; L'omaggio a Ecco l'impero dei sensi di Oshima; La Wilson col marito voyeur come in Pensione amore.

Deepred89 22/11/17 09:53 - 3268 commenti

I gusti di Deepred89

Curiosissima pellicola che, dietro un soggetto da erotico di bassa lega, nasconde un'anima onirica e bizzarra da film d'autore mancato, tanto scombiccherato quanto vitale, ricco di trovate. L'erotismo abbonda e gioca con ironia e consapevolezza coi cliché del genere, la confezione bene o male si salva (il top sono le musiche, funzionalissime, di Plenizio) e la De Selle offre probabilmente la performance più memorabile della sua carriera. Anomala e riuscita messa alla berlina dei desideri e della ginofobia dell'italiano medio.
Per inserire un commento devi loggarti. Se non hai accesso al sito è necessario prima effettuare la registrazione.

In questo spazio sono elencati gli ultimi 12 post scritti nei diversi forum appartenenti a questo stesso film.


  • Discussione B. Legnani • 8/12/09 15:00
    Consigliere - 13725 interventi
    Vstringer parla di "comic reliefs".
    Cosa significa?
  • Discussione Undying • 8/12/09 19:52
    Scrivano - 7634 interventi
    Penso che stia a significare che il film assume un tono "fumettistisco" per quanto inverosimile.
  • Discussione Vstringer • 9/12/09 00:59
    Magazziniere - 1 interventi
    Momenti comici, o comunque brillanti e leggeri, che spezzano la tensione drammatica e consentono di tirare il fiato... nel caso del film di Rossati un esempio sono i dialoghi tra il protagonista scrittore e l'editore Vargas, tra una bollente avventura e l'altra della De Selle...
  • Discussione B. Legnani • 9/12/09 01:07
    Consigliere - 13725 interventi
    Vstringer ebbe a dire:
    Momenti comici, o comunque brillanti e leggeri, che spezzano la tensione drammatica e consentono di tirare il fiato... nel caso del film di Rossati un esempio sono i dialoghi tra il protagonista scrittore e l'editore Vargas, tra una bollente avventura e l'altra della De Selle...

    Grazie.
  • Homevideo Dusso • 25/06/13 11:24
    Segretario - 1623 interventi
    Gira un mux da 89 minuti, finalmente piu' avanti potrò "godermelo" in versione integrale, la De Selle spacca!
  • Homevideo Motorship • 25/06/13 17:31
    Fotocopista - 278 interventi
    Come al solito la versione Tagliaset(Mediaset)è ridottissima. Comunque la versione integrale va in onda su Telenorba, anche perché l'ultima volta che l'ho visto questo film lo vidi li e durava più di 79 minuti. Chissà dove si trova questa versione integrale...
  • Homevideo Dusso • 25/06/13 17:56
    Segretario - 1623 interventi
    Motorship ebbe a dire:
    Come al solito la versione Tagliaset(Mediaset)è ridottissima. Comunque la versione integrale va in onda su Telenorba, anche perché l'ultima volta che l'ho visto questo film lo vidi li e durava più di 79 minuti. Chissà dove si trova questa versione integrale...

    Soliti giri di scambi, non conoscevo questa versione di Telenorba ci credo ma mi pare strano poichè su Telenorba ho beccato diversa roba cut
  • Homevideo Deepred89 • 25/06/13 20:32
    Comunicazione esterna - 1426 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Gira un mux da 89 minuti, finalmente piu' avanti potrò "godermelo" in versione integrale, la De Selle spacca!

    La versione integrale di questo film è una vita che la cerco! Tienici aggiornati!
  • Homevideo Motorship • 25/06/13 21:45
    Fotocopista - 278 interventi
    Dusso ebbe a dire:
    Motorship ebbe a dire:
    Come al solito la versione Tagliaset(Mediaset)è ridottissima. Comunque la versione integrale va in onda su Telenorba, anche perché l'ultima volta che l'ho visto questo film lo vidi li e durava più di 79 minuti. Chissà dove si trova questa versione integrale...

    Soliti giri di scambi, non conoscevo questa versione di Telenorba ci credo ma mi pare strano poichè su Telenorba ho beccato diversa roba cut


    è vero su Telenorba parecchi film sono cut, anche quelli più normali tipo "La moglie in vacanza, l'amante in città" per fare un esempio. Comunque io questo film lo vidi 2 anni fa su Telenorba, solo che adesso non so con esattezza quali sono le scene tagliate. Comunque se sono 10 minuti si tratta comunque di un taglio mica tanto indifferente, anzi.
    Comunque aspettiamo la versione home integrale.
  • Homevideo Trivex • 14/02/14 08:27
    Segretario - 1292 interventi
    La versione registrata da IRIS dura quasi 82 minuti.